IGNORANZA AL POTERE

Date 3/3/2018 14:23:31 | Topic: Impresentabili

Quando si dice che uno è ignorante

Sembra che dire il movimento 5 stelle è fatto da ignoranti ed incapaci possa essere corretto da operazioni del tipo: metteremo nei posti chiave delle persone preparatissime. Così lo scemotto qual sono è fregato e non può dire più nulla. Ma lo scemotto è malizioso e insiste sugli ignoranti. Ma perché, visto che ora hanno presentato dei ministri di chiara fama ed accademici?
Lo spiego in poche parole riferendomi all’unico campo in cui posso dare dei giudizi con competenza: la scuola.
L’ignorantello Di Maio viste sia la preparazione che le prestazioni della Fedeli (ministro, chiedo scusa, dell’istruzione e, perdonatemi, dell’università) ha pensato di scegliere per questa funzione, a mio giudizio di primaria importanza, niente po’ po’ di meno che un collaboratore ed ammiratore di Renzi, entusiasta della mai troppo insultata “Buona Scuola”, il Dirigente scolastico dell’IISS Majorana di Brindisi Salvatore Giuliano (omen nomen).
Torna quindi il problema degli ignoranti, anche di buona volontà, al potere.
Questa scelta pezzente è o una. Gli altri, che non sono in grado di giudicare, chi sono? E se fossero un Renzi bis senza che lo sappiamo?
Se quelli che detengono il potere sono ignoranti non hanno capacità di giudizio, non sono in grado di conoscere e capire chi è bravo per svolgere una determinata funzione.
Gli acculturati alla Renzi sono poco più in grado di scegliere ma non lo fanno perché se dovesse venir fuori una notevole personalità questa risulterebbe in grado di oscurarlo.
Non è che siamo messi bene.

Se si pensa che all’orizzonte di ignari ed ignorantelli elettori si presenta il seguente orizzonte:
Renzi, Gentiloni, Berlusconi. Tajani, Meloni, Salvini, Di Maio
ci si rende conto dell’abisso nel quale siamo precipitati.
Solo noi possiamo tentare di risalire ma non certamente con la buffonesca democrazia del voto.
.




This article comes from www.fisicamente.net
http://www.fisicamente.net/portale

The URL for this story is:
http://www.fisicamente.net/portale/article.php?storyid=2880