logo

Rivista di fisica, didattica della fisica, storia della fisica, fisica e filosofia,
problemi della scuola, ambiente, fede e ragione, varia umanità

di Roberto Renzetti

 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora! Attenzione: per inviare commenti agli articoli e notizie in SpazioAperto è necessario registrarsi
 Da leggere:

Il mio ultimo libro, Gli insegnamenti morali della Bibbia che non ti hanno fatto conoscere, (novembre 2014) che si aggiunge agli altri è, di fatto, la chiave di lettura di tutti gli altri, è l'inizio della storia che ha portato ai crimini non solo del Cristianesimo ma anche di altre religioni monoteiste


_______

Gli altri miei libri più recenti:


Leggi la presentazione


Al precedente si aggiunge ora il nuovo libro, "La Chiesa dopo Gesù"



Altro mio libro pubblicato è "Santi ?"



Gli ultimi miei libri pubblicati sono la Prima e la Seconda Parte de La Chiesa contro Gesù





quello su I crimini dei francescani



e, da ultimo, Il Diavolo, l'altro Dio

I libri, che saranno spediti gratuitamente, si possono acquistare con Pay Pal, carta di credito, bonifico bancario o conto corrente postale direttamente dall'Editore Tempesta

 Cerca nel sito
 Sezioni:
L'EDITORIALE
FISICA E SUA STORIA
didattica
SCUOLA
SCIENZA E FEDE
SCIENZA E FILOSOFIA
SCIENZA E SOCIETA'
GUERRA
LA MEMORIA
ISRAELE/PALESTINA
LIBERI
 Recensioni libri
 Commenti recenti
Re: GAMALA E NON NAZARET
terranovas
14/3/2015 15:11
Re: LA SCUOLA IN MANO AD ANALFABETI
Francesco1
13/3/2015 21:07
Re: POVERI SINISTRI PD! NEPPURE SI VERGOGNANO.
Gianni
12/3/2015 11:37
Re: POVERI SINISTRI PD! NEPPURE SI VERGOGNANO.
Francesco1
12/3/2015 11:22
Re: POVERI SINISTRI PD! NEPPURE SI VERGOGNANO.
Kalimba
12/3/2015 0:56
Re: POVERI SINISTRI PD! NEPPURE SI VERGOGNANO.
amdi
11/3/2015 20:24
Re: GAMALA E NON NAZARET
Kalimba
10/3/2015 0:59
 Ultime recensioni
· Giuseppe F. Merenda
FRANCINO. L'altra storia di Francesco d'Assisi
· Marco Corvaglia
MEDJUGORJE è tutto falso
· Andrea Frova
La passione di conoscere
· Carlo Corbucci
Il terrorismo islamico: Falsità e mistificazione
· Giovanni Ravani
La Terza Persona
· Roberto Ettore Bertagnolio.
Limiti neuropsicologici del pensiero
· GILLES DAUVÉ [JEAN BARROT],
Le Roman de nos origines. Alle origini della critica radicale,
· Lucio Russo, Emanuela Santoni
Ingegni Minuti
· ANGELO D'ORSI
1989, del come la storia è cambiata, ma in peggio
· DOMENICO LO SURDO
LA NON-VIOLENZA
 Articoli Rubriche "SpazioAmici"

Vedi tutte le rubriche
 Campagna sbattezzo

sbattezzamoci con l'UAAR
 8 per mille:
 Video citizen berlusconi
VIDEO CITIZEN BERLUSCONI

(il Presidente e la stampa)


Questo film
documentario è stato visto dalle TV di tutta Europa meno che in quelle italiane. E' stato anche trasmesso dalla PBS, la TV pubblica USA, il 21 agosto 2003.

 Archivio video
 Risorse on line

Pagine web da visitare


Ricerca sui quotidiani


Attualità on line

 Menù principale
Home

Archivio mensile editoriali

Rubriche SpazioAmici

Chi sono

Contattami

FAQs

 N° visite
 

La rivista elettronica FISICAMENTE è nata per raccogliere la trascrizione degli oltre cento articoli da me scritti e pubblicati nell’ambito della mia attività di docente e ricercatore. A questi lavori ne aggiungerò via via degli altri che scriverò, quelli di vari collaboratori ed altri che riterrò di interesse.

FISICAMENTE è aperta ad ogni collaborazione sui temi trattati. Chi vorrà potrà inviarmi i suoi lavori che saranno valutati per l’eventuale pubblicazione che avverrà comunque sotto la completa responsabilità degli autori senza che essa impegni in alcun modo la rivista. Una sola e semplice avvertenza: quanto qui riportato non è soggetto a diritti d’autore ma non è utilizzabile a fini commerciali. Si richiede a chi usi queste pagine la sola cortesia di citarne la fonte:

www.fisicamente.net

 Roberto Renzetti

PS. Non inviate quesiti e problemi di fisica da risolvere così come l’elaborazione di nuove ed importanti teorie non altrove comprese. Non sono in grado di risolvere problemi o giudicare teorie.

VAI ALLA POLICY

Inviato da R il 25/3/2015 17:07:53 (18 letture)

DEL RIO E' AMICO DEI NAZIFASCISTI ? L'IPOTESI E' SEMPRE PIU' PROBABILE

E' di 15 giorni fa la notizia della decorazione di un criminale nazifascista da parte di Delrio (la Boldrini ha smentito la sua presenza).
Delrio ha detto che avrebbe fatto un'indagine e se la cosa fosse risultata vera avrebbe fatto ritirare l'onorificenza. In 15 giorni non ha ancora capito? E parla di meritocrazia ? Due buone braccia tolte all'agricoltura!
Quando si ha a che fare con democristiani bisogna essere molto attenti e conservare memoria.
Intanto Delrio è originario del luogo dove il decorato operava e quindi è molto strano che non sappia, non ricordi o cose del genere.
Da quelle stesse parti poi si sono susseguite stragi sulla popolazione civile da parte di nazifascisti (basta il ricordo dei fratelli Cervi?).
Ebbene, invece di inventare scuse per difendere il governo indegno di cui fa parte con Lupi famelici in agguato, Delrio farebbe bene di attivarsi immediatamente per togliere quell'onorificenza al criminale. Con me non funziona il far passare il tempo in modo che poi non si ricordi più. Se Delrio non lo fa SUBITO lo additerò come complice di nazifascisti.

R

Leggi tutto... | 7451 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da R il 23/3/2015 18:05:46 (81 letture)

BOCCONI E LUISS, per non dire del can Poletti

Renzi non si azzarderebbe mai ad entrare in una Università statale. Lo farebbe solo se scortato dall’esercito.
Eppure il bullo di Firenze gironzola per le Università private. Ora sta parlando alla LUISS, dicendo sciocchezze che, se non addrizzate da qualche partecipante all’incontro, rischiano di mostrare una delle due cose: o la sudditanza di quel pubblico al potere o la sua ignoranza abissale.
E’ davvero penoso osservare che con le nostre prestigiose Università statali quel personaggio ineffabile vada ad affidarsi ai privati, alle Università di Confindustria che non possono far altro che sfornare personaggi con la cultura padronal-liberista.
Ho appreso da Tito Boeri, un prodotto della Bocconi ora alla Presidenza INPS, che è stato egli stesso a costruire il Jobs Act. Una legge padronal-fascista che ha riportato l’Italia agli anni Cinquanta del secolo scorso. Vi è poi un altro bocconiano, Perotti, incapace di leggere i dati e che spara sciocchezze sulla nostra Università di Stato che sarebbe arretrata rispetto alle altre Università del mondo occidentale (fortuna che Ugo Amaldi gli ha risposto ridicolizzando il suo usoi della matematica), il Perotti appunto che è stato assunto a Palazzo Chigi come consigliere di Renzi.

Leggi tutto... | 3312 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da R il 20/3/2015 11:35:34 (105 letture)

INSISTO

La criminale politica europea di austerity sta creando più danni di una guerra.
Noi contiamo in Italia oltre 3 milioni e mezzo di disoccupati ed un esercito di giovani che è disoccupata o emigrante (i nostri migliori beni). Abbiamo il vanto di avere circa 10 milioni di poveri. E tutto questo aumenta sempre più.
Questa Europa sta ammazzando la Grecia con estorsioni e ricatti. Cipro è già morta. La Spagna è al disastro come il Portogallo e l’Irlanda.
La politica europea è fatta dalla Germania (con i soliti satelliti del Nord). E questa politica è solo politica economica e finanziaria. Non si fa altro che questo senza armonizzare tutto ciò che dovrebbe essere armonizzato per avere una moneta unica.
La politica estera europea non esiste. Vi è solo quella parte di politica estera che interessa alla Germania e cioè contro la Russia. I principali problemi del mondo sono nel Medio Oriente e nel Nord Africa ma poiché non interessano la Germania non esistono.

Leggi tutto... | 2767 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da R il 19/3/2015 16:26:57 (109 letture)

Scuola, limiti e demagogia della riforma

di Angelo Cannatà | da Micromega

C’era una volta un Paese dove l’insegnante faceva lezione, dialogava, valutava. Latino, greco, filosofia, matematica, fisica… si studiavano con passione e sudore: “Niente si conquista senz’amore e fatica”, ripeteva il mio Prof. Era la buona scuola del passato. Formava persone. E, naturalmente, professionisti. I migliori medici, ingegneri, fisici, giuristi, filosofi, giornalisti, che occupano posizioni di rilievo nell’Italia di oggi, hanno fatto il liceo nella vecchia scuola di una volta. Insegnare. Una missione, prima che una professione.

Sono passati trent’anni: guidano reparti di cardiologia o laboratori d’analisi, sono avvocati e matematici e ricercatori, gli studenti di allora, ma ricordano gli anni del liceo: la severità e la comprensione (indispensabili per una valutazione non idiotamente numerica); la disponibilità all’ascolto; il silenzio, quando a parlare erano i classici, mediati dalla voce dell’insegnante. Ricordo il timbro, l’intercalare, le pause, puntuali, precise del mio professore d’italiano. Ancora oggi, lontanissima vicinanza, rammento quella voce. Una presenza che ha avuto un ruolo nella mia vita.

Leggi tutto... | 5759 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da R il 19/3/2015 16:00:02 (96 letture)

La Licenza Da Bullo Del Preside D’Italia

di Daniela Ranieri

Se gli imperatori del passato riversavano tutto il loro ego nella guerra, i nostri governanti amano gingillarsi con la riforma della scuola, disegnata a loro immagine e somiglianza e ogni volta venduta come una “rivoluzione” del modo di formare i virgulti della Patria, cioè la classe dirigente di domani.
Così dopo la scuola-Mediaset voluta da B. e amministrata dalla prestigiosa Gelmini (quella convinta dell’esistenza di un tunnel sotterraneo in cui transitavano neutrini da Ginevra al Gran Sasso), ecco la “Buona Scuola” di Renzi, una Leopolda della formazione ricalcata sulla personalità del suo inventore. Un nome-hashtag fragrante come un tegolino, sul genere di Volta buona, Sblocca Italia, Cambio Verso, al cui centro, tra deleghe al governo e strizzatine d’occhio alle scuole private, emerge la figura del preside talent-scout.

Leggi tutto... | 5020 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da R il 19/3/2015 15:37:29 (60 letture)

DEL RIO E' COMPLICE ?

E' di 5 giorni fa la notizia della decorazione di un criminale nazifascista da parte di Delrio (la Boldrini ha smentito la sua presenza).
Delrio ha detto che avrebbe fatto un'indagine e se la cosa fosse risultata vera avrebbe fatto ritirare l'onorificenza.
Quando si ha a che fare con democristiani bisogna essere molto attenti e conservare memoria.
Intanto Delrio è originario del luogo dove il decorato operava e quindi è molto strano che non sappia, non ricordi o cose del genere.
Da quelle stesse parti poi si sono susseguite stragi dai popolazione civile da parte di nazifascisti (basta il ricordo dei fratelli Cervi?).
Ebbene, invece di inventare scuse per difendere il governo indegno di cui fa parte con Lupi famelici in agguato, Delrio farebbe bene di attivarsi immediatamente per togliere quell'onorificenza al criminale. Con me non funziona il far passare il tempo in modo che poi non si ricordi più. Se Delrio non lo fa SUBITO lo additerò come complice di nazifascisti.

R

Leggi tutto... | 7335 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da R il 17/3/2015 18:32:36 (26 letture)

Sabato 21 marzo alle ore 17:30 presso la Biblioteca Comunale (Piazza della Repubblica) di Vignanello (Viterbo) sono stato invitato a tenere una conversazione su “Fede e Ragione”.
Gli interessati sono invitati.

Roberto Renzetti


Inviato da R il 15/3/2015 17:52:07 (107 letture)

I TWEET DELLA MADONNA 2.0

Oppido Mamertina: “Su Google Maps il luogo in cui riappare la Madonna”

da Il Fatto Quotidiano 12 marzo 2015

Per non sbagliare luogo dell’apparizione, vengono date anche le coordinate via Google Maps perché questa non è solo la storia di una veggente, quella della donna di Quarantano, frazione di Oppido Mamertina (Reggio Calabria), che cade in estasi ogni 13 del mese tra le 15 e le 16 e che sta radunando intorno a sé una folla crescente di fedeli. È anche – e forse soprattutto – una storia di apparizioni mistiche ai tempi del web 2.0 e dei social network.

“La chiesa mi ha chiesto di non trattenermi con nessuno”, ha detto lo scorso 13 febbraio Teresa Scopelliti, 38 anni, per evitare le domande della folla radunatasi nel comune già divenuto noto per gli inchini durante le processioni di fronte alla casa del boss Giuseppe Mazzagatti. Ma “voi scrivetemi nella pagina Facebook e vi risponderò”. Con buona pace di vescovi calabresi e prelati romani.

Leggi tutto... | 5475 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da R il 15/3/2015 12:15:48 (117 letture)

La becera ignoranza di alcuni e la malafede di altri, con Renzi premier, ci stanno riportando pian piano ai tempi in cui vi era uno solo al comando. Occorre vigilare perché le voglie di violentare ancora la Costituzione sono tutte presenti. E, lo ripeto per l’ennesima volta, tantissimi anni fa non fu un brutto e cattivo al comando ma un socialista sostenuto da industriali e poteri economico finanziari che ci portò ad una avventura disastrosa. Occorre essere vigili più che mai, innanzitutto con questo PD geneticamente modificato con qualche sciocco giocatore di bocce che fa da foglia di fico.
R

Boldrini e Delrio onorano il repubblichino: ''Per il sacrificio offerto alla Patria''

Conferita una medaglia al fascista Paride Mori, ex ufficiale del Battaglione "Benito Mussolini" che combatté anche al fianco dei nazisti

di VALERIO VARESI

La Repubblica | 15 marzo 2015

Leggi tutto... | 6187 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da R il 15/3/2015 11:24:36 (99 letture)

Gli economisti sono come i pedagogisti: possono teorizzare qualunque sciocchezza senza preoccuparsi della verifica sperimentale. Quindi fanno danni senza mai risponderne. ECCONE UN ALTRO. Ci arriva dalla Spagna e mostra di essere un degno caprone liberista.
Questa è la globalizzazione bellezza, con il mondo affidato ai “mercati” (associazioni criminali mondiali).
R

Spagna, riforma della scuola: “Educazione finanziaria al posto della filosofia”

E' quanto prevede il provvedimento elaborato dal ministro José Ignacio Wert. Nei testi preparati dalla Consob iberica e dal Banco de España per gli alunni le spese come la rata del mutuo, l’affitto, l'assicurazione obbligatoria e le tasse sono classificate non rinviabili, a differenza di quelle per cibo e riscaldamento. Così i banchieri entrano in classe

di Fatto Quotidiano | 14 marzo 2015

Leggi tutto... | 4932 bytes da leggere | Commenti?

(1) 2 3 4 ... 253 »
 Novità sezioni:
FISICA E SUA STORIA (Archivio)

DIDATTICA DELLA FISICA E DELLE SCIENZE (Archivio)

PROBLEMI DELLA SCUOLA (Archivio)

Ultimi articoli:

La Buona Scuola ? Le sciocchezze padronali di Renzi e Giannini di Roberto Renzetti

Per riavviare l'elaborazione di una riforma del sistema di istruzione di Filippo Ottone

PROPOSTE PER LA SCUOLA E L'UNIVERSITÀ: IL CORAGGIO DI ANDARE CONTROCORRENTE di ALTERNATIVA

La scuola al servizio dei mercati di Roberto Renzetti

Le domande UE sulla scuola italiana di Roberto Renzetti

La scuola. Ma cos'è ? di Roberto Renzetti

SCUOLA: dieci anni dopo le riforme liberiste di Roberto Renzetti

La prova che Berlinguer ha ubbidito all'OCSE per riformare la scuola di Roberto Renzetti e OCSE

Il Paese cancellato di Roberto Renzetti

La scuola dell'autonomia di Roberto Renzetti

Scuola e mercato nel mondo globalizzato (Parte seconda)

La scuola dell'ignoranza

La scuola sotto attacco

A che servono i pedagogisti ?

SCIENZA E SOCIETA' (Archivio)

Ultimi articoli:

Stati di aggregazione stabili del Trinomio Informazione-Energia-Materia in Natura di Ferruccio Sorrentino

Il grande esempio di Margherita Hack e i limiti della scienza di Angelo Baracca

Analisi e prime valutazioni dell’incidente di Fukushima di Angelo Baracca e Giorgio Ferrari

Per comprendere cosa accade nelle centrali nucleari giapponesi di Roberto Renzetti

The “go-and-stop” of the Italian civil nuclear programs, among improvisations, ambitions, and conspiracies di Angelo Baracca, Giorgio Ferrari, Matteo Gerlini, Roberto Renzetti

La storia di Felice Ippolito di Roberto Renzetti

Il grande affare nucleare di Roberto Renzetti

"Anche senza Mattei ..." di Giuseppe Casarrubea e Mario J. Cereghino

Storia della politica scientifica ed energetica italiana dal 1945 ai giorni nostri di Roberto Renzetti

Il nucleare degli sciocchi ed irresponsabili apprendisti stregoni di Roberto Renzetti

Cercando di decifrare il libro dei sogni (o degli incubi) dei faraonici programmi nucleari di Angelo Baracca

Un'ampia rassegna su quanto c'è da sapere sulla scelta nucleare, sulle sue lobbies, sul suo mercato e sulle altre possibili alternative al petrolio

SCIENZA E FEDE (Archivio)
SCIENZA E FILOSOFIA (Archivio)
ISRAELE/PALESTINA (Archivio)

Ultimi articoli:

La marcia verso la guerra di Mahdi Darius Nazemroaya

I disastri del colonialismo a cura di Roberto Renzetti

L'armamento nucleare di Israele di AA. VV.

Il terrorismo di Israele di Paolo Barnard e Serge Thion

GUERRA (Archivio)
LA MEMORIA (Archivio)
VARIA UMANITA' (Archivio)




I contenuti del sito sono rilasciati sotto Licenza Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5
FISICAMENTE.net non è un periodico e quindi non soggetto alla legge sull'editoria 62/2001. Per informazioni e contatti inviare una email al seguente indirizzo di posta elettronica: fisicamente[togli questo]@fisicamente.net