logo

Rivista di fisica, didattica della fisica, storia della fisica, fisica e filosofia,
problemi della scuola, ambiente, fede e ragione, varia umanità

di Roberto Renzetti

 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora! Attenzione: per inviare commenti agli articoli e notizie in SpazioAperto è necessario registrarsi
 Da leggere:

E’ stato pubblicato in questi giorni (novembre 2017) il mio ultimo libro che ha per titolo: I difficili percorsi del pensiero. Dal misticismo alla scienza. Storia laica dell’alchimia. [245 pagine, euro 17].


>

Per un brevissimo sunto del lavoro, riporto quanto scritto nella quarta di copertina: Questo lavoro vuole spiegare in modo comprensibile cos’è, come è nata e come si è sviluppata l’Alchimia. Se facessi parte di quella scuola di pensiero che è capace di non storicizzare, evitando accuratamente di legare quanto avviene in un settore della conoscenza rispetto al tempo, alla storia, all’economia, …, l’impresa sarebbe facile. Ma il mio lavoro è differente ... Quanto scriverò non è uno scritto esoterico ma una storia di una parte dell’esoterismo, componente di fondo dell’alchimia.

___________________________ E’ stato pubblicato in questi giorni (novembre 2016) il mio ultimo libro che ha per titolo: Igiene personale e sociale tra rito, mito, storia e futuro. Sono partito dal modo di curare il corpo nell’antichità, in Egitto, Mesopotamia, Grecia, Roma, per arrivare alle regressioni del Cristianesimo. Ho cercato di raccontare come l’igiene da personale sia diventata sociale. Ho descritto alcune epidemie che hanno provocato milioni di morti ed hanno fatto capire l’importanza dell’igiene ambientale. E, mentre si debellavano gravi malattie con la scoperta delle vaccinazioni, nascevano nuovi e gravissimi problemi ambientali che provocavano e provocano nuovi morti.


___________________

E' una grande soddisfazione per me informare i lettori di fisicamente della pubblicazione del mio libro che racconta la storia del pensiero da Aristotele a Giordano Bruno e Galileo (pagg. 588, € 25, Tempesta Editore, maggio 2016). Naturalmente, a lato delle questioni storico-filosofiche e scientifiche, tratto in modo esteso delle violenze e dei crimini contro i nostri pensatori, crimini che continuano ancora oggi attraverso un'editoria curiale alimentata da giganteschi ignoranti (tra i quali anche dei poveri papi) che credono di poter dare giudizi su chi non hanno ancora capito cosa diceva.


_____________
L'argomento di questo libro, Educazione, Istruzione e Scuola,che ha richiesto un grande lavoro, è di estrema attualità: la Scuola. Servirà a chi lo legge per capire quali interessi si muovono dietro e su la scuola pubblica di Stato e perché, con accanimento, la si sta distruggendo, a partire dal comunista-liberista Luigi Berlinguer fino al piccolo uomo di Rignano sull'Arno.

_____________

Gli insegnamenti morali della Bibbia che non ti hanno fatto conoscere, (novembre 2014) si aggiunge agli altri ed è, di fatto, la chiave di lettura di tutti gli altri, è l'inizio della storia che ha portato ai crimini non solo del Cristianesimo ma anche di altre religioni monoteiste


_______

Gli altri miei libri più recenti:


Leggi la presentazione


Al precedente si aggiunge ora il nuovo libro, "La Chiesa dopo Gesù"



Altro mio libro pubblicato è "Santi ?"



Gli ultimi miei libri pubblicati sono la Prima e la Seconda Parte de La Chiesa contro Gesù





quello su I crimini dei francescani



e, da ultimo, Il Diavolo, l'altro Dio

I libri, che saranno spediti gratuitamente, si possono acquistare con Pay Pal, carta di credito, bonifico bancario o conto corrente postale direttamente dall'Editore Tempesta

 Cerca nel sito
 Sezioni:
L'EDITORIALE
FISICA E SUA STORIA
didattica
SCUOLA
SCIENZA E FEDE
SCIENZA E FILOSOFIA
SCIENZA E SOCIETA'
GUERRA
LA MEMORIA
ISRAELE/PALESTINA
LIBERI
 Recensioni libri
 Commenti recenti
Re: LASCIATE OGNI SPERANZA ...
amdi
10/11/2017 14:30
Re: L'INUTILE DESTRO PISAPIA
Francesco1
17/10/2017 11:33
Re: L'INUTILE DESTRO PISAPIA
Francesco1
17/10/2017 10:53
Re: IO VOTEREI NO
Sardo1980
7/10/2017 13:30
Re: LUIGI DI MAIO VA FERMATO. FA PROVE GENERALI DI FASCISMO
R
3/10/2017 16:28
Re: IO VOTEREI NO
Francesco1
3/10/2017 12:27
Re: LUIGI DI MAIO VA FERMATO. FA PROVE GENERALI DI FASCISMO
Francesco1
3/10/2017 12:19
 Ultime recensioni
· Andrea Frova, Mariapiera Marenzana
Newton & Co, geni bastardi
· Giuseppe F. Merenda
FRANCINO. L'altra storia di Francesco d'Assisi
· Marco Corvaglia
MEDJUGORJE è tutto falso
· Andrea Frova
La passione di conoscere
· Carlo Corbucci
Il terrorismo islamico: Falsità e mistificazione
· Giovanni Ravani
La Terza Persona
· Roberto Ettore Bertagnolio.
Limiti neuropsicologici del pensiero
· GILLES DAUVÉ [JEAN BARROT],
Le Roman de nos origines. Alle origini della critica radicale,
· Lucio Russo, Emanuela Santoni
Ingegni Minuti
· ANGELO D'ORSI
1989, del come la storia è cambiata, ma in peggio
 Articoli Rubriche "SpazioAmici"

Vedi tutte le rubriche
 Campagna sbattezzo

sbattezzamoci con l'UAAR
 8 per mille:
 Video citizen berlusconi
VIDEO CITIZEN BERLUSCONI

(il Presidente e la stampa)


Questo film
documentario è stato visto dalle TV di tutta Europa meno che in quelle italiane. E' stato anche trasmesso dalla PBS, la TV pubblica USA, il 21 agosto 2003.

 Archivio video
 Risorse on line

Pagine web da visitare


Ricerca sui quotidiani


Attualità on line

 Menù principale
Home

Archivio mensile editoriali

Rubriche SpazioAmici

Chi sono

Contattami

FAQs

 N° visite
 

La rivista elettronica FISICAMENTE è nata per raccogliere la trascrizione degli oltre cento articoli da me scritti e pubblicati nell’ambito della mia attività di docente e ricercatore. A questi lavori ne aggiungerò via via degli altri che scriverò, quelli di vari collaboratori ed altri che riterrò di interesse.

FISICAMENTE è aperta ad ogni collaborazione sui temi trattati. Chi vorrà potrà inviarmi i suoi lavori che saranno valutati per l’eventuale pubblicazione che avverrà comunque sotto la completa responsabilità degli autori senza che essa impegni in alcun modo la rivista. Una sola e semplice avvertenza: quanto qui riportato non è soggetto a diritti d’autore ma non è utilizzabile a fini commerciali. Si richiede a chi usi queste pagine la sola cortesia di citarne la fonte:

www.fisicamente.net

 Roberto Renzetti

PS. Non inviate quesiti e problemi di fisica da risolvere così come l’elaborazione di nuove ed importanti teorie non altrove comprese. Non sono in grado di risolvere problemi o giudicare teorie.

VAI ALLA POLICY


Inviato da R il 31/3/2016 19:20:42 (412 letture)

Che dice ora lo sbruffone e bugiardo di Rignano? Il personaggio che per nostra sventura è presidente del Consiglio dirà che la Guidi che vuole trivellare l’Adriatico è la vera ambientalista ed invece tutti quelli che non voglio no le trivelle sono i falsi ambientalisti. Io, ad esempio, che voterò SI al referendum del 17 aprile non voglio le trivelle che, come mostra questo scandalo GUIDI, sono sempre e solo servizi a corruzione e favoritismi.
Fanno sempre più schifo e Maria Elena farebbe bene ad andarsene da questo Paese, ha rotto le balle.

R

«TRAFFICO ILLECITO DI RIFIUTI», ARRESTATI IN 5 TRA DIPENDENTI E FUNZIONARI DELL’IMPIANTO LUCANO
Basilicata, impianto Eni di Viggiano La ministra Guidi al compagno
ora indagato: «L’emendamento? Lo faremo passare». E cita anche Boschi

Leggi tutto... | 5677 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da R il 5/3/2016 21:14:06 (474 letture)

BUGIARDO! VENDITORE AMBULANTE DI TAPPETI TARLATI! VATTENE CON I TUOI AMICHETTI SCOUTS E NON ROMPERE ULTERIORMENTE LE BALLE AGLI ITALIANI.
UN GUFO


Lo sbruffone Renzi è sempre più bugiardo e se non lo fermiamo, anche con ricovero coatto in un manicomio, ci porterà alla rovina.
Il personaggio deve aver minacciato i dirigenti dell’ISTAT che, fino a sei mesi fa, faceva indagini con risultati sempre negativi e quindi sempre contro questo governo infame. Da settembre l’ISTAT ha cambiato e fornisce sempre risultati edulcorati graditi a Renzi. Oggi l’imbroglio è venuto alla luce: la crescita sbandierata da Renzi allo 0,8%, alla faccia dei gufi come io sono, è solo dello 0,6%. La pietosa spiegazione dell’Istat è stata una sorta di sistemazione di conti.

Leggi tutto... | 5793 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da R il 20/4/2015 12:09:18 (480 letture)

NON RESTA CHE PICCHIARLI

Leggo stamane su Affari e Finanza di Repubblica che il nostro fisco è ormai da manicomio criminale. A proposito di IMU sta inventando qualcosa di mostruoso. Se, ad esempio, un signore ha in casa sua una libreria che, per sicurezza, si è fissata a parete con bulloni, occorre pagarvi l’IMU in quanto la libreria è divenuta “bene immobile”. Lo stesso dicasi per ogni suppellettile che sia fissata a parete o a pavimento o a soffitto.
Non ho parole per commentare la mente criminale del nostro fisco e quindi non commento perché ciascuno di voi lo fa molto meglio di me. Per quel che mi riguarda ho capito che ormai ogni discussione è davvero inutile. Occorre passare alle vie di fatto !

R
_____________________

Leggi tutto... | 5484 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da R il 19/4/2015 10:59:43 (341 letture)

Ecco chi è Renzi: una calamità per i più deboli da eliminare come un virus mortale.
R

Bonus lavoro, i fondi per gli sgravi con tagli ad asili e anziani

di Andrea Bassi da Il Messaggero

Per finanziare il bonus fino a 8.060 euro voluto dal governo soprattutto per incentivare le assunzioni con il nuovo contratto a tutele crescenti, saranno ridotti anche i fondi destinati alle Regioni del Mezzogiorno per l’assistenza agli anziani non autosufficienti e per gli asili nido. Il taglio, secondo quanto emerso in questi giorni al tavolo di confronto presso la Presidenza del Consiglio, sarebbe di circa 102 milioni di euro.


Inviato da R il 7/4/2015 19:37:11 (486 letture)

Notizie false e tendenziose atte a turbare l’ordine pubblico

Che sorte infame che abbiamo noi italiani. Un certo numero di persone pensanti e perbene dipende da una banda di topi che segue un pifferaio. Tralasciando il passato remoto resta l’esempio di un delinquente come Craxi, di un altro come Berlusconi e, da ultimo, di un tal Renzi.
Costui mente, mente, mente … ed i topi lo votano. Non ce ne sbarazzeremo facilmente finché vi è un tal proliferare di topi. Ed è anche per questo che Renzi vuole riformare la scuola e la TV. Dando alla seconda tutte le facoltà educative della popolazione, facoltà tolte alla prima. Ha il mito del duce (in do minore) il fiorentino allevato in casa Carrai (ripagato con la Presidenza dell’aeroporto di Firenze).
Promette, annuncia e mente. Le ultime menzogne riguardano i 79 mila posti di lavoro, sbandierati ossessivamente, anche per polemica politica contro la minoranza PD ed opposizione nella penultima direzione del PD (“mentre voi criticate io creo posti di lavoro”).

Leggi tutto... | 4719 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da R il 25/3/2015 17:07:53 (475 letture)

DEL RIO E' AMICO DEI NAZIFASCISTI ? L'IPOTESI E' SEMPRE PIU' PROBABILE

E' di 15 giorni fa la notizia della decorazione di un criminale nazifascista da parte di Delrio (la Boldrini ha smentito la sua presenza).
Delrio ha detto che avrebbe fatto un'indagine e se la cosa fosse risultata vera avrebbe fatto ritirare l'onorificenza. In 15 giorni non ha ancora capito? E parla di meritocrazia ? Due buone braccia tolte all'agricoltura!
Quando si ha a che fare con democristiani bisogna essere molto attenti e conservare memoria.
Intanto Delrio è originario del luogo dove il decorato operava e quindi è molto strano che non sappia, non ricordi o cose del genere.
Da quelle stesse parti poi si sono susseguite stragi sulla popolazione civile da parte di nazifascisti (basta il ricordo dei fratelli Cervi?).
Ebbene, invece di inventare scuse per difendere il governo indegno di cui fa parte con Lupi famelici in agguato, Delrio farebbe bene di attivarsi immediatamente per togliere quell'onorificenza al criminale. Con me non funziona il far passare il tempo in modo che poi non si ricordi più. Se Delrio non lo fa SUBITO lo additerò come complice di nazifascisti.

R

Leggi tutto... | 7451 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da R il 25/12/2014 12:15:34 (471 letture)

Renzi: «Jobs act rivoluzione copernicana» da Il Sole 24 ore

Per una volta questo personaggio da incubo, prete come Copernico, che solo la pretesa sinistra è in grado di creare, ha ragione. Non credo si sia reso conto perché è di una ignoranza sesquipedale ma è vero:

Ora al centro dell’universo non vi sono più gli operai ma il padrone. Ed io da seguace della ripetizione tragica della storia, mi aspetto il rogo per Renzi (si utilizzino pure i semi di finocchio per evitarmi la puzza infinita).

Amen


Inviato da R il 4/10/2014 17:46:00 (686 letture)

IMBROGLIONE !

Due sole parole per denunciare un’altra vergognosa menzogna di un non eletto che fa il Presidente del Consiglio.
Il boy scout (ricordate come Carlo Campanini chiamava Walter Chiari che era boy scout ? Ve lo ricordo io: “Vieni avanti, cretino !”) appunto il boy scout con un video rispose a chi gli diceva che era come la Tatcher. Nel video, tra le altre bestialità, diceva: “Dove eravate voi quando si approvavano le leggi che creavano il precariato ?”
Gli ricordo io qualcosa al Presidente o ignorante o in malafede (propendo per tutte e due). Ebbene l’inizio del precariato in Italia si ebbe con il ministro Tiziano Treu del governo Prodi nel 1997. Costui si invento varie forme di precariato che ancora oggi stanno massacrando giovani ed ormai quasi vecchietti.

Leggi tutto... | 3011 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da R il 26/4/2014 13:05:45 (739 letture)

Lo statista Renzi, supino al volere di Obama e Merkel, riceve il golpista nazista Yatseniuk.
Si comprendono ed amano poiché ambedue non sono mai stati eletti.
R


Leggi tutto... | 876 bytes da leggere | 2 commenti

Inviato da R il 9/1/2014 20:29:17 (665 letture)

Continuo a pensare ciò che ho da sempre scritto: Grillo è una bufala che sta alla democrazia sbandierata come io al punto Palestrina! E con tante bestie in circolazione nella nostra politica mancava questo animale.
R
_______________
I limiti dei 7 punti di Grillo per l’Europa


di Fabio Sabatini da Micromega

Beppe Grillo ha presentato venerdì, sul suo blog, una bozza di programma in vista delle prossime elezioni europee. Si tratta per ora di un manifesto articolato in sette telegrafici punti. In attesa di un documento più dettagliato, e con la cautela suggerita dalla probabile provvisorietà del programma, è importante discutere, più pacatamente possibile, alcune questioni sull’approccio di politica economica del Movimento 5 Stelle.

Leggi tutto... | 9126 bytes da leggere | Commenti?

(1) 2 3 4 ... 18 »
 Novità sezioni:
FISICA E SUA STORIA (Archivio)

Ultimi articoli:

Interpretazione puramente geometrica del trasporto vettoriale parallelo di Alberto Sacchi

Congettura di indeterminazione nella proiezione di figure geometriche tra spazi n dimensionalidi Alberto Sacchi

Riduzionismo vs Olismodi Alberto Sacchi

Gneratore inerziale a precessionedi Alberto Sacchi

L'autonomia della biologia secondo Ernst Mayr e Mario Ageno di Clara Frontali

Algoritmo cerebrale di Roberto Ettore Bertagnolio

Superstringa, D-brane e orbifolds di Lucrezia Ravera

Introduzione alla Teoria delle Stringhe di Lucrezia Ravera

TRA FISICA E BIOLOGIA: DAL CALORE ANIMALE ALLA CONSERVAZIONE DELL’ENERGIA di Clara Frontali

Filosofia VS Scienza: il caso Ampère di Roberto Renzetti

Lo sfruttamento del vapore: treni e navi di Roberto Renzetti

L'incidente nucleare di Three Mile Islands di Roberto Renzetti

La termodinamica nei processi di trasformazione dell'energia di Roberto Renzetti

Chernobyl

Ordigni nucleari

Effetti di esplosioni nucleari e guerra nucleare

PROBLEMI DELLA SCUOLA (Archivio)

Ultimi articoli:

6 Simple Ways To Conquer Your Fears Of Returning To School di Patti Ticknor

Il senato vota la più grande vergogna repubblicana sulla Scuola

La Buona Scuola ? E' stata scritta da funzionari che non conoscono l'argomento. E si vede! di Lorenzo Grilli

La Buona Scuola ? Le sciocchezze padronali di Renzi e Giannini di Roberto Renzetti

Per riavviare l'elaborazione di una riforma del sistema di istruzione di Filippo Ottone

PROPOSTE PER LA SCUOLA E L'UNIVERSITÀ: IL CORAGGIO DI ANDARE CONTROCORRENTE di Fabio Bentivoglio, Massimo Bontempelli, Roberto Renzetti

La scuola al servizio dei mercati di Roberto Renzetti

Le domande UE sulla scuola italiana di Roberto Renzetti

La scuola. Ma cos'è ? di Roberto Renzetti

SCUOLA: dieci anni dopo le riforme liberiste di Roberto Renzetti

La prova che Berlinguer ha ubbidito all'OCSE per riformare la scuola di Roberto Renzetti e OCSE

Il Paese cancellato di Roberto Renzetti

La scuola dell'autonomia di Roberto Renzetti

Scuola e mercato nel mondo globalizzato (Parte seconda)

La scuola dell'ignoranza

La scuola sotto attacco

A che servono i pedagogisti ?

SCIENZA E SOCIETA' (Archivio)

Ultimi articoli:

Dove va e quanto costa la ricerca in fisica di Roberto Renzetti

I limiti del progetto Desertec di Alberto Sacchi

Stati di aggregazione stabili del Trinomio Informazione-Energia-Materia in Natura di Ferruccio Sorrentino

Il grande esempio di Margherita Hack e i limiti della scienza di Angelo Baracca

Analisi e prime valutazioni dell’incidente di Fukushima di Angelo Baracca e Giorgio Ferrari

Per comprendere cosa accade nelle centrali nucleari giapponesi di Roberto Renzetti

The “go-and-stop” of the Italian civil nuclear programs, among improvisations, ambitions, and conspiracies di Angelo Baracca, Giorgio Ferrari, Matteo Gerlini, Roberto Renzetti

La storia di Felice Ippolito di Roberto Renzetti

Il grande affare nucleare di Roberto Renzetti

"Anche senza Mattei ..." di Giuseppe Casarrubea e Mario J. Cereghino

Storia della politica scientifica ed energetica italiana dal 1945 ai giorni nostri di Roberto Renzetti

Il nucleare degli sciocchi ed irresponsabili apprendisti stregoni di Roberto Renzetti

Cercando di decifrare il libro dei sogni (o degli incubi) dei faraonici programmi nucleari di Angelo Baracca

Un'ampia rassegna su quanto c'è da sapere sulla scelta nucleare, sulle sue lobbies, sul suo mercato e sulle altre possibili alternative al petrolio

SCIENZA E FEDE (Archivio)
SCIENZA E FILOSOFIA (Archivio)
ISRAELE/PALESTINA (Archivio)

Ultimi articoli:

La marcia verso la guerra di Mahdi Darius Nazemroaya

I disastri del colonialismo a cura di Roberto Renzetti

L'armamento nucleare di Israele di AA. VV.

Il terrorismo di Israele di Paolo Barnard e Serge Thion

GUERRA (Archivio)
LA MEMORIA (Archivio)

Ultimi articoli:

Il Generale, il Prefetto, il Serpente e la pulizia etnica della Jugoslavia di Fiorenzo Angoscini

Covo delle BR in una palazzina dello IOR di Stefania Limiti

"MEMORIA A PERDERE". Un film di Donata Gallo

"Aldo Moro, patto con i palestinesi per evitare attentati in Italia. La Cia impedì le trattative ed ordinò la sua morte". di Stefania Limiti

Commissione Moro, «smembrato» il fascicolo con il collegamento a Gladio di Colarieti e Pitoni

L'assassinio di Moro guidato dagli USA di AA. VV.

Il criminale Graziani di AA. VV.

Caso Moro: gli archivi di Londra rivelano il coinvolgimento del governo britannico di Rossella Guadagnini

Giuliano, i nazifascisti, le bande sioniste di Giuseppe Casarrubea

Caso Moro: Trent'anni dal caso Moro di Barbara Fois

Fascisti italiani come SS nella Grecia del 1943 di Enrico Arosio

UDC e Mafia di AA. VV.

VARIA UMANITA' (Archivio)

Ultimi articoli:

Attenzione alla BCE che porta doni per i Greci di Michael Roberts

Il Rapporto di lunga durata tra la classe operaia e gli intellettuali della cultura di sinistra è finito di Bo Rothstein

La bolla del credito in Cina di Antonio Pagliarone

Il ponte sullo stretto di Giuseppe Sottile

31 TESI SULLA SOCIETA' DELLA MISERIA di Giuseppe Sottile e Antonio Pagliarone

VIZI PRIVATI, PUBBLICHE VIRTÙ di Paolo Giussani

Il vestito nuovo del capitalismo di Paolo Giussani

"Un episodio di meravigliosa sussidiarietà" di Alfio Colombo

Il 2010 sarà peggiore di Monty Pelerin

La crisi finanziaria è finita ! di James Howard Kunsteler

'Ethnos' versus 'demos' e dialetti versus 'lingua': le antinomie del populismo di Eros Barone

Dalla Fame di speculazione alla speculazione sulla fame di Antonio Pagliarone





I contenuti del sito sono rilasciati sotto Licenza Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5
FISICAMENTE.net non è un periodico e quindi non soggetto alla legge sull'editoria 62/2001. Per informazioni e contatti inviare una email al seguente indirizzo di posta elettronica: fisicamente[togli questo]@fisicamente.net