logo

Rivista di fisica, didattica della fisica, storia della fisica, fisica e filosofia,
problemi della scuola, ambiente, fede e ragione, varia umanità

di Roberto Renzetti

 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora! Attenzione: per inviare commenti agli articoli e notizie in SpazioAperto è necessario registrarsi
 Da leggere:

Il mio ultimo libro, Gli insegnamenti morali della Bibbia che non ti hanno fatto conoscere, (novembre 2014) che si aggiunge agli altri è, di fatto, la chiave di lettura di tutti gli altri, è l'inizio della storia che ha portato ai crimini non solo del Cristianesimo ma anche di altre religioni monoteiste


_______

Gli altri miei libri più recenti:


Leggi la presentazione


Al precedente si aggiunge ora il nuovo libro, "La Chiesa dopo Gesù"



Altro mio libro pubblicato è "Santi ?"



Gli ultimi miei libri pubblicati sono la Prima e la Seconda Parte de La Chiesa contro Gesù





quello su I crimini dei francescani



e, da ultimo, Il Diavolo, l'altro Dio

I libri, che saranno spediti gratuitamente, si possono acquistare con Pay Pal, carta di credito, bonifico bancario o conto corrente postale direttamente dall'Editore Tempesta

 Cerca nel sito
 Sezioni:
L'EDITORIALE
FISICA E SUA STORIA
didattica
SCUOLA
SCIENZA E FEDE
SCIENZA E FILOSOFIA
SCIENZA E SOCIETA'
GUERRA
LA MEMORIA
ISRAELE/PALESTINA
LIBERI
 Recensioni libri
 Commenti recenti
Re: L'UNITA': IL NUOVO QUOTIDIANO DELLA DESTRA ...
Orsopoeta
6/7/2015 8:06
Re: LA PATRIA DELLA DEMOCRAZIA CONTRO LA BARBARIE DELLA F...
Francesco1
1/7/2015 9:31
Re: LA NEMICA EUROPA
Kalimba
23/6/2015 21:20
Re: LA NEMICA EUROPA
Kalimba
20/6/2015 17:01
Re: ANGELUCCI E BOSCAINO PER LA SCUOLA DELLA REPUBBLICA
Cocco
2/6/2015 12:40
Re: CHE DICE DE MAURO
Francesco1
22/5/2015 9:05
Re: RENZI TORNI A SCUOLA!
Sardo1980
17/5/2015 12:33
 Ultime recensioni
· Andrea Frova, Mariapiera Marenzana
Newton & Co, geni bastardi
· Giuseppe F. Merenda
FRANCINO. L'altra storia di Francesco d'Assisi
· Marco Corvaglia
MEDJUGORJE è tutto falso
· Andrea Frova
La passione di conoscere
· Carlo Corbucci
Il terrorismo islamico: Falsità e mistificazione
· Giovanni Ravani
La Terza Persona
· Roberto Ettore Bertagnolio.
Limiti neuropsicologici del pensiero
· GILLES DAUVÉ [JEAN BARROT],
Le Roman de nos origines. Alle origini della critica radicale,
· Lucio Russo, Emanuela Santoni
Ingegni Minuti
· ANGELO D'ORSI
1989, del come la storia è cambiata, ma in peggio
 Articoli Rubriche "SpazioAmici"

Vedi tutte le rubriche
 Campagna sbattezzo

sbattezzamoci con l'UAAR
 8 per mille:
 Video citizen berlusconi
VIDEO CITIZEN BERLUSCONI

(il Presidente e la stampa)


Questo film
documentario è stato visto dalle TV di tutta Europa meno che in quelle italiane. E' stato anche trasmesso dalla PBS, la TV pubblica USA, il 21 agosto 2003.

 Archivio video
 Risorse on line

Pagine web da visitare


Ricerca sui quotidiani


Attualità on line

 Menù principale
Home

Archivio mensile editoriali

Rubriche SpazioAmici

Chi sono

Contattami

FAQs

 N° visite
 

La rivista elettronica FISICAMENTE è nata per raccogliere la trascrizione degli oltre cento articoli da me scritti e pubblicati nell’ambito della mia attività di docente e ricercatore. A questi lavori ne aggiungerò via via degli altri che scriverò, quelli di vari collaboratori ed altri che riterrò di interesse.

FISICAMENTE è aperta ad ogni collaborazione sui temi trattati. Chi vorrà potrà inviarmi i suoi lavori che saranno valutati per l’eventuale pubblicazione che avverrà comunque sotto la completa responsabilità degli autori senza che essa impegni in alcun modo la rivista. Una sola e semplice avvertenza: quanto qui riportato non è soggetto a diritti d’autore ma non è utilizzabile a fini commerciali. Si richiede a chi usi queste pagine la sola cortesia di citarne la fonte:

www.fisicamente.net

 Roberto Renzetti

PS. Non inviate quesiti e problemi di fisica da risolvere così come l’elaborazione di nuove ed importanti teorie non altrove comprese. Non sono in grado di risolvere problemi o giudicare teorie.

VAI ALLA POLICY

Inviato da RR il 29/10/2008 13:13:00 (732 letture)

SCUOLA E DEMOCRAZIA

Piero Calamandrei

"Facciamo l’ipotesi, così astrattamente, che ci sia un partito al potere, un partito dominante, il quale però formalmente vuole rispettare la Costituzione, non la vuole violare, in sostanza.. Non vuol fare la marcia su Roma e trasformare l’aula in alloggiamento per i manipoli; ma vuol istituire, senza parere, una larvata dittatura. Allora, che cosa fare per impadronirsi delle scuole e per trasformare le scuole di Stato in scuole di partito? Si accorge che le scuole di Stato hanno il difetto di essere imparziali.

C’è una certa resistenza; in quelle scuole c’è sempre, perfino sotto il fascismo c’è stata.

Leggi tutto... | 2588 bytes da leggere | 2 commenti

Inviato da RR il 29/10/2008 9:18:48 (771 letture)

La Confindustria italiana ? A parte qualche persona saggia che vede il futuro (qualche unità) si tratta di personaggi che vogliono solo dané e dallo Stato in piena assonanza con il governo. Tenete a mente in futuro quel maschietto di Marcegaglia ...
R
_________________________-

GENOVA Un'iniziativa per avvicinare i giovani e i loro genitori all'Ansaldo. E sponsorizzare l'atomo

Studenti a lezione di nucleare. Offre Confindustria

Alessandra Fava
GENOVA

La scuola del futuro sarà sempre più legata all'impresa. Se qualcuno si era augurato corsi finalizzati al lavoro, eccovi accontentati.

Leggi tutto... | 3178 bytes da leggere | 5 commenti

Inviato da RR il 29/10/2008 9:13:40 (558 letture)

Quei tagli alla ricerca distruggono il futuro

Giorgio Parisi

La legge 133, presentata a giugno e approvata in agosto, nella quasi totale indifferenza, prevede due disposizioni estremamente pesanti per l'università e la ricerca: la riduzione del 10% della pianta organica degli enti di ricerca e il quasi totale blocco delle assunzioni nelle università per i prossimi anni (un nuovo assunto ogni cinque pensionamenti), con la contemporanea diminuzione dei finanziamenti. Sono provvedimenti terribilmente preoccupanti. L'Italia è attualmente il fanalino di coda in Europa per quanto riguarda le attività di ricerca e sviluppo. La percentuale di queste attività, rispetto al Pil, è di poco più dell'1%, di fronte a una media europea del 2% abbondante.

Leggi tutto... | 6630 bytes da leggere | 1 commento

Inviato da anselmo il 29/10/2008 8:12:03 (538 letture)


Viaggio nei sondaggi e nei meccanismi elettorali farraginosi di quella che è definita dai media come la più grande democrazia (armata) del mondo; laddove assistenza sanitaria e previdenza pubblica sono un miraggio, le banche falliscono e vengono nazionalizzate a grappolo, gli scandali finanziari e la povertà (molto poco relativa) si diffondono come non accadeva da decenni. Ma soprattutto dove le modalità di voto e le condizioni oggettive per esprimerlo escludono di fatto molti elettori.

Sondaggi Usa, l'arte di sbagliare

di Gordon Poole (il manifesto)

Tuttavia - e ancora mi lascio andare a una previsione - le imminenti elezioni, con le loro complicazioni, ad alcune delle quali ho accennato qui, potrebbero essere anche peggiori delle ultime. Tali da suscitare ancora una volta l'offerta di Fidel Castro di mandare osservatori cubani per controllarne il regolare svolgimento.

Leggi tutto... | 10414 bytes da leggere | 1 commento

Inviato da RR il 28/10/2008 15:44:16 (631 letture)

APREA UNA MERIDIONALE QUASI LEGHISTA

E' da qualche giorno che vedo la Tv ed ieri mi sono abboffato di Aprea. Ho saputo che è una pugliese approdata a Milano per fare la maestra e miracolata direttrice didattica da subito. E, come moltissimi buoni meridionali al Nord, è un'anima nera, quasi leghista.
Ha una storia reazionaria dietro la supponente Aprea. E' già stata con Moratti ed ora, sparando bugie e nascondendosi in codicilli, fa la banditrice dell'autoritarismo più becero e prefascista.
Sono quei personaggi che ti fanno un poco di schifo al solo vederli, come Quagliariello, Capezzone, Brunetta, Gelmini, Prestigiacomo, ... e che non toccheresti neppure con una canna da pesca da fondo (lunga 6 metri). Quindi lungi da me un minimo apprezzamento. Eppure ieri ho dovuto dire che un dato fornito era corretto: quando ha detto che alcune delle cose che stanno dentro i tagli del governo più infame della Repubblica nascono dalle leggi Bassanini del 1998.

Leggi tutto... | 6874 bytes da leggere | 3 commenti

Inviato da RR il 28/10/2008 9:07:30 (1011 letture)

GALILEO ED EINSTEIN

Questi due grandi, patrimonio dell'umanità degna, hanno in comune una cosa: sono stati raccontati al cinema da Liliana Cavani.
Galileo fu un film stupendo che risale al 1968. Era stato commissionato dalla Rai e la RAI non lo ha mai mandato in onda. Io lo vidi in Spagna, sottotitolato in spagnolo, con una pellicola che saltellava ogni tanto. Era in TV, di notte, all'ora dei film porno. Me lo registrai ed ogni anno l'ho fatto vedere ai ragazzi dei miei corsi. Vi era tutto ciò che caratterizzò quegli anni, la Riforma, la Controriforma, addirittura Giordano Bruno entrò dentro questa perla, senza dimenticare la parte scientifica, le ricchezze della Chiesa, e tantissimo altro.
Forte di questo ricordo di quella grande regista, che fece pure un ottimo Francesco di Assisi, lunedi e martedi mi sono seduto a vedere il suo Einstein.

Leggi tutto... | 3362 bytes da leggere | 5 commenti

Inviato da anselmo il 27/10/2008 23:39:54 (577 letture)

« Ci siamo sbarazzati del’inquietante concezione, che aveva prevalso per più di duecento anni, secondo la quale una società poteva essere criticabile e trasformabile, riformata o rivoluzionata. E ciò non è stato raggiunto grazie alla comparsa di argomenti nuovi, ma semplicemente perché gli argomenti sono diventati inutili (Guy Debord, La soc. dello spettacolo, Sugarco, 1988, p. 27). »

------------------------------------------------

Autunno nero per gli spot.
I conti in tasca a Mediaset


di Silvia Garambois (l’Unità)

Autunno nero per la pubblicità. (...) E così quella frase buttata là da Berlusconi venerdì scorso alla cena con gli industriali («Mi domando come facciate a dare pubblicità alla Rai, che trasmette programmi da cui si diffondono panico e sfiducia»), e mai smentita, non sembra tanto l'appello del politico contro la tv pubblica che non sta "in riga", ma il disperato tentativo da imbonitore di rosicchiare qualche spot in più alla concorrenza.

Leggi tutto... | 6193 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da anselmo il 26/10/2008 10:23:45 (1062 letture)


Dalla questura al

giornale.

Criminalizzazione di

una protesta pacifica.


Scuola, nei cortei

"rischio infiltrazioni Br"


di Diana Alfieri (Il Giornale)

Chi sono davvero i personaggi, in divisa no-global d’ordinanza, alla testa dei cortei di universitari che in questi giorni occupano aule, piazze e talk show? Alcuni di loro sono diventati a tempo di record personaggi mediatici. Ma, dopo gli scontri violenti di Milano, le forze dell’ordine hanno scandagliato più a fondo il passato di alcuni giovani. E quel che è emerso non è tranquillizzante.

Leggi tutto... | 5962 bytes da leggere | 7 commenti

Inviato da anselmo il 25/10/2008 9:51:41 (913 letture)

«Attenti a voi, ragazzi». Così, ieri, il quotidiano Libero traduceva nel lessico dell'avvertimento mafioso, o dei bulli di periferia, l'«avviso ai naviganti» del capo del governo. E per chiarezza aggiungeva: «Studente avvisato...». Linguaggio incredibile, per tanto che si sia fatto il callo all'imbarbarimento in atto, che la dice lunga su quali umori velenosi debbono maturare nei retrobottega del governo, e voglia di menar le mani nell'ebbrezza di un consenso espugnato. E nel delirio di onnipotenza di chi sente di non avere avversari politicamente rilevanti.

Leggi tutto... | 4057 bytes da leggere | 10 commenti

Inviato da anselmo il 25/10/2008 4:05:24 (876 letture)

Il continuo crollo delle borse anticipa il blocco dell'economia reale

Continuano a tessere le lodi del mercato e proporre soluzioni assurde alla crisi finanziaria.

Si allunga la lista degli stati a rischio-fallimento. Si tratta di un fenomeno fin qui assai raro (tutti ricordiamo solo il caso dell'Argentina, nel 2000), ma potenzialmente più distruttivo del crack delle banche.

Un ammonimento per quanti, con troppa faciloneria o impassibile fiducia nella credulità altrui, hanno finora «tranquillizzato» il popolo garantendo che «lo stato non può fallire». Tremonti e Berlusconi su tutti, naturalmente.

Leggi tutto... | 9632 bytes da leggere | 13 commenti

« 1 ... 196 197 198 (199) 200 201 202 ... 260 »
 Novità sezioni:
FISICA E SUA STORIA (Archivio)

DIDATTICA DELLA FISICA E DELLE SCIENZE (Archivio)

PROBLEMI DELLA SCUOLA (Archivio)

Ultimi articoli:

Il senato vota la più grande vergogna repubblicana sulla Scuola

La Buona Scuola ? E' stata scritta da funzionari che non conoscono l'argomento. E si vede! di Lorenzo Grilli

La Buona Scuola ? Le sciocchezze padronali di Renzi e Giannini di Roberto Renzetti

Per riavviare l'elaborazione di una riforma del sistema di istruzione di Filippo Ottone

PROPOSTE PER LA SCUOLA E L'UNIVERSITÀ: IL CORAGGIO DI ANDARE CONTROCORRENTE di ALTERNATIVA

La scuola al servizio dei mercati di Roberto Renzetti

Le domande UE sulla scuola italiana di Roberto Renzetti

La scuola. Ma cos'è ? di Roberto Renzetti

SCUOLA: dieci anni dopo le riforme liberiste di Roberto Renzetti

La prova che Berlinguer ha ubbidito all'OCSE per riformare la scuola di Roberto Renzetti e OCSE

Il Paese cancellato di Roberto Renzetti

La scuola dell'autonomia di Roberto Renzetti

Scuola e mercato nel mondo globalizzato (Parte seconda)

La scuola dell'ignoranza

La scuola sotto attacco

A che servono i pedagogisti ?

SCIENZA E SOCIETA' (Archivio)

Ultimi articoli:

Stati di aggregazione stabili del Trinomio Informazione-Energia-Materia in Natura di Ferruccio Sorrentino

Il grande esempio di Margherita Hack e i limiti della scienza di Angelo Baracca

Analisi e prime valutazioni dell’incidente di Fukushima di Angelo Baracca e Giorgio Ferrari

Per comprendere cosa accade nelle centrali nucleari giapponesi di Roberto Renzetti

The “go-and-stop” of the Italian civil nuclear programs, among improvisations, ambitions, and conspiracies di Angelo Baracca, Giorgio Ferrari, Matteo Gerlini, Roberto Renzetti

La storia di Felice Ippolito di Roberto Renzetti

Il grande affare nucleare di Roberto Renzetti

"Anche senza Mattei ..." di Giuseppe Casarrubea e Mario J. Cereghino

Storia della politica scientifica ed energetica italiana dal 1945 ai giorni nostri di Roberto Renzetti

Il nucleare degli sciocchi ed irresponsabili apprendisti stregoni di Roberto Renzetti

Cercando di decifrare il libro dei sogni (o degli incubi) dei faraonici programmi nucleari di Angelo Baracca

Un'ampia rassegna su quanto c'è da sapere sulla scelta nucleare, sulle sue lobbies, sul suo mercato e sulle altre possibili alternative al petrolio

SCIENZA E FEDE (Archivio)
SCIENZA E FILOSOFIA (Archivio)
ISRAELE/PALESTINA (Archivio)

Ultimi articoli:

La marcia verso la guerra di Mahdi Darius Nazemroaya

I disastri del colonialismo a cura di Roberto Renzetti

L'armamento nucleare di Israele di AA. VV.

Il terrorismo di Israele di Paolo Barnard e Serge Thion

GUERRA (Archivio)
LA MEMORIA (Archivio)
VARIA UMANITA' (Archivio)




I contenuti del sito sono rilasciati sotto Licenza Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5
FISICAMENTE.net non è un periodico e quindi non soggetto alla legge sull'editoria 62/2001. Per informazioni e contatti inviare una email al seguente indirizzo di posta elettronica: fisicamente[togli questo]@fisicamente.net