logo

Rivista di fisica, didattica della fisica, storia della fisica, fisica e filosofia,
problemi della scuola, ambiente, fede e ragione, varia umanità

di Roberto Renzetti

 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora! Attenzione: per inviare commenti agli articoli e notizie in SpazioAperto è necessario registrarsi
 Da leggere:

E’ stato pubblicato in questi giorni (novembre 2016) il mio ultimo libro che ha per titolo: Igiene personale e sociale tra rito, mito, storia e futuro. Sono partito dal modo di curare il corpo nell’antichità, in Egitto, Mesopotamia, Grecia, Roma, per arrivare alle regressioni del Cristianesimo. Ho cercato di raccontare come l’igiene da personale sia diventata sociale. Ho descritto alcune epidemie che hanno provocato milioni di morti ed hanno fatto capire l’importanza dell’igiene ambientale. E, mentre si debellavano gravi malattie con la scoperta delle vaccinazioni, nascevano nuovi e gravissimi problemi ambientali che provocavano e provocano nuovi morti.


___________________

E' una grande soddisfazione per me informare i lettori di fisicamente della pubblicazione del mio libro che racconta la storia del pensiero da Aristotele a Giordano Bruno e Galileo (pagg. 588, € 25, Tempesta Editore, maggio 2016). Naturalmente, a lato delle questioni storico-filosofiche e scientifiche, tratto in modo esteso delle violenze e dei crimini contro i nostri pensatori, crimini che continuano ancora oggi attraverso un'editoria curiale alimentata da giganteschi ignoranti (tra i quali anche dei poveri papi) che credono di poter dare giudizi su chi non hanno ancora capito cosa diceva.


_____________
L'argomento di questo libro, Educazione, Istruzione e Scuola,che ha richiesto un grande lavoro, è di estrema attualità: la Scuola. Servirà a chi lo legge per capire quali interessi si muovono dietro e su la scuola pubblica di Stato e perché, con accanimento, la si sta distruggendo, a partire dal comunista-liberista Luigi Berlinguer fino al piccolo uomo di Rignano sull'Arno.

_____________

Gli insegnamenti morali della Bibbia che non ti hanno fatto conoscere, (novembre 2014) si aggiunge agli altri ed è, di fatto, la chiave di lettura di tutti gli altri, è l'inizio della storia che ha portato ai crimini non solo del Cristianesimo ma anche di altre religioni monoteiste


_______

Gli altri miei libri più recenti:


Leggi la presentazione


Al precedente si aggiunge ora il nuovo libro, "La Chiesa dopo Gesù"



Altro mio libro pubblicato è "Santi ?"



Gli ultimi miei libri pubblicati sono la Prima e la Seconda Parte de La Chiesa contro Gesù





quello su I crimini dei francescani



e, da ultimo, Il Diavolo, l'altro Dio

I libri, che saranno spediti gratuitamente, si possono acquistare con Pay Pal, carta di credito, bonifico bancario o conto corrente postale direttamente dall'Editore Tempesta

 Cerca nel sito
 Sezioni:
L'EDITORIALE
FISICA E SUA STORIA
didattica
SCUOLA
SCIENZA E FEDE
SCIENZA E FILOSOFIA
SCIENZA E SOCIETA'
GUERRA
LA MEMORIA
ISRAELE/PALESTINA
LIBERI
 Recensioni libri
 Commenti recenti
Re: SCORTICARLI VIVI
Francesco1
24/1/2017 8:19
Re: SCORTICARLI VIVI
Sardo1980
23/1/2017 21:29
Re: SCORTICARLI VIVI
Kalimba
20/1/2017 13:54
Re: LE FOSSE COMUNI PURTROPPO ANCORA DA RIEMPIRE DI QUEST...
cochis
18/1/2017 22:10
Re: LE FOSSE COMUNI PURTROPPO ANCORA DA RIEMPIRE DI QUEST...
cochis
17/1/2017 19:11
Re: SCORTICARLI VIVI
Kalimba
15/1/2017 11:57
Re: SCORTICARLI VIVI
Kalimba
14/1/2017 12:43
 Ultime recensioni
· Andrea Frova, Mariapiera Marenzana
Newton & Co, geni bastardi
· Giuseppe F. Merenda
FRANCINO. L'altra storia di Francesco d'Assisi
· Marco Corvaglia
MEDJUGORJE è tutto falso
· Andrea Frova
La passione di conoscere
· Carlo Corbucci
Il terrorismo islamico: Falsità e mistificazione
· Giovanni Ravani
La Terza Persona
· Roberto Ettore Bertagnolio.
Limiti neuropsicologici del pensiero
· GILLES DAUVÉ [JEAN BARROT],
Le Roman de nos origines. Alle origini della critica radicale,
· Lucio Russo, Emanuela Santoni
Ingegni Minuti
· ANGELO D'ORSI
1989, del come la storia è cambiata, ma in peggio
 Articoli Rubriche "SpazioAmici"

Vedi tutte le rubriche
 Campagna sbattezzo

sbattezzamoci con l'UAAR
 8 per mille:
 Video citizen berlusconi
VIDEO CITIZEN BERLUSCONI

(il Presidente e la stampa)


Questo film
documentario è stato visto dalle TV di tutta Europa meno che in quelle italiane. E' stato anche trasmesso dalla PBS, la TV pubblica USA, il 21 agosto 2003.

 Archivio video
 Risorse on line

Pagine web da visitare


Ricerca sui quotidiani


Attualità on line

 Menù principale
Home

Archivio mensile editoriali

Rubriche SpazioAmici

Chi sono

Contattami

FAQs

 N° visite
 

La rivista elettronica FISICAMENTE è nata per raccogliere la trascrizione degli oltre cento articoli da me scritti e pubblicati nell’ambito della mia attività di docente e ricercatore. A questi lavori ne aggiungerò via via degli altri che scriverò, quelli di vari collaboratori ed altri che riterrò di interesse.

FISICAMENTE è aperta ad ogni collaborazione sui temi trattati. Chi vorrà potrà inviarmi i suoi lavori che saranno valutati per l’eventuale pubblicazione che avverrà comunque sotto la completa responsabilità degli autori senza che essa impegni in alcun modo la rivista. Una sola e semplice avvertenza: quanto qui riportato non è soggetto a diritti d’autore ma non è utilizzabile a fini commerciali. Si richiede a chi usi queste pagine la sola cortesia di citarne la fonte:

www.fisicamente.net

 Roberto Renzetti

PS. Non inviate quesiti e problemi di fisica da risolvere così come l’elaborazione di nuove ed importanti teorie non altrove comprese. Non sono in grado di risolvere problemi o giudicare teorie.

VAI ALLA POLICY


Inviato da R il 11/1/2017 19:35:46 (191 letture)

PAGA E ZITTO, STUPIDO!

Per chi non si fosse accorto, la finanza mondiale sta pagando politici utili idioti dalle parti nostre per prendersi tutti i beni del Paese, ogni fonte di creatività, con un esercito di schiavi, almeno così sperano di ridurci.
Non sto esagerando e vorrei poter esemplificare per far capire.
Quando, secoli fa, vi era la speranza del “sol dell’avvenire”, facevamo un riassunto delle necessità più importanti per l’uomo:
- garantire la crescita armonica dell’infanzia in nidi ed asili
- garantire il lavoro degno per tutti
- garantire la salute di tutti
- garantire l’istruzione per tutti fino a livello di scuola superiore
- garantire la vecchiaia con una pensione degna.
Se leggiamo le 5 cose che ho scritto, ci accorgiamo che siamo ancora alla ricerca del sol dell’avvenire. Anzi quanto avevamo 40 anni fa era molto meno duro di quel che raccogliamo ora. Hanno vinto loro, i capitalisti che, capito quanto era possibile rapinare si sono scatenati su tutti i fronti senza avere più nessuna opposizione. I politici “amici nostri” si sono convertiti rapidamente e sono addirittura diventati liberisti, al servizio attivo dei padroni.

Leggi tutto... | 6249 bytes da leggere | 5 commenti

Inviato da R il 27/12/2016 20:20:54 (295 letture)

I CRIMINI DEL COMUNISMO

Purtroppo devo riconoscere una cosa contro la quale mi sono sempre battuto: l’ammissione dei crimini del Comunismo.
Ci stavo ripensando in questi giorni ed ho addirittura avuto degli incubi.
Eppure … Accenno a qualcuno dei massimi crimini

Cosa pensare ad esempio di Giorgio Napolitano? L’ex presidente, padre di Renzi, alla testa di varie manovre che solo si possono definire crimini.
E cosa dire di Poletti, il Ministro del lavoro che odia i lavoratori ed i giovani? Ai primi ha tolto ogni garanzia mettendoli alla catena dei Vouchers. I secondi, quando cercano un minimo di salvezza emigrando, li ha giustiziati prendendoli a calci. Un vero grasso crimine di uno che è stato comunista, cigiellino e come tale è diventato Presidente della Lega elle Cooperative, passando per cene al Baobab con Buzzi.

Leggi tutto... | 2012 bytes da leggere | 4 commenti

Inviato da R il 14/12/2016 16:15:36 (325 letture)

SPUTTANATA LA VIRAGO

Non ripeto quanto tutti hanno detto su questo governo offensivo innanzitutto dell’intelligenza degli italiani e poi tutto il resto.
Dietro c’è un burattinaio-burattino: Renzi. Costui gestisce i finanziamenti al PD e può alimentare le Camarille, suscitare speranza di essere messo in lista e fare ogni bestialità alla faccia degli interessi di tutti noi. Una vera guerra tra un capobanda e tutti gli altri.
Poi entrando nel merito vi è Boschi che è una vera svergognata. Come si fa a comportarsi come lei ha fatto e fa restando sorridente nella prima fila dei banchi del governo in Parlamento? Vi è poi Lotti che è un vero amministratore delegato dell’Italia di Renzi: non gliene frega nulla dell’Italia ma è fortemente interessato a riprendersi la gestione clientelare delle aziende di Stato (Enel, Eni, Finmeccanica, …) le cui nomine vi saranno ad aprile (da lì arrivano i molti soldi per le campagne elettorali faraoniche dell’incapace di Rignano).

Leggi tutto... | 4617 bytes da leggere | 1 commento

Inviato da R il 18/11/2016 20:15:49 (286 letture)

I SINISTRI

L’ho detto più volte: sono stato e resto un comunista. Sono diventato laico politicamente nel 1968 uscendo da quel PCI che aveva già imboccato la strada del volemose bene. Ho seguito schierandomi con ogni movimento di lotta al sistema padronale, senza mai aderire ad altro partito. Ho sempre partecipato alla vita politica sostenendo quelle forze che, al momento, mi sembravano più avanzate. Ho sempre scelto male, forze che sparivano presto dall’orizzonte politico. Ho addirittura partecipato alla fondazione del movimento verde, poi finito nelle mani di beceri opportunisti e strani personaggi. Ho votato per Rifondazione Comunista e poi niente di importante fino al mio aderire al Movimento No Global. Non ero a Genova nel luglio 2001 perché proprio in quel giorno stavo facendo il trasloco da Barcellona a Roma. L’essere NO GLOBAL è essere per la difesa dei diritti dei lavoratori conquistati in secoli di lotte durissime e per me è essere in linea con ogni mia convinzione giovanile.

Leggi tutto... | 8916 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da R il 6/11/2016 13:09:16 (362 letture)

GRANDE PENA

Ho avuto la ventura di vedere ieri sera il dibattito tra Eugenio Scalfari e Di Battista. Ero io, lo spettatore, a sentirmi in imbarazzo per Scalfari. Comunque la si pensi è stato un grande giornalista che ha scritto su ogni evento di rilievo nel nostro Paese.
Purtroppo la decadenza è cosa bruttissima ma si può evitare di insistere sul narcisismo e scegliere il momento opportuno per ritirarsi. Scalfari ha un prestigioso appartamento al Pantheon ed una villa con parco a Velletri. Ha amici importanti con i quali passare senza noia il tempo. Chiuda da signore la sua lunga carriera ed eviti ulteriori figure da peracottaro.
Tra gli amici di Scalfari vi è un personaggio che io, da sempre, non toccherei neppure con una canna da pesca da sei metri. Parlo di Napolitano che, come l’amico, non demorde e non c’è modo di toglierselo di torno.
Forse l’amore tra i due è nato ai tempi in cui Scalfaro era un grande sostenitore di Craxi, prima di esserlo di De Mita. All’epoca Napolitano, come Scalfari, era uno che sosteneva che il PCI doveva cedere al cinghialone. Uno che era in quella corrente di destra (e come dubitarne?) del PCI, i cosiddetti miglioristi, che nell’epoca di Mani Pulite fu presa con le mani nella marmellata di tangenti, con molti arresti. Chissà perché?

Leggi tutto... | 17689 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da R il 1/10/2016 13:07:35 (361 letture)

LA PORCILAIA


Risaliamo a raccontare un poco dell'immediato passato, il funzionamento del Porcellum fatto da Calderoli che, insieme a Napolitano, ha creato il mostro Renzi.

Il sistema Porcellum è proporzionale: ad ogni lista coalizzata si attribuiscono tanti seggi quanti sono i voti che ha ottenuto. Se nessuna delle coalizioni o liste indipendenti supera il 55% dei seggi, quella che ha ricevuto più voti ottiene un premio di maggioranza che la porta al 55%, cioè 340 seggi. I seggi del premio vengono ripartiti tra le liste della coalizione in proporzione al numero dei voti ottenuti da ciascuna. Al Senato le cose sono diverse. E’ regionale il premio di maggioranza. In ogni Regione, se nessuna coalizione o lista indipendente raggiunge il 55% dei seggi, viene attribuito il premio a chi ottiene più voti degli altri, raggiungendo quindi il 55%. Sistema diverso anche per le circoscrizioni Estero, che assegnano 6 senatori e 12 deputati. Qui la lista più votata vince tutti i seggi in palio.

Leggi tutto... | 20176 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da R il 10/8/2016 17:41:53 (719 letture)

IL DUCETTO E CLARETTA


Nonostante la mia voglia di stare zitto per un poco visto che incredibilmente tutto continua uguale, debbo intervenire per non scoppiare di rabbia.
Ormai sono al limite perché la mia età mi vieta ormai manifestazioni clamorose. Vorrei riuscire a dirlo bene ma mi basta quanto ho detto all’amico Bruno qui in montagna dove mi trovo. Bruno, che ha la stessa mia età (72 anni), mi raccontava la sua delusione per ogni cosa che osserva introno a sé della vita del nostro Paese. Naturalmente ero d’accordo con lui e ambedue aggiungevamo cose a cose, aggiungendo rabbia a rabbia fino alla mia dichiarazione secondo la quale, se più giovane, avrei pensato seriamente alla lotta armata.
E’ certo che l’arco che mi resta di vita non mi permetterà di vedere i cambiamenti auspicati. Anzi credo che andremo sempre peggio. Disastri dappertutto che si possono concentrare in una semplice ricostruzione di ciò che fin da ragazzo pensavo e che ora non solo non migliora ma peggiora esponenzialmente giorno dopo giorno.

Leggi tutto... | 15800 bytes da leggere | 16 commenti

Inviato da R il 29/6/2016 12:47:57 (472 letture)

BIPEDI IMPLUMI ACEFALI, ANCHE UN POCO IMBECILLI


Ieri sera ho sentito in TV alcuni grugniti di Romano (il piddino sdraiato a leccare) e Rosato (il piddino di complemento) che dicevano bestialità in TV. I due bipedi implumi acefali affermavano che nel Parlamento europeo i 5stelle avevano votato insieme a Le Pen e Farage, la destra europea. La mozione su cui si votava chiedeva l’esclusione immediata dalla UE del Regno Unito. I partiti di maggioranza nel parlamento UE, il Partito Socialista (è un modo di dire) ed il Partito Popolare (nel senso di destra cristiana), hanno presentato la mozione e se la sono votata. Come credete che debba votare l’opposizione? Quasi sempre contro e spesso motivandolo.
Al bipede implume acefalo dal nome usurpato (Romano) che in teoria dovrebbe essere uno storico (a che livelli di bassa cultura è arrivato il nostro Paese!) vale la pena ricordare un qualcosa che da ex dalemiano dovrebbe sapere (ma D ‘Alema aveva solo collaboratori come Romano, Padoan, Rondolino, Velardi, … ?): quando vi era il PCI a sinistra, al centro vi era la DC ed a destra vi era il MSI.

Leggi tutto... | 2739 bytes da leggere | 2 commenti

Inviato da R il 26/5/2016 18:15:25 (320 letture)

In quanto segue vi è uno spiraglio del sistema di potere di Renzi e della sua banda. Si noti la meritocrazia di chi come D’Angelis passa da Publiacqua a colui che a Palazzo Chigi si occupa del dissesto idrogeologico. C’è davvero da stare allegri. Naturalmente c’è l’immancabile Claretta per chiari meriti (?).
Vi è un’altra osservazione da fare: notate gli scambi di peronaggi e parenti tra Roma e Firenze. Un modo elegante per infilare in posti di potere amici ed amici degli amici.

Ora è così, immaginate solo il film del terrore di una Riforma Costituzionale che dovesse passare.
R
___________________________-

Lungarno Firenze, sotto accusa Publiacqua: da Boschi a D’Angelis, il giglio magico nella partecipata del Comune

Leggi tutto... | 9186 bytes da leggere | 3 commenti

Inviato da R il 24/5/2016 18:47:10 (357 letture)

NON PICCHIATELA. E' SOLO SCEMA


Io sono nato nel settembre 1944 in un paesino di montagna dove i miei genitori si erano rifugiati mentre infuriavano i bombardamenti ed i rastrellamenti della battaglia di Cassino e non ho fatto la Resistenza come mio nonno materno e la sorella di mia madre. Mi sono ultimamente iscritto all’ANPI un’associazione che ricorda con il solo suo esistere, da dove proviene la Costituzione. Da quando ho 16 anni sono sempre stato un antifascista che si è scontrato più volte con i fascisti prima nella cittadina dove ho passato la gioventù, fino all’Università ed oltre, molto oltre.
Sentire una bestiola educata dal fascista Fanfani, firmatario del manifesto della razza, e presumibilmente da Gelli e piduisti vari, comunque massoni alla Verdini, sentire appunto una tale pantegana accostarmi a Casapound ed affermare che vi sono i partigiani veri e quelli fasulli, mi fa infuriare al punto che, se la incontrassi non sarei capace di rispondere delle mie azioni (stia però tranquilla Claretta a fianco al suo Ducetto, la crisi economica del Paese mi blocca a casa e nelle vicinanze).

Leggi tutto... | 6004 bytes da leggere | Commenti?

(1) 2 3 4 ... 54 »
 Novità sezioni:
FISICA E SUA STORIA (Archivio)

DIDATTICA DELLA FISICA E DELLE SCIENZE (Archivio)

PROBLEMI DELLA SCUOLA (Archivio)

Ultimi articoli:

Il senato vota la più grande vergogna repubblicana sulla Scuola

La Buona Scuola ? E' stata scritta da funzionari che non conoscono l'argomento. E si vede! di Lorenzo Grilli

La Buona Scuola ? Le sciocchezze padronali di Renzi e Giannini di Roberto Renzetti

Per riavviare l'elaborazione di una riforma del sistema di istruzione di Filippo Ottone

PROPOSTE PER LA SCUOLA E L'UNIVERSITÀ: IL CORAGGIO DI ANDARE CONTROCORRENTE di Fabio Bentivoglio, Massimo Bontempelli, Roberto Renzetti

La scuola al servizio dei mercati di Roberto Renzetti

Le domande UE sulla scuola italiana di Roberto Renzetti

La scuola. Ma cos'è ? di Roberto Renzetti

SCUOLA: dieci anni dopo le riforme liberiste di Roberto Renzetti

La prova che Berlinguer ha ubbidito all'OCSE per riformare la scuola di Roberto Renzetti e OCSE

Il Paese cancellato di Roberto Renzetti

La scuola dell'autonomia di Roberto Renzetti

Scuola e mercato nel mondo globalizzato (Parte seconda)

La scuola dell'ignoranza

La scuola sotto attacco

A che servono i pedagogisti ?

SCIENZA E SOCIETA' (Archivio)

Ultimi articoli:

I limiti del progetto Desertec di Alberto Sacchi

Stati di aggregazione stabili del Trinomio Informazione-Energia-Materia in Natura di Ferruccio Sorrentino

Il grande esempio di Margherita Hack e i limiti della scienza di Angelo Baracca

Analisi e prime valutazioni dell’incidente di Fukushima di Angelo Baracca e Giorgio Ferrari

Per comprendere cosa accade nelle centrali nucleari giapponesi di Roberto Renzetti

The “go-and-stop” of the Italian civil nuclear programs, among improvisations, ambitions, and conspiracies di Angelo Baracca, Giorgio Ferrari, Matteo Gerlini, Roberto Renzetti

La storia di Felice Ippolito di Roberto Renzetti

Il grande affare nucleare di Roberto Renzetti

"Anche senza Mattei ..." di Giuseppe Casarrubea e Mario J. Cereghino

Storia della politica scientifica ed energetica italiana dal 1945 ai giorni nostri di Roberto Renzetti

Il nucleare degli sciocchi ed irresponsabili apprendisti stregoni di Roberto Renzetti

Cercando di decifrare il libro dei sogni (o degli incubi) dei faraonici programmi nucleari di Angelo Baracca

Un'ampia rassegna su quanto c'è da sapere sulla scelta nucleare, sulle sue lobbies, sul suo mercato e sulle altre possibili alternative al petrolio

SCIENZA E FEDE (Archivio)
SCIENZA E FILOSOFIA (Archivio)
ISRAELE/PALESTINA (Archivio)

Ultimi articoli:

La marcia verso la guerra di Mahdi Darius Nazemroaya

I disastri del colonialismo a cura di Roberto Renzetti

L'armamento nucleare di Israele di AA. VV.

Il terrorismo di Israele di Paolo Barnard e Serge Thion

GUERRA (Archivio)
LA MEMORIA (Archivio)
VARIA UMANITA' (Archivio)




I contenuti del sito sono rilasciati sotto Licenza Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5
FISICAMENTE.net non è un periodico e quindi non soggetto alla legge sull'editoria 62/2001. Per informazioni e contatti inviare una email al seguente indirizzo di posta elettronica: fisicamente[togli questo]@fisicamente.net