logo

Rivista di fisica, didattica della fisica, storia della fisica, fisica e filosofia,
problemi della scuola, ambiente, fede e ragione, varia umanità

di Roberto Renzetti

 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora! Attenzione: per inviare commenti agli articoli e notizie in SpazioAperto è necessario registrarsi
 Da leggere:

E’ stato pubblicato in questi giorni (aprile 2018) il mio ultimo libro che ha per titolo: La grande rapina. I riti pagani diventano cristiani. Indagine sull'evoluzione del Cristianesimo. [300 pagine, euro 19].




Per un brevissimo sunto del lavoro, riporto quanto scritto nella quarta di copertina: Siamo abituati a considerare il Cristianesimo come la religione di Gesù, ma il Cristo non ha mai avuto l’intenzione di fondare una religione anche perché predicava la prossima fine del mondo. Così l’opera fu compiuta da san Paolo, misogino e nemico degli ebrei. La nuova religione incontrò subito le resistenze del mondo pagano, forte di secoli di pratica e diffusione, con il suo sterminato Olimpo di Dei pronti a soddisfare ogni necessità e a proteggere da ogni problema della vita. Come farà il Cristianesimo a imporre il nuovo credo a tutti facendo sparire il vecchio ordine? Inglobandolo, sostituendolo, alleandosi con il Potere ma, soprattutto, modificando l’iniziale monoteismo con un Pantheon di santi, beati e vergini miracolose pronte anche loro a soddisfare tutte le necessità del vivere quotidiano ___________________-

E’ stato pubblicato in questi giorni (novembre 2017) il mio ultimo libro che ha per titolo: I difficili percorsi del pensiero. Dal misticismo alla scienza. Storia laica dell’alchimia. [245 pagine, euro 17].


>

Per un brevissimo sunto del lavoro, riporto quanto scritto nella quarta di copertina: Questo lavoro vuole spiegare in modo comprensibile cos’è, come è nata e come si è sviluppata l’Alchimia. Se facessi parte di quella scuola di pensiero che è capace di non storicizzare, evitando accuratamente di legare quanto avviene in un settore della conoscenza rispetto al tempo, alla storia, all’economia, …, l’impresa sarebbe facile. Ma il mio lavoro è differente ... Quanto scriverò non è uno scritto esoterico ma una storia di una parte dell’esoterismo, componente di fondo dell’alchimia.

___________________________
E’ stato pubblicato in questi giorni (novembre 2016) il mio ultimo libro che ha per titolo: Igiene personale e sociale tra rito, mito, storia e futuro. Sono partito dal modo di curare il corpo nell’antichità, in Egitto, Mesopotamia, Grecia, Roma, per arrivare alle regressioni del Cristianesimo. Ho cercato di raccontare come l’igiene da personale sia diventata sociale. Ho descritto alcune epidemie che hanno provocato milioni di morti ed hanno fatto capire l’importanza dell’igiene ambientale. E, mentre si debellavano gravi malattie con la scoperta delle vaccinazioni, nascevano nuovi e gravissimi problemi ambientali che provocavano e provocano nuovi morti.


___________________

E' una grande soddisfazione per me informare i lettori di fisicamente della pubblicazione del mio libro che racconta la storia del pensiero da Aristotele a Giordano Bruno e Galileo (pagg. 588, € 25, Tempesta Editore, maggio 2016). Naturalmente, a lato delle questioni storico-filosofiche e scientifiche, tratto in modo esteso delle violenze e dei crimini contro i nostri pensatori, crimini che continuano ancora oggi attraverso un'editoria curiale alimentata da giganteschi ignoranti (tra i quali anche dei poveri papi) che credono di poter dare giudizi su chi non hanno ancora capito cosa diceva.


_____________
L'argomento di questo libro, Educazione, Istruzione e Scuola,che ha richiesto un grande lavoro, è di estrema attualità: la Scuola. Servirà a chi lo legge per capire quali interessi si muovono dietro e su la scuola pubblica di Stato e perché, con accanimento, la si sta distruggendo, a partire dal comunista-liberista Luigi Berlinguer fino al piccolo uomo di Rignano sull'Arno.

_____________

Gli insegnamenti morali della Bibbia che non ti hanno fatto conoscere, (novembre 2014) si aggiunge agli altri ed è, di fatto, la chiave di lettura di tutti gli altri, è l'inizio della storia che ha portato ai crimini non solo del Cristianesimo ma anche di altre religioni monoteiste


_______

Gli altri miei libri più recenti:


Leggi la presentazione


Al precedente si aggiunge ora il nuovo libro, "La Chiesa dopo Gesù"



Altro mio libro pubblicato è "Santi ?"



Gli ultimi miei libri pubblicati sono la Prima e la Seconda Parte de La Chiesa contro Gesù





quello su I crimini dei francescani



e, da ultimo, Il Diavolo, l'altro Dio

I libri, che saranno spediti gratuitamente, si possono acquistare con Pay Pal, carta di credito, bonifico bancario o conto corrente postale direttamente dall'Editore Tempesta

 Cerca nel sito
 Sezioni:
L'EDITORIALE
FISICA E SUA STORIA
didattica
SCUOLA
SCIENZA E FEDE
SCIENZA E FILOSOFIA
SCIENZA E SOCIETA'
GUERRA
LA MEMORIA
ISRAELE/PALESTINA
LIBERI
 Recensioni libri
 Commenti recenti
Re: LA NAUSEA PORTA AL VOMITO
cochis
30/3/2018 23:30
Re: LA NAUSEA PORTA AL VOMITO
cochis
30/3/2018 23:25
Re: SEMPRE MEGLIO I 3 STELLE
Sardo1980
14/3/2018 21:54
Re: SEMPRE MEGLIO I 3 STELLE
Francesco1
13/3/2018 16:18
Re: BONINO BONA PER TUTTI (MA SEMPRE A DESTRA)
Damiano
6/3/2018 23:05
Re: IGNORANZA AL POTERE
Francesco1
5/3/2018 21:57
Re: LA NAUSEA PORTA AL VOMITO
Damiano
24/2/2018 17:47
 Ultime recensioni
· Andrea Frova, Mariapiera Marenzana
Newton & Co, geni bastardi
· Giuseppe F. Merenda
FRANCINO. L'altra storia di Francesco d'Assisi
· Marco Corvaglia
MEDJUGORJE è tutto falso
· Andrea Frova
La passione di conoscere
· Carlo Corbucci
Il terrorismo islamico: Falsità e mistificazione
· Giovanni Ravani
La Terza Persona
· Roberto Ettore Bertagnolio.
Limiti neuropsicologici del pensiero
· GILLES DAUVÉ [JEAN BARROT],
Le Roman de nos origines. Alle origini della critica radicale,
· Lucio Russo, Emanuela Santoni
Ingegni Minuti
· ANGELO D'ORSI
1989, del come la storia è cambiata, ma in peggio
 Articoli Rubriche "SpazioAmici"

Vedi tutte le rubriche
 Campagna sbattezzo

sbattezzamoci con l'UAAR
 8 per mille:
 Video citizen berlusconi
VIDEO CITIZEN BERLUSCONI

(il Presidente e la stampa)


Questo film
documentario è stato visto dalle TV di tutta Europa meno che in quelle italiane. E' stato anche trasmesso dalla PBS, la TV pubblica USA, il 21 agosto 2003.

 Archivio video
 Risorse on line

Pagine web da visitare


Ricerca sui quotidiani


Attualità on line

 Menù principale
Home

Archivio mensile editoriali

Rubriche SpazioAmici

Chi sono

Contattami

FAQs

 N° visite
 

La rivista elettronica FISICAMENTE è nata per raccogliere la trascrizione degli oltre cento articoli da me scritti e pubblicati nell’ambito della mia attività di docente e ricercatore. A questi lavori ne aggiungerò via via degli altri che scriverò, quelli di vari collaboratori ed altri che riterrò di interesse.

FISICAMENTE è aperta ad ogni collaborazione sui temi trattati. Chi vorrà potrà inviarmi i suoi lavori che saranno valutati per l’eventuale pubblicazione che avverrà comunque sotto la completa responsabilità degli autori senza che essa impegni in alcun modo la rivista. Una sola e semplice avvertenza: quanto qui riportato non è soggetto a diritti d’autore ma non è utilizzabile a fini commerciali. Si richiede a chi usi queste pagine la sola cortesia di citarne la fonte:

www.fisicamente.net

 Roberto Renzetti

PS. Non inviate quesiti e problemi di fisica da risolvere così come l’elaborazione di nuove ed importanti teorie non altrove comprese. Non sono in grado di risolvere problemi o giudicare teorie.

VAI ALLA POLICY


Inviato da R il 26/2/2018 17:53:40 (589 letture)

La legge prevede la galera per i negazionisti

Ne parlo da anni, anche quando di Foibe parlava l’orrendo comunista Napolitano (per disgrazia nostro Presidente della Repubblica): il richiamo alla tragedia delle Foibe in chiave anticomunista è non solo criminale ma una totale falsificazione della storia. Invito chiunque vogli approfondire (e non l’abbia già fatto a leggere le molte pagine sulla genesi delle Foibe riportate nel sito alla sezione “La Memoria”.
I fascisti italiani invasero la Jugoslavia che nulla aveva fatto e lì perpetrarono orrendi crimini (Stupri, violenze, ruberie, assassini, stragi rapina delle riserve auree a Belgrado da camion dell’Esercito Italiano comandati da Licio Gelli, fino all’ammazzamento con mazze sul cranio di cittadini serbi in campi di concentramento gestiti con i nazisti. Solo i complici anche solo morali dei macellai nazifastisti possono oggi reclamare le Foibe come un crimine comunista. Ma come si può parlare di queste tragedie cn degli ignoranti che dovrebbero prendere lezione da capre.
Chiedete qualche data, qualche momento, qualche episodio della Seconda Guerra Mondiale, relativa ad Istria, Croazia, Jugoslavia alle sottocapre “di sinistra” ed ai preprimati della destra. E’ tanto se vi parleranno della loro storia a partire da quando furono trovati sotto un cavolo. Figli di puttana! Da negazionisti qual siete meritate la galera.

Il trionfo della menzogna: le foibe

di Angelo d’Orsi
da Micromega

Leggi tutto... | 12146 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da R il 24/3/2016 19:24:11 (486 letture)

CENTRALI NUCLEARI E PERICOLO TERRORISMO?

Nel 1979 scrissi un libro per l’editore Savelli dal titolo L’Energia (era la raccolta delle moltissime trasmissioni da me realizzate a Radio Città Futura sull'argomento). Discutevo della questione energetica con particolare riferimento all’energia nucleare che, all’epoca volevano imporci con la costruzione da parte di Enel di ben 20 centrali nucleari (il progetto iniziale ne prevedeva molte di più).
Tra le altre cose parlavo, molto i n breve del pericolo associato ad un impianto nucleare che avrebbe previsto una difesa militare contro pericoli di incidenti di qualunque tipo ed in particolare contro attacchi terroristici. Qualcuno della mai morta lobby nucleare (all’epoca Testa di Chicco era contrario al nucleare mentre ora è il capofila di questa lobby) considerò con aria di sufficienza quanto scrivevo.
Oggi, e non sono contento di questo, le notizie che arrivano dal Belgio ed in particolare il fatto che a 70 lavoratori della centrale è stato tolto il permesso di accedervi perché i loro nomi sarebbero usciti da indagini sul terrorismo dei macellai integralisti islamici.

Leggi tutto... | 5515 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da R il 20/3/2016 4:56:51 (526 letture)

MEMORIA A PERDERE

E’ con vero e grande piacere che presento a coloro che seguono FISICAMENTE un film che ritengo molto importante: Memoria a perdere (2007).
Il film è stato realizzato da una regista molto ma molto brava, Donata Gallo.
Racconta le vicende della nascita e fine di Radio Città Futura (RCF) di Roma dalla sua creazione per opera di Renzo Rossellini alla sua pratica fine con la fine del Movimento negli ultimi anni Settanta.
Ricordo con entusiasmo e amarezza quegli anni che sono stati di grande crescita politica e morale per molti giovani, alcuni dei quali iniziarono a lavorare nella Radio. Tra questi vi ero io e la stessa Donata.
Merito della regista è l’aver riunito nel 2007 quasi tutti coloro che costruirono la Radio insieme a Renzo Rossellini. Insieme, in alcuni incontri, abbiamo ricordato quegli anni, con l’amarezza di chi ha visto finire tutti quegli entusiasmi, violentati dallo Stato e dalle BR.

Leggi tutto... | 2563 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da R il 11/12/2015 20:28:09 (549 letture)

Caso Moro, i palestinesi avvertirono l'Italia. E il bar di via Fani aggiunge un mistero

http://www.repubblica.it/politica/2015/12/10/news/moro_commissione_parlamentare_inchiesta_fioroni_misteri_servizi_segreti_palestinesi_via_fani-129174237/

Riporto uno stralcio dell’erticolo che si può trovare al link proposto:
…………………
Radio città futura, "ascolto riservato in Questura". "In merito poi alla nota vicenda dell’annuncio – sia pure in forma dubitativa (“forse rapiscono Moro”) – che l'emittente radiofonica Radio Città Futura e il suo direttore Renzo Rossellini avrebbero dato il 16 marzo 1978 dell’imminente sequestro di Aldo Moro, con circa tre quarti d’ora di anticipo rispetto al verificarsi dell’evento (notizia che la magistratura apprese solo il 27 settembre 1978, quando essa divenne di dominio pubblico, visto che la Polizia mantenne un prolungato silenzio) la Commissione ha ricercato elementi che potessero confermare l’effettivo annuncio del rapimento da parte di Radio Città Futura, tenendo conto di quanto già emerso nel corso degli accurati approfondimenti condotti dalla Commissione parlamentare di inchiesta istituita nella VIII legislatura.

Leggi tutto... | 8120 bytes da leggere | 2 commenti

Inviato da R il 9/1/2015 11:34:22 (931 letture)

DA DOVE INIZIA IL DISASTRO

Non voglio giustificare nulla perché quei macellai che si definiscono islamici non hanno giustificazione possibile né in cielo né in terra (sono contrario ad ogni pena che tolga la vita ma confesso di averci pensato un istante). Credo però che ogni persona ragionevole debba cercare di capire da dove nascono le supposte civiltà differenti.
Fino al 1492 l'Islam era portatore di una civiltà superiore alla cristiana. Poi, piano piano la barbarie ha iniziato a far indietreggiare quella civiltà fino a fermarla ad un livello di sviluppo sempre più basso. Non vi è stata possibilità di ripresa perché si sono sovrapposti fattori diversi ed esterni che hanno impedito che quella civiltà potesse riprendersi ed emanciparsi.
In un articolo che scrissi vari anni fa è ben descritto il corso degli eventi che ci hanno portato ad oggi con, in particolare, l'ottusità e bestialità USA a partire dalle sconsiderate guerre contro l'Iraq e l'Afghanistan, fino agli attacchi all'Iran, alle amicizie con i criminali reali sauditi (e di Oman, Kuwait, ed altri) eccetera.

Leggi tutto... | 1682 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da R il 4/9/2012 13:44:53 (1065 letture)



AFFILE, GRAZIANI, MARRAZZO E POLVERINI

Ho avuto il dispiacere, ieri mattina 3 settembre, di vedere il sindaco di Affile in TV ad Uno Mattina. Veniva intervistato sullo scandalo del monumento Onore e Patria al criminale di guerra Graziani. I due intervistatori volevano dare mostra di antifascismo ma non sapevano proprio di cosa parlavano, vi era Ferrarotti invitato che ha detto cose strane e poco pertinenti, vi era poi il sindaco che ha sostenuto alcune cose. La prima: Graziani è un eroe di guerra perché pluridecorato (e questa è una bestialità alla quale nessuno ha risposto dicendo che il Fascismo decorava i criminali, altrimenti che Fascismo era ? La seconda è relativa ai finanziamenti di 130 mila euro per un qualcosa di non chiaro e non chiarito.

Leggi tutto... | 2581 bytes da leggere | 2 commenti

Inviato da R il 7/8/2010 16:26:20 (999 letture)

Per non dimenticare

In queste giornate rischiano di cadere in silenzio due date che rievocano un’immane tragedia per l’intera umanità. Mi riferisco al 6 e 9 agosto del 1945, quando gli americani lanciarono le bombe atomiche su Hiroshima e Nagasaki, che furono annientate. Solo nei mesi immediatamente successivi alla deflagrazione i morti furono oltre 200 mila. Secondo stime attendibili, fino ad oggi le vittime accertate sarebbero oltre 350 mila, a causa soprattutto delle affezioni tumorali prodotte dalle radiazioni. Quelle dell’agosto 1945 sono state le uniche volte in cui sono state impiegate armi nucleari in un conflitto bellico contro popolazioni civili, sterminando intere generazioni e annichilendo intere città. Bisogna ricordare che la paternità storica di tali crimini commessi contro l’umanità, rimasti tuttavia impuniti, va ascritta agli Stati Uniti d’America, che non hanno esitato un momento ad usare armi di distruzione di massa per vincere la guerra.

Leggi tutto... | 11570 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da Pio il 17/3/2009 19:58:51 (1403 letture)

Le foto che ritraggono gli "statisti" ex (?) M.S.I. con i camerati del "Terzo Millennio" sono inequivocabili...
Ha ragione Di Pietro "fascisti erano e fascisti rimangono"...
Ora mi aspetto il solito valzer di distinguo e cazzate varie...

Pio.



Stralcio ricavato dal libro BANDE NERE di PAOLO BERIZZI

Almeno centocinquantamila giovani italiani sotto i 30 anni vivono nel culto del fascismo o del neofascismo. E non tutti, ma molti, nel mito di Hitler. Un’area geografica che attraversa tutta la penisola: dal Trentino Alto Adige alla Calabria, dalla Lombardia al Lazio, da Milano a Roma passando per Verona e Vicenza, culle della destra estrema o, come amano definirla i militanti, radicale.

Leggi tutto... | 2498 bytes da leggere | 4 commenti

Inviato da RR il 10/2/2009 12:42:31 (1116 letture)

Il COMUNISMO E LE FOIBE

Roberto Renzetti

(17-11-2000)

(Avevo inviato questo scritto a "il manifesto" on-line come commento all'articolo di Gabriele Polo ma, come sempre per cose che scrivo e invio a quel giornale, non è stato pubblicato).

E' certamente utile conoscere fino a che punto era arrivata la criminalità nazista e fascista. Vi sono storie poco note e queste sono quelle relative all'occupazione tedesca ed italiana dei territori della ex Yugoslavia. Quando si sarà studiata questa parte, allora si sarà meglio in grado di dare un giudizio complessivo su quell'orrendo periodo storico che si concluse con le foibe e con i profughi giuliani ed istriano-dalmati.

--------------------------------------------------------------------------------

Leggi tutto... | 11564 bytes da leggere | 1 commento

Inviato da RR il 21/9/2008 23:20:20 (1433 letture)

Associazione Nazionale del Libero Pensiero “Giordano Bruno”

Union Mondiale des Libres Penseurs - International Humanist and Ethical Union

www.periodicoliberopensiero.it


XX settembre - Ricordiamo chi è caduto per liberarci dal papa re


Roma, XX settembre 2008, Porta Pia, ore 10.00.

Comune di Roma, Provincia di Roma e Regione Lazio hanno ricordato questa data con interventi istituzionali..

Dopo la deposizione delle corone, e davanti al luogo della famosa Breccia, che è simbolo internazionale della fine della teocrazia vaticana e della separazione tra Stato e Chiesa, il consigliere comunale Gen.le Torri (delegato del Sindaco alla memoria) ha dedicato tutto il proprio intervento ai caduti pontifici.

Di fronte a questo sempre più vergognoso revisionismo che usa strumentalmente la Storia, adattandola agli interessi politici del momento, l'Associazione Nazionale del Libero Pensiero "Giordano Bruno" vuole ricordare, nominandoli di seguito uno ad uno, gli eroici bersaglieri che il XX settembre 1870 sono morti per la libertà di tutti. Anche di chi vorrebbe ancora il papa-re.

PAGUARI GIACOMO,
PALAZZOLI MICHELE
CASCARELLA EMANUELE
PARILLO GIACOMO
RIPA ALARICO
AGOSTINELLI PIETRO
CANAL LUIGI
GAMBINI ANGELO
BOSI CESARE
MATRICCIANI ACHILLE
MORRARA SERAFINO
ZOBOLI GAETANO
VALENZIANI AUGUSTO
SANTUNIONE TOMMASO
PERRETTO PIETRO
MARTINI DOMENICO
PAOLETTI CESARE
THEORISOD LUIGI DAVID
RISATO DOMENICO
MARABINI PIO
LEONI ANDREA
IACCARINO LUIGI
IZZI PAOLO
CARDILLO BENIAMINO
GIANNITI LUIGI
CORSI CARLO
RAMBALDI DOMENICO
GIOIA GUGLIELMO
BONEZZI TOMMASO
SANGIORGI PAOLO
CALCATERRA ANTONIO
TURINA CARLO
ROMAGNOLI GIUSEPPE
MATTESINI FERDINAND
BERTUCCIO DOMENICO
ZANARDI PIETRO
COMPAGNOLO DOMENICO
BOSCO ANTONIO
MAZZOCCHI DOMENICO
CAVALLO LORENZO
TUMINO GIUSEPPE
MADDALENA DOMENICO
ALOISIO VALENTINO
BIANCHETTI MARTINO
DE FRANCISI FRANCESCO
SPAGNOLO GIUSEPPE
FRANCISI FRANCESCO SPAGNOLO
GIUSEPPE XHARRA LUIGI
RENZI ANTONIO




(1) 2 »
 Novità sezioni:
FISICA E SUA STORIA (Archivio)

Ultimi articoli:

L'Intelligenza Artificiale ed il problema dell'Arresto di Alberto Sacchi

Impossible thermodynamic transformation di Alberto Sacchi

I numeri transfiniti di Alberto Sacchi

Interpretazione puramente geometrica del trasporto vettoriale parallelo di Alberto Sacchi

Congettura di indeterminazione nella proiezione di figure geometriche tra spazi n dimensionalidi Alberto Sacchi

Riduzionismo vs Olismodi Alberto Sacchi

Gneratore inerziale a precessionedi Alberto Sacchi

L'autonomia della biologia secondo Ernst Mayr e Mario Ageno di Clara Frontali

Algoritmo cerebrale di Roberto Ettore Bertagnolio

Superstringa, D-brane e orbifolds di Lucrezia Ravera

Introduzione alla Teoria delle Stringhe di Lucrezia Ravera

TRA FISICA E BIOLOGIA: DAL CALORE ANIMALE ALLA CONSERVAZIONE DELL’ENERGIA di Clara Frontali

Filosofia VS Scienza: il caso Ampère di Roberto Renzetti

Lo sfruttamento del vapore: treni e navi di Roberto Renzetti

L'incidente nucleare di Three Mile Islands di Roberto Renzetti

La termodinamica nei processi di trasformazione dell'energia di Roberto Renzetti

Chernobyl

Ordigni nucleari

Effetti di esplosioni nucleari e guerra nucleare

PROBLEMI DELLA SCUOLA (Archivio)

Ultimi articoli:

BUTTARE LE RIFORME DELLA SCUOLA DA BERLINGUER A RENZI di Renzetti e Settis

6 Simple Ways To Conquer Your Fears Of Returning To School di Patti Ticknor

Il senato vota la più grande vergogna repubblicana sulla Scuola

La Buona Scuola ? E' stata scritta da funzionari che non conoscono l'argomento. E si vede! di Lorenzo Grilli

La Buona Scuola ? Le sciocchezze padronali di Renzi e Giannini di Roberto Renzetti

Per riavviare l'elaborazione di una riforma del sistema di istruzione di Filippo Ottone

PROPOSTE PER LA SCUOLA E L'UNIVERSITÀ: IL CORAGGIO DI ANDARE CONTROCORRENTE di Fabio Bentivoglio, Massimo Bontempelli, Roberto Renzetti

La scuola al servizio dei mercati di Roberto Renzetti

Le domande UE sulla scuola italiana di Roberto Renzetti

La scuola. Ma cos'è ? di Roberto Renzetti

SCUOLA: dieci anni dopo le riforme liberiste di Roberto Renzetti

La prova che Berlinguer ha ubbidito all'OCSE per riformare la scuola di Roberto Renzetti e OCSE

Il Paese cancellato di Roberto Renzetti

La scuola dell'autonomia di Roberto Renzetti

Scuola e mercato nel mondo globalizzato (Parte seconda)

La scuola dell'ignoranza

La scuola sotto attacco

A che servono i pedagogisti ?

SCIENZA E SOCIETA' (Archivio)

Ultimi articoli:

AUTOCONSISTENZA DI ANELLI TEMPORALI CHIUSI di Alberto Sacchi

Dove va e quanto costa la ricerca in fisica di Roberto Renzetti

I limiti del progetto Desertec di Alberto Sacchi

Stati di aggregazione stabili del Trinomio Informazione-Energia-Materia in Natura di Ferruccio Sorrentino

Il grande esempio di Margherita Hack e i limiti della scienza di Angelo Baracca

Analisi e prime valutazioni dell’incidente di Fukushima di Angelo Baracca e Giorgio Ferrari

Per comprendere cosa accade nelle centrali nucleari giapponesi di Roberto Renzetti

The “go-and-stop” of the Italian civil nuclear programs, among improvisations, ambitions, and conspiracies di Angelo Baracca, Giorgio Ferrari, Matteo Gerlini, Roberto Renzetti

La storia di Felice Ippolito di Roberto Renzetti

Il grande affare nucleare di Roberto Renzetti

"Anche senza Mattei ..." di Giuseppe Casarrubea e Mario J. Cereghino

Storia della politica scientifica ed energetica italiana dal 1945 ai giorni nostri di Roberto Renzetti

Il nucleare degli sciocchi ed irresponsabili apprendisti stregoni di Roberto Renzetti

Cercando di decifrare il libro dei sogni (o degli incubi) dei faraonici programmi nucleari di Angelo Baracca

Un'ampia rassegna su quanto c'è da sapere sulla scelta nucleare, sulle sue lobbies, sul suo mercato e sulle altre possibili alternative al petrolio

SCIENZA E FEDE (Archivio)
SCIENZA E FILOSOFIA (Archivio)
ISRAELE/PALESTINA (Archivio)

Ultimi articoli:

La marcia verso la guerra di Mahdi Darius Nazemroaya

I disastri del colonialismo a cura di Roberto Renzetti

L'armamento nucleare di Israele di AA. VV.

Il terrorismo di Israele di Paolo Barnard e Serge Thion

GUERRA (Archivio)
LA MEMORIA (Archivio)

Ultimi articoli:

Sviluppo e declino dell'economia sovietica di Countdown

Il Generale, il Prefetto, il Serpente e la pulizia etnica della Jugoslavia di Fiorenzo Angoscini

Covo delle BR in una palazzina dello IOR di Stefania Limiti

"MEMORIA A PERDERE". Un film di Donata Gallo

"Aldo Moro, patto con i palestinesi per evitare attentati in Italia. La Cia impedì le trattative ed ordinò la sua morte". di Stefania Limiti

Commissione Moro, «smembrato» il fascicolo con il collegamento a Gladio di Colarieti e Pitoni

L'assassinio di Moro guidato dagli USA di AA. VV.

Il criminale Graziani di AA. VV.

Caso Moro: gli archivi di Londra rivelano il coinvolgimento del governo britannico di Rossella Guadagnini

Giuliano, i nazifascisti, le bande sioniste di Giuseppe Casarrubea

Caso Moro: Trent'anni dal caso Moro di Barbara Fois

Fascisti italiani come SS nella Grecia del 1943 di Enrico Arosio

UDC e Mafia di AA. VV.

VARIA UMANITA' (Archivio)

Ultimi articoli:

Attenzione alla BCE che porta doni per i Greci di Michael Roberts

Il Rapporto di lunga durata tra la classe operaia e gli intellettuali della cultura di sinistra è finito di Bo Rothstein

La bolla del credito in Cina di Antonio Pagliarone

Il ponte sullo stretto di Giuseppe Sottile

31 TESI SULLA SOCIETA' DELLA MISERIA di Giuseppe Sottile e Antonio Pagliarone

VIZI PRIVATI, PUBBLICHE VIRTÙ di Paolo Giussani

Il vestito nuovo del capitalismo di Paolo Giussani

"Un episodio di meravigliosa sussidiarietà" di Alfio Colombo

Il 2010 sarà peggiore di Monty Pelerin

La crisi finanziaria è finita ! di James Howard Kunsteler

'Ethnos' versus 'demos' e dialetti versus 'lingua': le antinomie del populismo di Eros Barone

Dalla Fame di speculazione alla speculazione sulla fame di Antonio Pagliarone





I contenuti del sito sono rilasciati sotto Licenza Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5
FISICAMENTE.net non è un periodico e quindi non soggetto alla legge sull'editoria 62/2001. Per informazioni e contatti inviare una email al seguente indirizzo di posta elettronica: fisicamente[togli questo]@fisicamente.net