logo

Rivista di fisica, didattica della fisica, storia della fisica, fisica e filosofia,
problemi della scuola, ambiente, fede e ragione, varia umanità

di Roberto Renzetti

 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora! Attenzione: per inviare commenti agli articoli e notizie in SpazioAperto è necessario registrarsi
 Da leggere:

Il mio ultimo libro, Gli insegnamenti morali della Bibbia che non ti hanno fatto conoscere, (novembre 2014) che si aggiunge agli altri è, di fatto, la chiave di lettura di tutti gli altri, è l'inizio della storia che ha portato ai crimini non solo del Cristianesimo ma anche di altre religioni monoteiste


_______

Gli altri miei libri più recenti:


Leggi la presentazione


Al precedente si aggiunge ora il nuovo libro, "La Chiesa dopo Gesù"



Altro mio libro pubblicato è "Santi ?"



Gli ultimi miei libri pubblicati sono la Prima e la Seconda Parte de La Chiesa contro Gesù





quello su I crimini dei francescani



e, da ultimo, Il Diavolo, l'altro Dio

I libri, che saranno spediti gratuitamente, si possono acquistare con Pay Pal, carta di credito, bonifico bancario o conto corrente postale direttamente dall'Editore Tempesta

 Cerca nel sito
 Sezioni:
L'EDITORIALE
FISICA E SUA STORIA
didattica
SCUOLA
SCIENZA E FEDE
SCIENZA E FILOSOFIA
SCIENZA E SOCIETA'
GUERRA
LA MEMORIA
ISRAELE/PALESTINA
LIBERI
 Recensioni libri
 Commenti recenti
Re: POLETTI SE NE VADA!
amdi
7/4/2015 10:00
Re: IL BULLO E LA SCUOLA
C66
28/3/2015 1:41
Re: GAMALA E NON NAZARET
terranovas
14/3/2015 15:11
Re: LA SCUOLA IN MANO AD ANALFABETI
Francesco1
13/3/2015 21:07
Re: POVERI SINISTRI PD! NEPPURE SI VERGOGNANO.
Gianni
12/3/2015 11:37
Re: POVERI SINISTRI PD! NEPPURE SI VERGOGNANO.
Francesco1
12/3/2015 11:22
Re: POVERI SINISTRI PD! NEPPURE SI VERGOGNANO.
Kalimba
12/3/2015 0:56
 Ultime recensioni
· Giuseppe F. Merenda
FRANCINO. L'altra storia di Francesco d'Assisi
· Marco Corvaglia
MEDJUGORJE è tutto falso
· Andrea Frova
La passione di conoscere
· Carlo Corbucci
Il terrorismo islamico: Falsità e mistificazione
· Giovanni Ravani
La Terza Persona
· Roberto Ettore Bertagnolio.
Limiti neuropsicologici del pensiero
· GILLES DAUVÉ [JEAN BARROT],
Le Roman de nos origines. Alle origini della critica radicale,
· Lucio Russo, Emanuela Santoni
Ingegni Minuti
· ANGELO D'ORSI
1989, del come la storia è cambiata, ma in peggio
· DOMENICO LO SURDO
LA NON-VIOLENZA
 Articoli Rubriche "SpazioAmici"

Vedi tutte le rubriche
 Campagna sbattezzo

sbattezzamoci con l'UAAR
 8 per mille:
 Video citizen berlusconi
VIDEO CITIZEN BERLUSCONI

(il Presidente e la stampa)


Questo film
documentario è stato visto dalle TV di tutta Europa meno che in quelle italiane. E' stato anche trasmesso dalla PBS, la TV pubblica USA, il 21 agosto 2003.

 Archivio video
 Risorse on line

Pagine web da visitare


Ricerca sui quotidiani


Attualità on line

 Menù principale
Home

Archivio mensile editoriali

Rubriche SpazioAmici

Chi sono

Contattami

FAQs

 N° visite
 

La rivista elettronica FISICAMENTE è nata per raccogliere la trascrizione degli oltre cento articoli da me scritti e pubblicati nell’ambito della mia attività di docente e ricercatore. A questi lavori ne aggiungerò via via degli altri che scriverò, quelli di vari collaboratori ed altri che riterrò di interesse.

FISICAMENTE è aperta ad ogni collaborazione sui temi trattati. Chi vorrà potrà inviarmi i suoi lavori che saranno valutati per l’eventuale pubblicazione che avverrà comunque sotto la completa responsabilità degli autori senza che essa impegni in alcun modo la rivista. Una sola e semplice avvertenza: quanto qui riportato non è soggetto a diritti d’autore ma non è utilizzabile a fini commerciali. Si richiede a chi usi queste pagine la sola cortesia di citarne la fonte:

www.fisicamente.net

 Roberto Renzetti

PS. Non inviate quesiti e problemi di fisica da risolvere così come l’elaborazione di nuove ed importanti teorie non altrove comprese. Non sono in grado di risolvere problemi o giudicare teorie.

VAI ALLA POLICY

Inviato da RR il 29/9/2008 20:11:57 (814 letture)

LA SCUOLA DA BERLINGUER A GELMINI

Roberto Renzetti

Non sembri irriverente ma quanto sta operando Gelmini è il seguito inevitabile dell'operazione iniziata con la vergogna riformista di Berlinguer.
E la cosa non la dico da ora ma da una decina di anni ... se solo l'uso della memoria diventasse una ginnastica non tanto per gli italiani quanto, almeno, per alcune persone che queste cose le hanno lette ma le hanno snobbate come i vaneggiamenti di uno che faceva fantapolitica.
Prima di passare a qualche riflessione, provo a riassumere i termini della questione in modo conciso ma efficace: per privatizzare occorre prima dequalificare in modo da rendere inappetibile il prodotto e permettere ad altre entità di entrare al suo posto.

Leggi tutto... | 29234 bytes da leggere | 11 commenti

Inviato da RR il 29/9/2008 19:04:24 (1063 letture)

L’OSSESSIONE DI UN’ANTICA CONDANNA
Il neonato dribbla la scomunica

Il rito dell'accoglienza fuori dalla chiesa di Pecetto, prima del battesimo del piccolo Daniele

"Nel Duecento la nostra famiglia fu messa all'indice. Per avere il battesimo dobbiamo nascere lontano da casa"
PIERANGELO SAPEGNO
ROMA

Don Gianmario è lì che li aspetta tutti, sui gradoni del sagrato di Pecetto, sulle colline torinesi. E’ lì con il Vangelo e l’acqua benedetta, gli occhiali che gli scivolano sul naso, sotto al campanile che incombe e davanti al portone chiuso della Chiesa. E’ la domenica del battesimo.

Leggi tutto... | 6931 bytes da leggere | 1 commento

Inviato da RR il 29/9/2008 9:29:32 (614 letture)

Gli insegnanti di religione cattolica guadagnano di più degli altri. Il tribunale di Roma condanna il ministero dell'Istruzione

Una professoressa di Roma inpugna la discriminazione e vince il ricorso.

Una sentenza del Tribunale di Roma ha condannato il Ministero della Pubblica Istruzione per un prolungato atto discriminatorio nei confronti degli insegnanti precari, vincitori di un pubblico concorso ed inseriti regolarmente nelle graduatorie su posto comune, a vantaggio degli insegnanti di religione cattolica a cui è riservato un trattamento di favore anche in termini di stipendio. Sono i soli infatti, a percepire uno scatto del 2,5% ogni 2 anni. Dopo 8 anni gli insegnanti di religione guadagnano 130 euro netti in più al mese rispetto ad una/un collega di filosofia, italiano, matematica, scienze, ecc.

Leggi tutto... | 1455 bytes da leggere | 3 commenti

Inviato da RR il 29/9/2008 0:03:03 (671 letture)

Basti un solo dato. Il signor B. ha appena rubato 6 mila miliardi di vecchie lire dalle tasche degli italiani (e ruberà ancora, vedrete ...). La stima è al ribasso e si tratta di quanto tutti noi (o meglio: tutti coloro che pagano le tasse) stiamo già pagando per arricchire gli amichetti del signor B. che per meno di un tozzo di pane e molti imbrogli di governo eccetera, si portano a casa migliaia di miliardi di beni Alitalia.
Quando i miei connazionali scemi (moltissimi) se ne accorgeranno sarà troppo tardi perché, almeno io, se ne sentirò qualcuno lamentarsi lo picchierò con un bastone.
R
____________________

IL NUOVO FRONTE DI BERLUSCONI
Pochi fondi? Privatizziamo gli ospedali

Leggi tutto... | 2829 bytes da leggere | 6 commenti

Inviato da RR il 28/9/2008 23:32:53 (582 letture)

Castelvolturno, abusi e rifiuti
Ma il sindaco si crede a Malibù
Non c'è Paris Hilton e Francesco Nuzzo dà la colpa a immigrati e camorra


Ma ve li vedete Richard Gere e Paris Hilton vivere tra le orrende palazzine abusive che infestano la sgarruppata via Domiziana? Eppure questo ha detto il sindaco, a nome dei suoi concittadini: senza la camorra e gli immigrati Castelvolturno sarebbe, testuale, «la Malibù d'Italia». Prova provata che la mancanza di senso autocritico e l'antico vizio italico di cercare sempre dei capri espiatori hanno raggiunto ormai vette un tempo inarrivabili.

Ma certo che c'è la camorra, in quella che un tempo era chiamata la Campania Felix sulla costa a nord-ovest di Napoli.

Leggi tutto... | 5959 bytes da leggere | 1 commento

Inviato da RR il 28/9/2008 23:29:20 (618 letture)

11/9 e dintorni, i nuovi tabù francese

di Pino Cabras

(http://pino-cabras.blogspot.com/2008/09/119-e-dintorni-i-nuovi-tab-francesi.html)

Un dibattito sull’11 settembre 2001, sette anni dopo? Il giornalismo di oggi non lo può tollerare.
Disobbedisci al tabù? E io ti licenzio in tronco, parbleu!
Hai solo il tempo di portarti via lo scatolone con le tue robettine, come i mesti neo-disoccupati della Lehman Brothers. Non importa se la tua TV è decapitata. È successo a un paio di giornalisti di «France 24», la “CNN francese”. Non due giornalisti qualsiasi, come vedremo.
I due sono Grégoire Deniau, direttore dell’informazione di «France 24», e Bertrand Coq, redattore capo della stessa rete.

Leggi tutto... | 11011 bytes da leggere | 3 commenti

Inviato da RR il 28/9/2008 23:20:28 (479 letture)

Nucleare, un scelta disastrosa

MARIO AGOSTINELLI

Il nucleare non fornisce risposte convincenti all'emergenza climatica e il ricorso all'atomo potrebbe rivelarsi fatale per un'economia fragile. Eppure il «sentimento prevalente» del paese subisce la campagna del governo Berlusconi, sostenuta dall'opportunismo dei capofila dell'economia italiana.
1. Un'impresa dissennata. Secondo l'Ipcc al 2020 saremo già in piena emergenza climatica se non interverranno prima riduzione dei consumi e blocco delle emissioni di Co2. In tali tempi ravvicinati il ricorso al nucleare risulta pressoché ininfluente. A un impianto nucleare, con 40 anni di funzionamento previsto, occorrono i primi 9 anni di esercizio per pareggiare l'energia spesa nella costruzione.

Leggi tutto... | 7402 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da RR il 28/9/2008 23:18:08 (470 letture)

DITTATURA DELLA MAGGIORANZA

GUSTAVO ZAGREBELSKY

«DIMMI, Pericle, mi sapresti insegnare che cosa è la legge?» chiede Alcibiade a Pericle. Pericle risponde: «Tutto ciò che chi comanda, dopo aver deliberato, fa mettere per iscritto, stabilendo ciò che si debba e non si debba fare, si chiama legge». E prosegue: «Tutto ciò che si costringe qualcuno a fare, senza persuasione, facendolo mettere per iscritto oppure in altro modo, è sopraffazione piuttosto che legge». Se non ci si parla, non ci si può comprendere e, a maggior ragione, non è possibile la persuasione.
Questa è un´ovvietà. Per intendere però l´importanza del contesto comunicativo, cioè della possibilità che alle deliberazioni legislative concorra un elevato numero di voci che si ascoltano le une con le altre, in un concorso che, ovviamente, non è affatto detto che si concluda con una concordanza generale, si può ricorrere a un´immagine aristotelica, l´immagine della preparazione del banchetto.

Leggi tutto... | 14383 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da RR il 28/9/2008 23:08:36 (516 letture)

Questi personaggi tornano insistentemente da un poco di tempo. Non sanno bene cosa dicono ma lo dicono pur di essere als ervizio del padrone. Infatti ci mancava un tal bipede bilioso in queste vicende. Adesso lo aspettiamo candidato nelle fila del PdL per far compagnia alla Fiamma. E, tra un poco, lo vedremo insieme alla cartomante sfilare con i nazisti.
Alzare le difese, riconoscerli e combatterli aiutano il regime barbarico che avanza.
R
____________________________

SCUOLA/ Israel: gli italiani stanno apprezzando le novità introdotte dalla Gelmini

INTERVISTA A: Giorgio Israel

venerdì 26 settembre 2008

Leggi tutto... | 9081 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da RR il 28/9/2008 22:49:56 (451 letture)

PD la nomenclatura decide anche il segretario giovanile

Il personaggio Tra sit-in e denunce, la 24enne Innocenzi ha fatto slittare le primarie dei giovani pd
Giulia, la radicale che sfida i «young dem» «Sembrano la Dc, ma organizzati peggio»

ROMA - «Questa storia delle primarie giovanili nel Pd è gravissima... anzi, no: è comica. A pensarci bene è più comica che grave». (Sa giocare con le parole. Talento indispensabile, per militare nel Partito radicale: Giulia Innocenzi è la coordinatrice studenti dell' associazione Luca Coscioni, ha 24 anni, è nata a Rimini, madre inglese, l' Erasmus a Parigi, poi ospite di una famiglia a Las Vegas, quindi la laurea in Scienze politiche: diciamo che avrebbe un identikit perfetto per piacere a Walter Veltroni). «E invece direi proprio che...».

Leggi tutto... | 3468 bytes da leggere | Commenti?

« 1 ... 196 197 198 (199) 200 201 202 ... 254 »
 Novità sezioni:
FISICA E SUA STORIA (Archivio)

DIDATTICA DELLA FISICA E DELLE SCIENZE (Archivio)

PROBLEMI DELLA SCUOLA (Archivio)

Ultimi articoli:

La Buona Scuola ? Le sciocchezze padronali di Renzi e Giannini di Roberto Renzetti

Per riavviare l'elaborazione di una riforma del sistema di istruzione di Filippo Ottone

PROPOSTE PER LA SCUOLA E L'UNIVERSITÀ: IL CORAGGIO DI ANDARE CONTROCORRENTE di ALTERNATIVA

La scuola al servizio dei mercati di Roberto Renzetti

Le domande UE sulla scuola italiana di Roberto Renzetti

La scuola. Ma cos'è ? di Roberto Renzetti

SCUOLA: dieci anni dopo le riforme liberiste di Roberto Renzetti

La prova che Berlinguer ha ubbidito all'OCSE per riformare la scuola di Roberto Renzetti e OCSE

Il Paese cancellato di Roberto Renzetti

La scuola dell'autonomia di Roberto Renzetti

Scuola e mercato nel mondo globalizzato (Parte seconda)

La scuola dell'ignoranza

La scuola sotto attacco

A che servono i pedagogisti ?

SCIENZA E SOCIETA' (Archivio)

Ultimi articoli:

Stati di aggregazione stabili del Trinomio Informazione-Energia-Materia in Natura di Ferruccio Sorrentino

Il grande esempio di Margherita Hack e i limiti della scienza di Angelo Baracca

Analisi e prime valutazioni dell’incidente di Fukushima di Angelo Baracca e Giorgio Ferrari

Per comprendere cosa accade nelle centrali nucleari giapponesi di Roberto Renzetti

The “go-and-stop” of the Italian civil nuclear programs, among improvisations, ambitions, and conspiracies di Angelo Baracca, Giorgio Ferrari, Matteo Gerlini, Roberto Renzetti

La storia di Felice Ippolito di Roberto Renzetti

Il grande affare nucleare di Roberto Renzetti

"Anche senza Mattei ..." di Giuseppe Casarrubea e Mario J. Cereghino

Storia della politica scientifica ed energetica italiana dal 1945 ai giorni nostri di Roberto Renzetti

Il nucleare degli sciocchi ed irresponsabili apprendisti stregoni di Roberto Renzetti

Cercando di decifrare il libro dei sogni (o degli incubi) dei faraonici programmi nucleari di Angelo Baracca

Un'ampia rassegna su quanto c'è da sapere sulla scelta nucleare, sulle sue lobbies, sul suo mercato e sulle altre possibili alternative al petrolio

SCIENZA E FEDE (Archivio)
SCIENZA E FILOSOFIA (Archivio)
ISRAELE/PALESTINA (Archivio)

Ultimi articoli:

La marcia verso la guerra di Mahdi Darius Nazemroaya

I disastri del colonialismo a cura di Roberto Renzetti

L'armamento nucleare di Israele di AA. VV.

Il terrorismo di Israele di Paolo Barnard e Serge Thion

GUERRA (Archivio)
LA MEMORIA (Archivio)
VARIA UMANITA' (Archivio)




I contenuti del sito sono rilasciati sotto Licenza Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5
FISICAMENTE.net non è un periodico e quindi non soggetto alla legge sull'editoria 62/2001. Per informazioni e contatti inviare una email al seguente indirizzo di posta elettronica: fisicamente[togli questo]@fisicamente.net