logo

Rivista di fisica, didattica della fisica, storia della fisica, fisica e filosofia,
problemi della scuola, ambiente, fede e ragione, varia umanità

di Roberto Renzetti

 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora! Attenzione: per inviare commenti agli articoli e notizie in SpazioAperto è necessario registrarsi
 Da leggere:

E’ stato pubblicato in questi giorni (novembre 2016) il mio ultimo libro che ha per titolo: Igiene personale e sociale tra rito, mito, storia e futuro. Sono partito dal modo di curare il corpo nell’antichità, in Egitto, Mesopotamia, Grecia, Roma, per arrivare alle regressioni del Cristianesimo. Ho cercato di raccontare come l’igiene da personale sia diventata sociale. Ho descritto alcune epidemie che hanno provocato milioni di morti ed hanno fatto capire l’importanza dell’igiene ambientale. E, mentre si debellavano gravi malattie con la scoperta delle vaccinazioni, nascevano nuovi e gravissimi problemi ambientali che provocavano e provocano nuovi morti.


___________________

E' una grande soddisfazione per me informare i lettori di fisicamente della pubblicazione del mio libro che racconta la storia del pensiero da Aristotele a Giordano Bruno e Galileo (pagg. 588, € 25, Tempesta Editore, maggio 2016). Naturalmente, a lato delle questioni storico-filosofiche e scientifiche, tratto in modo esteso delle violenze e dei crimini contro i nostri pensatori, crimini che continuano ancora oggi attraverso un'editoria curiale alimentata da giganteschi ignoranti (tra i quali anche dei poveri papi) che credono di poter dare giudizi su chi non hanno ancora capito cosa diceva.


_____________
L'argomento di questo libro, Educazione, Istruzione e Scuola,che ha richiesto un grande lavoro, è di estrema attualità: la Scuola. Servirà a chi lo legge per capire quali interessi si muovono dietro e su la scuola pubblica di Stato e perché, con accanimento, la si sta distruggendo, a partire dal comunista-liberista Luigi Berlinguer fino al piccolo uomo di Rignano sull'Arno.

_____________

Gli insegnamenti morali della Bibbia che non ti hanno fatto conoscere, (novembre 2014) si aggiunge agli altri ed è, di fatto, la chiave di lettura di tutti gli altri, è l'inizio della storia che ha portato ai crimini non solo del Cristianesimo ma anche di altre religioni monoteiste


_______

Gli altri miei libri più recenti:


Leggi la presentazione


Al precedente si aggiunge ora il nuovo libro, "La Chiesa dopo Gesù"



Altro mio libro pubblicato è "Santi ?"



Gli ultimi miei libri pubblicati sono la Prima e la Seconda Parte de La Chiesa contro Gesù





quello su I crimini dei francescani



e, da ultimo, Il Diavolo, l'altro Dio

I libri, che saranno spediti gratuitamente, si possono acquistare con Pay Pal, carta di credito, bonifico bancario o conto corrente postale direttamente dall'Editore Tempesta

 Cerca nel sito
 Sezioni:
L'EDITORIALE
FISICA E SUA STORIA
didattica
SCUOLA
SCIENZA E FEDE
SCIENZA E FILOSOFIA
SCIENZA E SOCIETA'
GUERRA
LA MEMORIA
ISRAELE/PALESTINA
LIBERI
 Recensioni libri
 Commenti recenti
Re: SCORTICARLI VIVI
Kalimba
20/1/2017 13:54
Re: LE FOSSE COMUNI PURTROPPO ANCORA DA RIEMPIRE DI QUEST...
cochis
18/1/2017 22:10
Re: LE FOSSE COMUNI PURTROPPO ANCORA DA RIEMPIRE DI QUEST...
cochis
17/1/2017 19:11
Re: SCORTICARLI VIVI
Kalimba
15/1/2017 11:57
Re: SCORTICARLI VIVI
Kalimba
14/1/2017 12:43
Re: UN GOVERNO CHE PUZZA DI RENZI (AGGIORNATO IL 16/12)
Sardo1980
30/12/2016 23:02
Re: LE FOSSE COMUNI PURTROPPO ANCORA DA RIEMPIRE DI QUEST...
Luciano47
30/12/2016 17:47
 Ultime recensioni
· Andrea Frova, Mariapiera Marenzana
Newton & Co, geni bastardi
· Giuseppe F. Merenda
FRANCINO. L'altra storia di Francesco d'Assisi
· Marco Corvaglia
MEDJUGORJE è tutto falso
· Andrea Frova
La passione di conoscere
· Carlo Corbucci
Il terrorismo islamico: Falsità e mistificazione
· Giovanni Ravani
La Terza Persona
· Roberto Ettore Bertagnolio.
Limiti neuropsicologici del pensiero
· GILLES DAUVÉ [JEAN BARROT],
Le Roman de nos origines. Alle origini della critica radicale,
· Lucio Russo, Emanuela Santoni
Ingegni Minuti
· ANGELO D'ORSI
1989, del come la storia è cambiata, ma in peggio
 Articoli Rubriche "SpazioAmici"

Vedi tutte le rubriche
 Campagna sbattezzo

sbattezzamoci con l'UAAR
 8 per mille:
 Video citizen berlusconi
VIDEO CITIZEN BERLUSCONI

(il Presidente e la stampa)


Questo film
documentario è stato visto dalle TV di tutta Europa meno che in quelle italiane. E' stato anche trasmesso dalla PBS, la TV pubblica USA, il 21 agosto 2003.

 Archivio video
 Risorse on line

Pagine web da visitare


Ricerca sui quotidiani


Attualità on line

 Menù principale
Home

Archivio mensile editoriali

Rubriche SpazioAmici

Chi sono

Contattami

FAQs

 N° visite
 

La rivista elettronica FISICAMENTE è nata per raccogliere la trascrizione degli oltre cento articoli da me scritti e pubblicati nell’ambito della mia attività di docente e ricercatore. A questi lavori ne aggiungerò via via degli altri che scriverò, quelli di vari collaboratori ed altri che riterrò di interesse.

FISICAMENTE è aperta ad ogni collaborazione sui temi trattati. Chi vorrà potrà inviarmi i suoi lavori che saranno valutati per l’eventuale pubblicazione che avverrà comunque sotto la completa responsabilità degli autori senza che essa impegni in alcun modo la rivista. Una sola e semplice avvertenza: quanto qui riportato non è soggetto a diritti d’autore ma non è utilizzabile a fini commerciali. Si richiede a chi usi queste pagine la sola cortesia di citarne la fonte:

www.fisicamente.net

 Roberto Renzetti

PS. Non inviate quesiti e problemi di fisica da risolvere così come l’elaborazione di nuove ed importanti teorie non altrove comprese. Non sono in grado di risolvere problemi o giudicare teorie.

VAI ALLA POLICY


Inviato da R il 26/11/2016 17:21:18 (207 letture)

QUERIDO FIDEL


Fidel Castro e Ernesto “Che” Guevara hanno segnato un’epoca di liberazione dei popoli e di esaltazione della loro dignità.
La misura della loro grandezza sta nell’emancipazione del popolo cubano, nell’accanimento bestiale dell’imperialismo americano, nell’esultanza del nazista Trump (un vero ritratto del popolo americano, quello da cui noi dovremmo prendere esempio e quello che ci tiene al collare) e degli esuli cubani, amanti del dittatore fascista Batista e dei mafiosi americani..
Ma ormai la storia è un optional per tutti. Non si sa nulla e si pontifica. C’è pure Saviano che si associa alle grida scomposte dei padroni e parla del fallimento di Fidel. Poveretto, prigioniero di una immagine che gli hanno costruito addosso per farlo votare SI.
Non ho altro da dire se non essere testimone di quanto questi grandi personaggi hanno aiutato noi poveri piccolo borghesi a capire e ad affrancarci dal pensiero unico.
Querido compañero, hasta la vista siempre!

R


Inviato da R il 13/10/2016 19:15:38 (169 letture)

Alla persona che mi ha aiutato in vari passaggi della mia vita. Che ha dato molto a me e a tutti coloro che hanno voluto capire.
Dario Fo si è sempre presentato da solo, aggiungere qualcosa è inutile.

Con stima, affetto e rispetto.

R


Inviato da R il 23/3/2016 11:50:59 (349 letture)

HO AVUTO IN ODIO LE BR MA MAI FAREI CONFUSIONE TRA QUEL TERRORISMO E QUELLO DEI MACELLAI DELL’ISIS

Certamente chi fa politica da anni sa quanto scriverò. Ma se vi è qualche giovane che non lo sa occorre chiarire bene cos’è il terrorismo. Mi è venuto in mente il dover chiarire perché le capre piddine (oggi Romano, ma ieri Renzi, Rondolino e molti altri) fanno paralleli idioti tra il terrorismo delle BR e quello dell’ISIS.
Con le BR addirittura non bisognerebbe parlare di terrorismo. Quegli idioti avevano obiettivi precisi e non sparavano mai nel mucchio. Sparavano a guardie carcerarie, a qualche pentito, a giornalisti, a magistrati, a poliziotti, a politici. Denunciavano sempre nei loro deliranti messaggi quali erano i nemici. Mai hanno usato bombe del dove cojo cojo o sparato all’impazzata in mezzo alla folla.
Con l’ISIS siamo di fronte al classico terrorismo, alle azioni che servono a terrorizzare tutta la popolazione che istante per istante può cadere vittima delle loro canagliesche e barbare azioni.

Leggi tutto... | 1980 bytes da leggere | 2 commenti

Inviato da R il 18/11/2015 13:21:02 (317 letture)

La versione Cutolo sul caso Moro: "Rapito con le armi della 'ndrangheta"

Le rivelazioni dal 41 bis dell'ex capo della Nuova camorra organizzata: "Patto in carcere tra le Br e le cosche calabresi"

dal nostro inviato PAOLO BERIZZI 18 novembre 2015 REPUBBLICA.IT

PARMA - Nessun pentimento ("solo davanti a Dio" ). Nemmeno una dissociazione. Ma, per la prima volta dopo oltre mezzo secolo dietro le sbarre - 34 anni in isolamento, 23 in regime di 41 bis - , Raffaele Cutolo ha deciso di collaborare con lo Stato. Una scelta clamorosa che Repubblicaè in grado di rivelare e di ricostruire. Una scelta maturata recentemente, in gran segreto, nel carcere di Parma, dove l'ex capo della Nuova camorra organizzata ha appena compiuto 74 anni.

Leggi tutto... | 5842 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da R il 15/3/2015 12:15:48 (410 letture)

La becera ignoranza di alcuni e la malafede di altri, con Renzi premier, ci stanno riportando pian piano ai tempi in cui vi era uno solo al comando. Occorre vigilare perché le voglie di violentare ancora la Costituzione sono tutte presenti. E, lo ripeto per l’ennesima volta, tantissimi anni fa non fu un brutto e cattivo al comando ma un socialista sostenuto da industriali e poteri economico finanziari che ci portò ad una avventura disastrosa. Occorre essere vigili più che mai, innanzitutto con questo PD geneticamente modificato con qualche sciocco giocatore di bocce che fa da foglia di fico.
R

Boldrini e Delrio onorano il repubblichino: ''Per il sacrificio offerto alla Patria''

Conferita una medaglia al fascista Paride Mori, ex ufficiale del Battaglione "Benito Mussolini" che combatté anche al fianco dei nazisti

di VALERIO VARESI

La Repubblica | 15 marzo 2015

Leggi tutto... | 6187 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da R il 13/3/2015 18:49:59 (443 letture)

Poiché in tempi recenti, in relazione ad alcune scelte fatte dall'amministrazione comunale del comune di Affile (Roma), ho avuto modo di ricordare che Graziani era un assassino e criminale, aggiungo qui alcune notizie sul personaggio perché la memoria non venga mai meno.
R

PS. Claudia Cernigoi è una storica molto brava che io ho conosciuto per i suoi scritti sulle foibe che ho pubblicato in Fisicamente ne,la sezione "La memoria".

https://casarrubea.wordpress.com/2015/03/13/il-piano-graziani-per-distruggere-litalia/

Il piano Graziani per distruggere l’Italia

Pubblicato il 13 marzo 2015 da Giuseppe Casarrubea

Claudia Cernigoi

Nel 1985 il giornalista Gaetano Contini pubblicò un “documento inedito” redatto presumibilmente verso la fine del 1945 e firmato in calce da Aldo Gamba, all’epoca comandante del 1° Squadrone autonomo, un reparto della Polizia militare segreta sottoposto agli ordini del servizio segreto britannico FSS (Field Security section), con sede a Brescia .

Leggi tutto... | 14143 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da R il 22/12/2014 11:50:59 (466 letture)

In memoria di Bianca Bracci Torsi, maestra di vita

Di Annamaria Rivera

“Ora che anche tra noi va dilagando il proibizionismo, per fumare sono costretta a uscire all’aperto, perfino quando fa così freddo. Ed è perciò che soffro di bronchite. Prima non sapevo cosa fosse, credimi!”.
Così mi diceva Bianca, e con una certa ironia, un giorno d’inverno mentr’era in corso non ricordo più quale riunione o assemblea. E io, tabagista accanita quanto lei, assentivo vivamente, la sigaretta fra le dita intorpidite dal gelo.
Ora che non c’è più, la immagino, Bianca, in qualche dimensione ignota ove è sempre tiepida primavera, a fumare con soddisfazione, ancor più appagata per la presenza, intorno a lei, di gatti e cani e altre creature.
Sì, perché Bianca Bracci Torsi, intellettuale, giornalista, comunista in apparenza tutta di un pezzo, era anche animalista, perfino antispecista, si potrebbe dire, anche se lei non usava questo vocabolo.

Leggi tutto... | 8533 bytes da leggere | 4 commenti

Inviato da R il 24/3/2014 11:19:42 (1151 letture)

NON SI PROCESSA L’ANTIFASCISMO !


In questi giorni viene fuori una verità che molti sapevano e che era vietato dire. Lo Stato ha avuto parte dirigente in ogni strage, almeno a partire da Piazza Fontana nel 1969. Che dietro il nostro Stato fantoccio vi fossero gli USA è anche qui da supporre fortemente.
In quel drammatico 1978 venne ucciso Aldo Moro da strane BR (dolce eufemismo). Un certo numero di rivoluzionari ammazzarono in nome del popolo la scorta prima ed Aldo Moro poi.
Io ero redattore di Radio Città futura a quel tempo e le notizie giravano. Nessuno di tutti noi che pure avevamo avuto storie di impegno politico nel Movimento e nella sinistra di classe conosceva quei personaggi (a parte i ridicoli Faranda e Morucci che operavano con il sostegno di Lanfranco Pace, l’amico del cuore di Giuliano Ferrara e l'unico espulso dalle BR).

Leggi tutto... | 30412 bytes da leggere | 3 commenti

Inviato da R il 17/2/2013 13:49:11 (561 letture)

Giovedì 21Febbraio ore 17
ANPPIA- Museo diffuso della Resistenza, della Deportazione,
dei Diritti e della Libertà - Corso Valdocco 4 A -Torino

70 anni dagli scioperi del 1943

L’A.N.P.P.I.A. -Associazione Nazionale Perseguitati Politici Italiani Antifascisti, con la collaborazione dell’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza e dell’Associazione Nazionale del Libero Pensiero “Giordano Bruno”, presenta l’ultimo libro di Angelo Del Boca

DA MUSSOLINI A GHEDDAFI

Leggi tutto... | 973 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da R il 2/10/2012 9:42:01 (599 letture)

Gli ipocriti si indignano per questa vergogna. Agli stessi chiedo perché a suo tempo non è stato messo in galera quel delinquente di Graziani e perché si permette oggi ad un sindaco di fare apologia di fascismo nel costruire addirittura un sacrario al criminale di guerra.
VERGOGNA, REVISIONISTI, IGNORANTI !

R


http://www.ilmessaggero.it/primopiano/cronaca/strage_stazzema_ss/notizie/222828.shtml

Strage S.Anna Stazzema, Berlino
non processerà 8 gerarchi nazisti


ROMA - Niente processo per insufficienza di prove per otto ex gerarchi delle SS sospettati di aver preso parte al massacro di S.Anna di Stazzema, dove vennero uccise durante la seconda guerra mondiale560 persone. Lo ha deciso la magistratura tedesca, al termine di un'inchiesta durata 10 anni.

Leggi tutto... | 4031 bytes da leggere | Commenti?

(1) 2 3 4 »
 Novità sezioni:
FISICA E SUA STORIA (Archivio)

DIDATTICA DELLA FISICA E DELLE SCIENZE (Archivio)

PROBLEMI DELLA SCUOLA (Archivio)

Ultimi articoli:

Il senato vota la più grande vergogna repubblicana sulla Scuola

La Buona Scuola ? E' stata scritta da funzionari che non conoscono l'argomento. E si vede! di Lorenzo Grilli

La Buona Scuola ? Le sciocchezze padronali di Renzi e Giannini di Roberto Renzetti

Per riavviare l'elaborazione di una riforma del sistema di istruzione di Filippo Ottone

PROPOSTE PER LA SCUOLA E L'UNIVERSITÀ: IL CORAGGIO DI ANDARE CONTROCORRENTE di Fabio Bentivoglio, Massimo Bontempelli, Roberto Renzetti

La scuola al servizio dei mercati di Roberto Renzetti

Le domande UE sulla scuola italiana di Roberto Renzetti

La scuola. Ma cos'è ? di Roberto Renzetti

SCUOLA: dieci anni dopo le riforme liberiste di Roberto Renzetti

La prova che Berlinguer ha ubbidito all'OCSE per riformare la scuola di Roberto Renzetti e OCSE

Il Paese cancellato di Roberto Renzetti

La scuola dell'autonomia di Roberto Renzetti

Scuola e mercato nel mondo globalizzato (Parte seconda)

La scuola dell'ignoranza

La scuola sotto attacco

A che servono i pedagogisti ?

SCIENZA E SOCIETA' (Archivio)

Ultimi articoli:

I limiti del progetto Desertec di Alberto Sacchi

Stati di aggregazione stabili del Trinomio Informazione-Energia-Materia in Natura di Ferruccio Sorrentino

Il grande esempio di Margherita Hack e i limiti della scienza di Angelo Baracca

Analisi e prime valutazioni dell’incidente di Fukushima di Angelo Baracca e Giorgio Ferrari

Per comprendere cosa accade nelle centrali nucleari giapponesi di Roberto Renzetti

The “go-and-stop” of the Italian civil nuclear programs, among improvisations, ambitions, and conspiracies di Angelo Baracca, Giorgio Ferrari, Matteo Gerlini, Roberto Renzetti

La storia di Felice Ippolito di Roberto Renzetti

Il grande affare nucleare di Roberto Renzetti

"Anche senza Mattei ..." di Giuseppe Casarrubea e Mario J. Cereghino

Storia della politica scientifica ed energetica italiana dal 1945 ai giorni nostri di Roberto Renzetti

Il nucleare degli sciocchi ed irresponsabili apprendisti stregoni di Roberto Renzetti

Cercando di decifrare il libro dei sogni (o degli incubi) dei faraonici programmi nucleari di Angelo Baracca

Un'ampia rassegna su quanto c'è da sapere sulla scelta nucleare, sulle sue lobbies, sul suo mercato e sulle altre possibili alternative al petrolio

SCIENZA E FEDE (Archivio)
SCIENZA E FILOSOFIA (Archivio)
ISRAELE/PALESTINA (Archivio)

Ultimi articoli:

La marcia verso la guerra di Mahdi Darius Nazemroaya

I disastri del colonialismo a cura di Roberto Renzetti

L'armamento nucleare di Israele di AA. VV.

Il terrorismo di Israele di Paolo Barnard e Serge Thion

GUERRA (Archivio)
LA MEMORIA (Archivio)
VARIA UMANITA' (Archivio)




I contenuti del sito sono rilasciati sotto Licenza Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5
FISICAMENTE.net non è un periodico e quindi non soggetto alla legge sull'editoria 62/2001. Per informazioni e contatti inviare una email al seguente indirizzo di posta elettronica: fisicamente[togli questo]@fisicamente.net