logo

Rivista di fisica, didattica della fisica, storia della fisica, fisica e filosofia,
problemi della scuola, ambiente, fede e ragione, varia umanità

di Roberto Renzetti

 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora! Attenzione: per inviare commenti agli articoli e notizie in SpazioAperto è necessario registrarsi
 Da leggere:

I miei libri più recenti:


Leggi la presentazione


Al precedente si aggiunge ora il nuovo libro, "La Chiesa dopo Gesù"



Altro mio libro pubblicato è "Santi ?"



Gli ultimi miei libri pubblicati sono la Prima e la Seconda Parte de La Chiesa contro Gesù





quello su I crimini dei francescani



e, da ultimo, Il Diavolo, l'altro Dio

I libri, che saranno spediti gratuitamente, si possono acquistare con Pay Pal, carta di credito, bonifico bancario o conto corrente postale direttamente dall'Editore Tempesta

 Ricerca nel sito

Google
 Sezioni:
L'EDITORIALE
FISICA E SUA STORIA
didattica
SCUOLA
SCIENZA E FEDE
SCIENZA E FILOSOFIA
SCIENZA E SOCIETA'
GUERRA
LA MEMORIA
ISRAELE/PALESTINA
LIBERI
 Recensioni libri
 Commenti recenti
Re: IL PAPA E' RENZIANO ?
Sardo1980
16/7/2014 23:14
Re: PER CERCARE DI CAPIRE MEGLIO
Kalimba
7/7/2014 22:13
Re: PRENDI I SOLDI E SCAPPA
Kalimba
7/7/2014 22:06
Re: PRENDI I SOLDI E SCAPPA
Francesco1
7/7/2014 18:54
Re: PRENDI I SOLDI E SCAPPA
Sardo1980
5/7/2014 22:11
Re: PRENDI I SOLDI E SCAPPA
Francesco1
5/7/2014 13:22
Re: RENZI HA UN PIANO ....
amdi
30/6/2014 7:36
 Ultime recensioni
· Giuseppe F. Merenda
FRANCINO. L'altra storia di Francesco d'Assisi
· Marco Corvaglia
MEDJUGORJE è tutto falso
· Andrea Frova
La passione di conoscere
· Carlo Corbucci
Il terrorismo islamico: Falsità e mistificazione
· Giovanni Ravani
La Terza Persona
· Roberto Ettore Bertagnolio.
Limiti neuropsicologici del pensiero
· GILLES DAUVÉ [JEAN BARROT],
Le Roman de nos origines. Alle origini della critica radicale,
· Lucio Russo, Emanuela Santoni
Ingegni Minuti
· ANGELO D'ORSI
1989, del come la storia è cambiata, ma in peggio
· DOMENICO LO SURDO
LA NON-VIOLENZA
 Articoli Rubriche "SpazioAmici"

Vedi tutte le rubriche
 Campagna sbattezzo

sbattezzamoci con l'UAAR
 8 per mille:
 Video citizen berlusconi
VIDEO CITIZEN BERLUSCONI

(il Presidente e la stampa)


Questo film
documentario è stato visto dalle TV di tutta Europa meno che in quelle italiane. E' stato anche trasmesso dalla PBS, la TV pubblica USA, il 21 agosto 2003.

 Archivio video
 Risorse on line

Pagine web da visitare


Ricerca sui quotidiani


Attualità on line

 Menù principale
Home

Archivio mensile editoriali

Rubriche SpazioAmici

Chi sono

Contattami

FAQs

FORUM

 N° visite
 presentazione sito


La rivista elettronica FISICA/MENTE è nata per raccogliere la trascrizione degli oltre cento articoli da me scritti e pubblicati nell'ambito della mia attività di docente e ricercatore. A questi lavori aggiungerò via via quelli che andrò scrivendo, quelli di vari collaboratori ed altri che riterrò d'interesse.

 

FISICA/MENTE è aperta ad ogni collaborazione sui temi trattati. Chi vorrà potrà inviarmi i suoi scritti  che saranno valutati per l'eventuale pubblicazione che avverrà comunque sotto la completa responsabilità degli autori senza che essa impegni in alcun modo la rivista. Una sola e semplice avvertenza: quanto qui riportato non è soggetto a diritti d'autore ma non è utilizzabile a fini commerciali. Si richiede a chi usi queste pagine la sola cortesia di citarne la fonte:

www.fisicamente.net


Roberto Renzetti



PS. Non inviate quesiti e problemi di fisica da risolvere così come l'elaborazione di nuove ed importanti teorie non altrove comprese. Non sono in grado di risolvere problemi e giudicare teorie.


AVVISO IMPORTANTE SULLA POLICY

Inviato da RR il 10/8/2008 9:42:10 (493 letture)

Ho visto alcune immagini su rainews24 e fa orrore vedere la svastica accoppiata con l'Italia. Ma tant'è! La Lega sta violentando il nostro Paese che spero sia presto boicottato per razzismo e xenofobia ma anche per mancanza di libertà religiosa. Altrimenti si dica se i divieti di costruire moschee vanno nel senso della libertà religiosa.

R.R.

PS. Avevo cercato questa notizia su Repubblica e Corriere, ... niente.
______________________

RAZZISMO
Gitani in piazza a Madrid contro l'«Italia xenofoba»
Una manifestazione dei rom spagnoli nella capitale


RICCARDO IORI
MADRID

«Gitanos europeos contra el racismo»: era questo lo striscione che apriva il corteo che si è svolto a Madrid per concludersi sotto l'ambasciata italiana, in Calle Lagasca.

Leggi tutto... | 7804 bytes da leggere | 3 commenti

Inviato da RR il 9/8/2008 23:14:37 (572 letture)

A questo ministro della Repubblica, nessuno glielo dà un calcio in culo ? Sono stufo delle merdacce padane e qualcuno deve pur pensarci. Un inutile pizzettaro che rompe le balle a tutt'Italia ? Ringraziamo il capo clan, Berlusconi che sta portando questo Paese allo sfascio !
R.R.

Bossi: "Il dito medio?
Ce l'abbiamo ancora"


PONTIDA (Bergamo) - Al congresso della Liga Veneta l'aveva alzato contro l'inno di Mameli. Stasera, alla festa del Carroccio organizzata a Pontida, nella terra che ospitò il giuramento della Lega, Umberto Bossi, ministro delle Riforme, è ritornato a parlare del "dito medio": "Ce lo abbiamo ancora. Non sarà un'accusa che riuscirà a fermare la nostra lotta per la libertà".

Nel suo intervento, Bossi ha ribadito un concetto che da tempo esprime nei suoi interventi pubblici: "Abbiamo fatto un errore madornale a seguire Garibaldi e i Savoia. Ora dobbiamo rimediare. Io non mollo. Non me ne andrò dalla politica fino a quando il Nord non sarà libero".

(09-08-2008)


Inviato da RR il 9/8/2008 23:04:50 (403 letture)

POLITICA SCIENTIFICA ED ENERGETICA ITALIANA DAL 1945 AI GIORNI NOSTRI

Propongo ai lettori interessati una storia della politica scientifica ed energetica italiana dal 1945 ai giorni nostri. LO troverete nella sezione "Scienza e Società". E' un lavoro complesso che mi imbarcai a portare avanti nel 1978 e che dopo molto lavoro, ho ultimato con qualche soddisfazione qualche giorno fa. Troverete molta bibliografia ma non vi è nessun libro che abbia ancora affrontato nella sua interezza e complessità tali vicende.
Tra l'altro, ultimamente, sono venuto a conoscenza del grave pericolo che corre un archivio prezioso (ed inespugnabile), quello dell'ENEA. Sembra che debba andare disperso e la cosa sarebbe paragonabile ad un assassinio.
L'archivio consiste in centinaia di scatoloni pieni di carte che stanno per essere disperse. L'augurio (ma è solo un augurio) è che qualcuno pensi ad evitare questa barbarie.
Riguardo al mio lavoro, nasce in collaborazione con Angelo Baracca e con altri fisici e non. Quello che presento è il mio contributo, altri elaboreranno i loro scritti. Spero che il tutto veda presto la luce in qualche lavoro collettivo.

Spero che quello che leggerete sia di interesse

Roberto Renzetti


Inviato da RR il 9/8/2008 22:23:40 (358 letture)

8x1000, più soldi al Molise che al Terzo Mondo

Del denaro lasciato dai contribuenti allo stato, in Asia e Africa sono arrivate briciole. E la Chiesa spende in carità solo il 20%

RAPHAEL ZANOTTI da LA STAMPA

La televisione, dove l'unico spot circolante è quello della Chiesa Cattolica, ci ha abituati a pensare all'8x1000 come a una magnifica occasione per aiutare i derelitti della Terra. Nelle pubblicità compaiono bambini di Paesi poveri, fame e miseria. Far tornare un sorriso su quei volti emaciati è facile: basta apporre una firma sulla dichiarazione dei redditi e si destina una quota dell'Irpef a quelle popolazioni in difficoltà.

Leggi tutto... | 9180 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da RR il 9/8/2008 22:21:38 (429 letture)

La Middle class ha perso la casa
Ecco i nuovi poveri d'America


dal nostro inviato MARIO CALABRESI

SANTA BARBARA (California) - Guy Trevor ha passato vent'anni ad arredare ville tra i campi da golf di Palm Springs: sceglieva mobili, tappeti, divani, quadri, tende e disegnava giardini. Lo pagavano molto e viveva senza preoccupazioni. Oggi non possiede nulla e abita in un piccolo camper parcheggiato sulla spiaggia di Santa Barbara: "Ho dedicato la vita a rendere le case posti sempre più belli e confortevoli e poi per colpa della crisi ho perso la mia di casa. La trovo una beffa paradossale".

Leggi tutto... | 9629 bytes da leggere | 1 commento

Inviato da RR il 9/8/2008 8:56:53 (383 letture)

Gli arbitrati e il giudice da 800 euro l' ora

E il giudice incassò 800 euro l' ora Il grande affare degli arbitrati Super incarico anche al vice segretario generale di Palazzo Chigi

Se il consigliere di Stato Michele Corradino sarà utile come Capo di gabinetto al ministero per lo Sviluppo economico si vedrà, ma certo non può lagnarsi dello sviluppo economico personale: per le sole lezioni date «presso la propria abitazione» prende 5.000 euro. Per «6 ore al mese». Un assaggio di nuove fortune, forse. Per i giudici amministrativi decisi ad arrotondare gli stipendi con lavori extra, a dispetto di tante polemiche e promesse di moralizzazione, si aprono infatti orizzonti luminosi. Cosa siano questi incarichi extra-giudiziari, da anni aboliti per i magistrati ordinari salvo rare eccezioni, lo lasciamo dire a una voce al di sopra di ogni sospetto e non ostile al governo Berlusconi: Franco Frattini.

Leggi tutto... | 6590 bytes da leggere | 1 commento

Inviato da RR il 9/8/2008 8:55:10 (461 letture)

Quell' hotel di Palermo una storia solo italiana

Così Cuffaro, persa la Regione, ne è diventato socio nella proprietà del Federico II

Sostiene Pier Ferdinando Casini che «Vasa Vasa» è «perseguitato dalla giustizia» e Gianfranco Rotondi che si tratta di «un giovane cattolico che ha rappresentato il rinnovamento della Sicilia ed è stato portato alla gogna». Sarà. Ma la storia che abbiamo raccontato la settimana scorsa sui rapporti societari tra l' allora governatore isolano e il proprietario del Grand Hotel Federico II, rispettivamente Totò Cuffaro e Cuffaro Totò, è ancora più sconcertante di come pareva. Riassunto della prima puntata. Coi finanziamenti a fondo perduto della legge 488 del 1992 Totò Cuffaro (non ancora governatore ma lanciatissimo) insieme coi fratelli Giuseppe e Silvio e i fratelli Fabio e Giacomo Hopps (eredi del «re del Marsala» Joseph Hopps) comprano e ristrutturano un lussuoso albergo palermitano, il Federico II.

Leggi tutto... | 3545 bytes da leggere | 1 commento

Inviato da RR il 9/8/2008 8:53:38 (499 letture)

Ricerca sul prosciutto

Sia ben chiaro, non abbiamo che rispetto per il prosciutto crudo (anche se, per par condicio, conosciamo anche le ragioni del cotto). E perciò non abbiamo mancato di gioire quando abbiamo visto coi nostri occhi, nel sito del ministero, l' attribuzione di oltre 90.000 euro come finanziamento della ricerca (PRIN) ad un progetto della durata, si dice, di ben due anni accademici avente come soggetto e titolo «Caratteri di idoneità e tipicità percepita nel prosciutto crudo». Certo due anni volano in un baleno, sono «più corto spazio all' eterno che un mover di ciglia» eccetera, per dirla col sommo poeta. Dunque auguri. Ma la domanda, in un Paese che non consideri la ricerca universitaria un innocuo trastullo, è la seguente: perché mai ricerche relative agli scavi italiani ad Antinooupolis o sul teatro greco, condotte da noti ed apprezzati specialisti del ramo, siano invece rimaste al palo senza pane né companatico. Una risata seppellirà gli «esperti», gli indisturbati referees?

Canfora Luciano


Inviato da RR il 8/8/2008 8:04:35 (495 letture)

Il socialista Amato a braccetto del fascista Alemanno (finalmente insieme, dopo tante bizze)

Una delle cose che mi avevano un poco rallegrato dopo la vittoria del clan Berlusconialle lezioni, era che il marziano Amato diceva di voler fare il nonno. Amato era chiamato marziano da Craxi perché, essendogli stato secondo da sempre, non sapeva nulla delle mazzette che copiose arrivavano al PSI. Comunque il marziano si è riciclato ed ha fatto il premier di centrosinistra oltreché il ministro degli interni del governo Prodi. Un immortale, direi.
Ieri con triplo salto mortale all'intietro con una carpaiatura e mezza, ho rivisto il marziano a fianco di Alemanno. Alemanno fa una commissione Attali per Roma e chiama a presiederla Amato (tocca a me dire che Sarkozy è pure un impresentabile, ma non è un fascista !).

Leggi tutto... | 11486 bytes da leggere | 4 commenti

Inviato da RR il 7/8/2008 17:13:56 (589 letture)

MORTI SUL LAVORO : IL DIAVOLO NEI DETTAGLI

Il precedente ministro del lavoro, Cesare Damiano, aveva introdotto nella passata legislatura una norma che imponeva alle aziende la comunicazione dell'assunzione di un lavoratore il giorno prima dell'immissione al lavoro. Questo perchè, soprattutto nei cantieri edili, una grossa fetta dei morti sul lavoro risultavano nel giorno dell'assunzione. Era chiaro che queste assunzione erano post mortem, o post disgrazia, per sanare una posizione altrimenti illegale.

Dato che la cosa era notoria, né ci vuole acume particolare per capire l'imbroglio, il ministro aveva sanato la stortura. Cosi se avviene un incidente sul lavoro il datore si deve assumere la responsabilità dato che non può inviare comunicazione retrodata al giorno precedente. Per cui, per non correre rischi, il datore si vedeva in qualche modo "costretto" a mettere in regola i lavoratori. In un trafiletto sulla pagina 2 di La Repubblica (18/7/08) leggo che con un emendamento alla manovra l'attuale ministro del lavoro Sacconi ha cancellato la norma di Damiano stabilendo che basta una comunicazione entro 5 giorni dall'assunzione.

Leggi tutto... | 5673 bytes da leggere | 4 commenti

« 1 ... 196 197 198 (199) 200 201 202 ... 244 »
 Novità sezioni:
FISICA E SUA STORIA (Archivio)

DIDATTICA DELLA FISICA E DELLE SCIENZE (Archivio)

PROBLEMI DELLA SCUOLA (Archivio)
SCIENZA E SOCIETA' (Archivio)

Ultimi articoli:

Stati di aggregazione stabili del Trinomio Informazione-Energia-Materia in Natura di Ferruccio Sorrentino

Antinomie e paradossi logici di Alberto Sacchi

Mele, Gatti e Tacchini di Alberto Sacchi

Il grande esempio di Margherita Hack e i limiti della scienza di Angelo Baracca

Analisi e prime valutazioni dell’incidente di Fukushima di Angelo Baracca e Giorgio Ferrari

Per comprendere cosa accade nelle centrali nucleari giapponesi di Roberto Renzetti

The “go-and-stop” of the Italian civil nuclear programs, among improvisations, ambitions, and conspiracies di Angelo Baracca, Giorgio Ferrari, Matteo Gerlini, Roberto Renzetti

La storia di Felice Ippolito di Roberto Renzetti

Il grande affare nucleare di Roberto Renzetti

"Anche senza Mattei ..." di Giuseppe Casarrubea e Mario J. Cereghino

Storia della politica scientifica ed energetica italiana dal 1945 ai giorni nostri di Roberto Renzetti

Il nucleare degli sciocchi ed irresponsabili apprendisti stregoni di Roberto Renzetti

Cercando di decifrare il libro dei sogni (o degli incubi) dei faraonici programmi nucleari di Angelo Baracca

Un'ampia rassegna su quanto c'è da sapere sulla scelta nucleare, sulle sue lobbies, sul suo mercato e sulle altre possibili alternative al petrolio

SCIENZA E FEDE (Archivio)
SCIENZA E FILOSOFIA (Archivio)
ISRAELE/PALESTINA (Archivio)

Ultimi articoli:

La marcia verso la guerra di Mahdi Darius Nazemroaya

I disastri del colonialismo a cura di Roberto Renzetti

L'armamento nucleare di Israele di AA. VV.

Il terrorismo di Israele di Paolo Barnard e Serge Thion

GUERRA (Archivio)
LA MEMORIA (Archivio)
VARIA UMANITA' (Archivio)




I contenuti del sito sono rilasciati sotto Licenza Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5
FISICAMENTE.net non è un periodico e quindi non soggetto alla legge sull'editoria 62/2001. Per informazioni e contatti inviare una email al seguente indirizzo di posta elettronica: fisicamente@fisicamente.net