logo

Rivista di fisica, didattica della fisica, storia della fisica, fisica e filosofia,
problemi della scuola, ambiente, fede e ragione, varia umanità

di Roberto Renzetti

 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora! Attenzione: per inviare commenti agli articoli e notizie in SpazioAperto è necessario registrarsi
 8 per mille:
 Menù principale
Home

Archivio mensile editoriali

Rubriche SpazioAmici

Chi sono

Contattami

FAQs

 

La rivista elettronica FISICAMENTE è nata per raccogliere la trascrizione degli oltre cento articoli da me scritti e pubblicati nell’ambito della mia attività di docente e ricercatore. A questi lavori ne aggiungerò via via degli altri che scriverò, quelli di vari collaboratori ed altri che riterrò di interesse.

FISICAMENTE è aperta ad ogni collaborazione sui temi trattati. Chi vorrà potrà inviarmi i suoi lavori che saranno valutati per l’eventuale pubblicazione che avverrà comunque sotto la completa responsabilità degli autori senza che essa impegni in alcun modo la rivista. Una sola e semplice avvertenza: quanto qui riportato non è soggetto a diritti d’autore ma non è utilizzabile a fini commerciali. Si richiede a chi usi queste pagine la sola cortesia di citarne la fonte:

www.fisicamente.net

 Roberto Renzetti

PS. Non inviate quesiti e problemi di fisica da risolvere così come l’elaborazione di nuove ed importanti teorie non altrove comprese. Non sono in grado di risolvere problemi o giudicare teorie.

VAI ALLA POLICY


Impresentabili : CACCIAMOLI
Inviato da R il 24/8/2018 21:07:12 (178 letture)

Non si può far finta di niente. E' ora di ribellarsi a delle caprette che giocano col fuoco.
Siamo guidati da un fascista come Salvini e dal suo reggipalle Di Maio. Siamo alleati con il fascista Horban e gli altri PAesi dell'Est.

Stiamo sull'orlo di un burrone e degli incoscienti ci aiutano a cadere.
CACCIAMOLI SUBITO PRIMA CHE IL DISASTRO NON SIA PIU' RECUPERABILE.

Printer Friendly Page Send this Story to a Friend
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Kalimba
Inviato: 27/8/2018 16:47  Aggiornato: 27/8/2018 18:16
Prof.
Iscritto: 24/7/2011
Da:
Inviati: 121
 Re: CACCIAMOLI
Purtroppo non mi meraviglia affatto la situazione che si sta delineando nel nostro sventurato paese: la lega la conosciamo da tempo, e quindi non possono meravigliarci più di tanto certe posizioni; ma dei 5 stelle che stavano simpatici a molti, io non mi sono mai fidato, fin dall’inizio, quando si presentavano una forza antisistema. Purtroppo certe cose le fiuto in anticipo, mi bastano pochi segnali per capire l’essenza di certi movimenti politici: con Berlusconi, per esempio, si capirono subito i suoi obiettivi, da ciò che diceva, ma soprattutto da come lo diceva: la forma è parte integrante della sostanza e il disprezzo con cui bollava i suoi avversari politici lasciava ben pochi spazi alle interpretazioni. Lo stesso dispregio con il quale si è presentato sullo scenario politico Grillo. Purtroppo , pochi hanno capito certi segnali inquietanti: la mancanza interna di democrazia, con l’espulsione degli “eretici”, il non volersi confrontare con nessuna forza politica, il sentirsi gli unici rappresentanti dei cittadini….
Ma io mi chiedo: come è possibile credere che delle giuste e sacrosante istanze dei cittadini se ne possano fare carico un comico miliardario e un ex piduista, amico del Gran Maestro della loggia massonica del Grande Oriente Giuliano Di Bernardo? Non c’è qualche cosa che stride? Possibile che nessuno se lo sia mai chiesto?
E man mano che il movimento cresceva , si andava ad identificare sempre più qual era il nemico da combattere: la sinistra. Berlusconi era solo sfiorato, mi ricordo che l’unica volta che è stato preso di mira fu quando ci fu lo scellerato patto del nazareno con il PD. Poi basta. Adesso sembra che sia scomparso dalle cronache come se vent’anni di berlusconismo si fossero dissolti nel niente e tutta la responsabilità della situazione italiana sia colpa della sinistra. Che purtroppo ci ha messo del suo con Renzi. Io mi ricordo, purtroppo col senno di poi, un episodio di cui fui testimone, quando stavo andando a votare per le primarie che portarono Renzi alla segreteria: mentre facevo la fila dietro di me c’era uno dei vecchi compagni della prima ora, e nell’attesa ci mettemmo a parlare. Lui mi disse che avrebbe votato per Cuperlo, io gli dissi che invece votavo Renzi perche’ mi dava fiducia e aveva la stoffa del leader, al che lui mi rispose: attento che Renzi è il cavallo di troia di Berlusconi all’interno del PD. Purtroppo ho dovuto constatare che aveva ragione!
L’alleanza dei 5 stelle con la lega è un fatto fisiologico, perché sono tutti e due espressione del populismo più becero. Salvini non potrà mai mettersi contro Berlusconi, perché è il suo sdoganatore, e governa con lui parecchie regioni italiane e non può correre il rischio che gli tolga la fiducia.
Io sono convinto, anche se non ne ho le prove, che è in atto in Italia un complotto massonico di cui la lega e i 5 stelle costituiscono semplicemente gli esecutori! Perché sono convinto di questo: vediamo gli ultimi fatti della Diciotti: come mai il governo si è così impuntato a chiudere i porti allo sbarco di 170 migranti, chiedendo all’Europa cose che sapeva già non avrebbe mai potuto ottenere, come i fatti hanno dimostrato? Sembrava quasi che cercasse scientemente il “casus belli” con l’Europa. Alla fine lo scenario si è fatto più chiaro: il prode Di Maio ha detto che non avrebbe piu’ dato soldi a Bruxelles! Come se l’Europa avesse paura di Di Maio e Salvini! E allora? Semplice: poiché l’Italia non assolve gli impegni presi, l’Europa ci butterà fuori, l’Italia uscirà fuori dall’Euro, la moneta verrà svalutata e quindi sottoposta a speculazione finanziaria da parte di qualcuno che sta in alto…. Come del resto avvenne, anche se in circostanze diverse nel 1992, con Soros.
Salvini, dal canto suo, ha sempre sostenuto l’uscita dell’Italia dall’euro, per soddisfare le istanze degli imprenditori veneti che lo sostengono, i quali, in maniera abbastanza ignorante, pensano che l’uscita dall’euro avvantaggerebbe le esportazioni, senza però rendersi conto che sarebbe un vantaggio effimero, poiché i costi di gran lunga maggiorati delle materie prime, costringerebbero poi le stesse ad una fase di recessione. E’ un caso, che proprio in questi giorni Salvini sia volato in Ungheria dal suo compare fascista Orban?
E’ questo il vero pericolo! E quando l’Italia sarà sul lastrico, e i mutui contratti dai cittadini in euro saranno, per via della svalutazione, lievitati del 20 – 30 %, quando il costo della materie prime ed energetiche subirà la stessa lievitazione,… ho proprio paura che si tornerà agli anni di piombo!!
Ripeto: non ho le prove di quello che affermo, ma tutto quello che sta avvenendo e tutti i segnali vanno in quella direzione! Non so se concorda con la mia analisi!
saluti

Caro Kalimba,
anche io non sono in grado di capire i retroscena di quanto accade.
So per certo che strane e complesse manovre si agitano all'Italia attraverso un becero governo che si va avviando al fascismo senza che nessuno batta un colpo.
Salvini si comporta da ducetto ed ha dietro di sé molti fedeli militanti pronti ad essere aizzati contro le Istituzioni. L'operazione oggi potrebbe essere facile perché i naturali oppositori, la sinistra, sono stati messi ad un angolo. Quale credibilità ha il PD per essere mandato contro i militanti lefhisti?
E i sinistri sparsi che forza anno?
Io ho perso il polso della situazione ma l'opposizione di massa non riesco a vederla. Spero di sbagliare ma l'operazione iniziata con Renzi ed illustrata a te da qul compagno, sta andando in porto e, come sempre, tutti noi, la gente comune pagherà duramente.
I veri banditi, imbroglioni, e ladri di fiducia sono i 5 stelle che ormai mi fanno venire l'itterizia ogni volta che li vedo in TV.
Si potrebbe pensare di ricominciare con un CLN magari guidato da un PD che cacci TUTTI gli attuali dirigenti con una rivolta di base.
Chiedo scusa del disordine di ciò che dico ma sono fuori di me.
Saluti

Roberto Renzetti



I contenuti del sito sono rilasciati sotto Licenza Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5
FISICAMENTE.net non è un periodico e quindi non soggetto alla legge sull'editoria 62/2001. Per informazioni e contatti inviare una email al seguente indirizzo di posta elettronica: fisicamente[togli questo]@fisicamente.net