logo

Rivista di fisica, didattica della fisica, storia della fisica, fisica e filosofia,
problemi della scuola, ambiente, fede e ragione, varia umanità

di Roberto Renzetti

 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora! Attenzione: per inviare commenti agli articoli e notizie in SpazioAperto è necessario registrarsi
 Da leggere:

E’ stato pubblicato in questi giorni (novembre 2016) il mio ultimo libro che ha per titolo: Igiene personale e sociale tra rito, mito, storia e futuro. Sono partito dal modo di curare il corpo nell’antichità, in Egitto, Mesopotamia, Grecia, Roma, per arrivare alle regressioni del Cristianesimo. Ho cercato di raccontare come l’igiene da personale sia diventata sociale. Ho descritto alcune epidemie che hanno provocato milioni di morti ed hanno fatto capire l’importanza dell’igiene ambientale. E, mentre si debellavano gravi malattie con la scoperta delle vaccinazioni, nascevano nuovi e gravissimi problemi ambientali che provocavano e provocano nuovi morti.


___________________

E' una grande soddisfazione per me informare i lettori di fisicamente della pubblicazione del mio libro che racconta la storia del pensiero da Aristotele a Giordano Bruno e Galileo (pagg. 588, € 25, Tempesta Editore, maggio 2016). Naturalmente, a lato delle questioni storico-filosofiche e scientifiche, tratto in modo esteso delle violenze e dei crimini contro i nostri pensatori, crimini che continuano ancora oggi attraverso un'editoria curiale alimentata da giganteschi ignoranti (tra i quali anche dei poveri papi) che credono di poter dare giudizi su chi non hanno ancora capito cosa diceva.


_____________
L'argomento di questo libro, Educazione, Istruzione e Scuola,che ha richiesto un grande lavoro, è di estrema attualità: la Scuola. Servirà a chi lo legge per capire quali interessi si muovono dietro e su la scuola pubblica di Stato e perché, con accanimento, la si sta distruggendo, a partire dal comunista-liberista Luigi Berlinguer fino al piccolo uomo di Rignano sull'Arno.

_____________

Gli insegnamenti morali della Bibbia che non ti hanno fatto conoscere, (novembre 2014) si aggiunge agli altri ed è, di fatto, la chiave di lettura di tutti gli altri, è l'inizio della storia che ha portato ai crimini non solo del Cristianesimo ma anche di altre religioni monoteiste


_______

Gli altri miei libri più recenti:


Leggi la presentazione


Al precedente si aggiunge ora il nuovo libro, "La Chiesa dopo Gesù"



Altro mio libro pubblicato è "Santi ?"



Gli ultimi miei libri pubblicati sono la Prima e la Seconda Parte de La Chiesa contro Gesù





quello su I crimini dei francescani



e, da ultimo, Il Diavolo, l'altro Dio

I libri, che saranno spediti gratuitamente, si possono acquistare con Pay Pal, carta di credito, bonifico bancario o conto corrente postale direttamente dall'Editore Tempesta

 Cerca nel sito
 Sezioni:
L'EDITORIALE
FISICA E SUA STORIA
didattica
SCUOLA
SCIENZA E FEDE
SCIENZA E FILOSOFIA
SCIENZA E SOCIETA'
GUERRA
LA MEMORIA
ISRAELE/PALESTINA
LIBERI
 Recensioni libri
 Commenti recenti
Re: MORIRE PER LA FEDE
Sardo1980
9/6/2017 15:13
Re: COMUNISTI A GUIDA BOSCHI?
amdi
8/6/2017 12:44
Re: I DOTTORATI DI DIO
Orsopoeta
27/4/2017 9:20
Re: BASTA CON GLI USA GUIDATI DA UN COW BOY IGNORANTE COM...
cochis
12/4/2017 18:17
Re: GLI AMERICANI HANNO UN CAPRONE ALLA PRESIDENZA
cochis
12/4/2017 18:12
Re: GLI AMERICANI HANNO UN CAPRONE ALLA PRESIDENZA
Francesco1
12/4/2017 14:56
Re: GLI AMERICANI HANNO UN CAPRONE ALLA PRESIDENZA
Sardo1980
11/4/2017 1:20
 Ultime recensioni
· Andrea Frova, Mariapiera Marenzana
Newton & Co, geni bastardi
· Giuseppe F. Merenda
FRANCINO. L'altra storia di Francesco d'Assisi
· Marco Corvaglia
MEDJUGORJE è tutto falso
· Andrea Frova
La passione di conoscere
· Carlo Corbucci
Il terrorismo islamico: Falsità e mistificazione
· Giovanni Ravani
La Terza Persona
· Roberto Ettore Bertagnolio.
Limiti neuropsicologici del pensiero
· GILLES DAUVÉ [JEAN BARROT],
Le Roman de nos origines. Alle origini della critica radicale,
· Lucio Russo, Emanuela Santoni
Ingegni Minuti
· ANGELO D'ORSI
1989, del come la storia è cambiata, ma in peggio
 Articoli Rubriche "SpazioAmici"

Vedi tutte le rubriche
 Campagna sbattezzo

sbattezzamoci con l'UAAR
 8 per mille:
 Video citizen berlusconi
VIDEO CITIZEN BERLUSCONI

(il Presidente e la stampa)


Questo film
documentario è stato visto dalle TV di tutta Europa meno che in quelle italiane. E' stato anche trasmesso dalla PBS, la TV pubblica USA, il 21 agosto 2003.

 Archivio video
 Risorse on line

Pagine web da visitare


Ricerca sui quotidiani


Attualità on line

 Menù principale
Home

Archivio mensile editoriali

Rubriche SpazioAmici

Chi sono

Contattami

FAQs

 N° visite
 

La rivista elettronica FISICAMENTE è nata per raccogliere la trascrizione degli oltre cento articoli da me scritti e pubblicati nell’ambito della mia attività di docente e ricercatore. A questi lavori ne aggiungerò via via degli altri che scriverò, quelli di vari collaboratori ed altri che riterrò di interesse.

FISICAMENTE è aperta ad ogni collaborazione sui temi trattati. Chi vorrà potrà inviarmi i suoi lavori che saranno valutati per l’eventuale pubblicazione che avverrà comunque sotto la completa responsabilità degli autori senza che essa impegni in alcun modo la rivista. Una sola e semplice avvertenza: quanto qui riportato non è soggetto a diritti d’autore ma non è utilizzabile a fini commerciali. Si richiede a chi usi queste pagine la sola cortesia di citarne la fonte:

www.fisicamente.net

 Roberto Renzetti

PS. Non inviate quesiti e problemi di fisica da risolvere così come l’elaborazione di nuove ed importanti teorie non altrove comprese. Non sono in grado di risolvere problemi o giudicare teorie.

VAI ALLA POLICY


Inviato da RR il 6/2/2008 10:45:18 (940 letture)

IL PD E LA CDL

Vedo qualcosa di molto preoccupante in giro. Senza addentrarmi in analisi complesse, vedo che vi è un radicale rifiuto da parte del PD di una alleanza con la sinistra arcobaleno. Ho visto in varie trasmissioni TV che si comincia a criminalizzare tale sinistra come la responsabile dell'ingovernabilità. E' sparita ogni critica alla destra. Peroraro è indicato come responsabile dei NO. Gli altri come quelli che rifiutano le missioni militari. Quindi, par di capire, avanti con i SI e con le missioni militari. Ed a questo punto, tenuto conto degli incursori Teodem e Teocon (visto cosa dice l'impresentabile Caldarola sulle donne e sul Vaticano ?), le differenze con la CDL stanno sparendo.
Se si fa ulteriore attenzione a ciò che si vanno dicendo in TV in incontri sempre più dialoganti, ci si rende conto che parlano sempre più di temi da risolvere insieme indipendentemente da destra e sinistra. Concordano amorevolmente con cose da fare insieme. Dicono che occorre mettere da parte chi impedisce ciò.

Leggi tutto... | 1530 bytes da leggere | 9 commenti

Inviato da RR il 6/2/2008 10:10:08 (881 letture)

Sotto il vento di capo Vaticano

Carlo Flamigni

I ginecologici romani - ma sarebbe più giusto dire «una parte dei ginecologi romani» - hanno firmato un documento, che con rara tempestività è stato reso noto proprio in concomitanza con l'ennesima giornata cattolica in favore della vita, documento nel quale stabiliscono alcuni principi di grande rilevanza per il nostro povero paese: il primo di questi principi riguarda la rianimazione dei feti che, deve essere tentata in qualsiasi epoca di gravidanza e quale che sia il peso del neonato. Il secondo principio (che ho dovuto rileggere più volte, non riuscendo a credere che si potesse arrivare a tanto) afferma che la rianimazione deve essere eseguita anche se la madre è contraria.

Leggi tutto... | 6522 bytes da leggere | 2 commenti

Inviato da RR il 6/2/2008 10:02:06 (682 letture)

Contraddizioni in seno ai teodem

Ida Dominijanni

Era solo pochi mesi fa, quando il coro transatlantico teodem predicava che la civiltà di un popolo si misura dal rapporto con le donne: si trattava di combattere l'Islam fingendosi femministissimi paladini delle donne velate. Non ci avevamo creduto, e a buon vedere. Oggi, Ratzinger intona e il coro teodem esegue: «La civiltà di un popolo si misura dalla sua capacità di servire la vita». Anche contro o a prescindere dalle donne? Sì, perché le donne sono, in atto o in potenza, delle assassine. Era solo pochi mesi fa, e anche pochi giorni, quando papa Ratzinger, all'università di Ratisbona come nel discorso mancato alla Sapienza di Roma, accusava la ragione illuminista moderna di avere perso la luce della fede, e di avere spalancato le porte all'irrazionalismo relativista postmoderno, abitato, fra gli altri, dalle femministe che distinguono la sessualità dalla procreazione e talvolta perfino dal genere.

Leggi tutto... | 9322 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da RR il 5/2/2008 20:07:56 (937 letture)

CASINI ? UN NOME UN PROGRAMMA !

"Non cercherò scappatoie facendomi eleggere all'Europarlamento o alla Camera per ottenere il privilegio dell'immunità" (Salvatore Cuffaro, "Libero", 20 gennaio 2008).

"E chi l'ha detto che candideremo Cuffaro al Senato?" (Michele Vietti, vicesegretario nazionale dell'Udc, "Annozero", 31 gennaio 2008).

"Il presidente della Regione Sicilia Salvatore Cuffaro, dopo le dimissioni irrevocabili annunciate ieri, è stato 'ufficialmente' invitato da Pier Ferdinando Casini e da tutta l'Udc a presentarsi in Senato'. A darne notizia è il segretario regionale dell'Udc in Sicilia, Saverio Romano, che ha sentito poco fa al telefono Casini. 'Il giudizio degli elettori - ha detto Romano - sarà l'occasione per avere la fiducia che Cuffaro merita e che non è mai venuta meno" (Adnkronos, 27 gennaio 2008).

(Carta Canta - di Marco Travaglio)


Inviato da RR il 3/2/2008 13:32:17 (1462 letture)

La Gregoriana dei gesuiti, quelli che furono i maggiori accusatori di Galileo, non accetterebbe un laico ad inaugurare anni accademici.
R.R.
____________________________________


Dopo il caso della Sapienza, viaggio all'Università Gregoriana fondata da Ignazio di Loyola, luogo d'incontro tra nazionalità
e religioni diverse, tra laici e cattolici. Con una domanda inevitabile: fareste inaugurare l'anno accademico da un non credente?


[ MATTEO NUCCI]

ROMA. All'ingresso, oltre i sei gradini che lo separano da Piazza della Pilotta, nel cuore di Roma, il palazzo della Pontificia Università Gregoriana si apre in un quadriportico solenne.

Leggi tutto... | 5959 bytes da leggere | 1 commento

Inviato da RR il 3/2/2008 12:42:26 (1039 letture)

GINECOLOGI DI DIO

Occorre fare una volta per tutte chiarezza. E non ho speranza in proposito, con una destra beceramente clericale ed una sinistra stupidamente asservita.
I medici sono una categoria molto importante per un qualsiasi Paese del mondo. In Italia vi è l'occupazione del medico negli ospedali pubblici, nelle cliniche private e come libero professionista. Delle ultime due categorie non ho nulla da dire: tali medici facciano ciò che credono ed obiettino come vogliono.
E' lo Stato che deve garantire ai cittadini, NEGLI OSPEDALI PUBBLICI, medici non obiettori. Non si tratta di discriminare ma di assumere il personale che serve. Gli altri vadano a fare libera professione o si facciano assumere da Don Verzè.
Anche le convenzioni che lo Stato fa con i privati: le faccia solo con chi garantisce il SERVIZIO COMPLETO. E basta così.

Leggi tutto... | 6458 bytes da leggere | 6 commenti

Inviato da RR il 3/2/2008 12:19:07 (1235 letture)

Ma quanto mi dispiace !
R.R.
__________________________

Padre Maciel, il potere della Legione di Cristo

Sì è spento a 87 anni in un ospedale di Houston padre Marcial Maciel Degollado, il fondatore dei Legionari di Cristo, un piccolo impero del cattolicesimo oltranzista sparso in 20 paesi. Accusato di pedofilia dalle sue vittime diventate adulte, era stato sospeso. Silenzio in Vaticano

Gianni Proiettis
Città del Messico

Il sacerdote messicano Marcial Maciel, fondatore dell'ordine dei Legionari di Cristo, è morto mercoledì 30 gennaio a Houston, Texas, all'età di 87 anni.

Leggi tutto... | 11062 bytes da leggere | 3 commenti

Inviato da Lettore il 2/2/2008 18:57:57 (1407 letture)


Inviato da RR il 2/2/2008 17:54:53 (1022 letture)

DOPPIA MORALE: MENTRE IL PAPA DENUNCIA L’EMERGENZA CASA, IL VATICANO RIPRENDE GLI SFRATTI

Adista - Il papa bacchetta il sindaco di Roma Walter Veltroni perché nella capitale la povertà a causa dell’l'aumento del costo della vita, in particolare i prezzi degli alloggi, proprio mentre Vaticano, congregazioni ed enti religiosi rimettono in moto le procedure – già avviate nello scorso mese di ottobre (v. Adista n. 79/07) – per sfrattare circa 200 famiglie, molte delle quali composte da anziani e disabili, che vivono in affitto in case di proprietà ecclesiastica.

La ‘tregua’ che aveva bloccato l’esecuzione degli sfratti per le feste di Natale è terminata infatti proprio lo stesso giorno in cui papa Benedetto XVI ha ricevuto in udienza in Vaticano gli amministratori della Regione Lazio, del Comune e della Provincia di Roma, lo scorso 10 gennaio (v. Adista n. 5/08).

Leggi tutto... | 4761 bytes da leggere | 3 commenti

Inviato da RR il 2/2/2008 12:17:45 (1018 letture)

Ironia della sorte. Il più grande accusatore di Ratzinger è uno sciocchino che naviga all'oscuro della storia della scienza ma prova a dire sciocchezze condite con amenità e bugie. Parlo del Socci, adoratore di Maria e dimentico del dono dell'intelligenza che pure, data la sua carità, Dio avrebbe dovuto elargire anche a lui.
La vicenda è semplice e riguarda il papa alla Sapienza, uno degli imbrogli più osceni della curia con la complicità della maggior parte dei media e dei politici ahimé anche di sinistra (anche se questa espressione è ora che sia cambiata perché parlare di sinistra e pensare a Veltroni è uno stridere di denti e di catene, oltre che uno stringere i pugni).
Ebbene, il brano citato dai 67 fisici della Sapienza viene qui commentato dallo sciocchino.
Tutti i servili commentatori si erano scatenati nel dire che i fisici non avevano saputo intepretare tale brano perché diceva il contrario di ciò che loro avrebbero voluto fare dire al papa. Il papa, cioè voleva dire che il giudizio su Galileo era cambiato mentre i cattivi maestri dicevano che il giudizio della Chiesa su Galileo si manteneva.

Leggi tutto... | 7900 bytes da leggere | 2 commenti

« 1 ... 271 272 273 (274) 275 276 »
 Novità sezioni:
FISICA E SUA STORIA (Archivio)

Ultimi articoli:

Gneratore inerziale a precessionedi Alberto Sacchi

La descrizione quantistica della realtà fisica può ritenersi comprensibiledi Alberto Sacchi

Considerazioni ontologiche sulla natura del Tempo di Alberto Sacchi

Tensore metrico fondamentale di Alberto Sacchi

Il paradosso di Faraday di Alberto Sacchi

Parva Inutilia Cogitazio. Creazionismo e big bang di Alberto Sacchi

Indeterminazione di ipersolidi di Alberto Sacchi

Trasporto parallelo vettoriale di Alberto Sacchi

L'autonomia della biologia secondo Ernst Mayr e Mario Ageno di Clara Frontali

Algoritmo cerebrale di Roberto Ettore Bertagnolio

Superstringa, D-brane e orbifolds di Lucrezia Ravera

Introduzione alla Teoria delle Stringhe di Lucrezia Ravera

TRA FISICA E BIOLOGIA: DAL CALORE ANIMALE ALLA CONSERVAZIONE DELL’ENERGIA di Clara Frontali

Filosofia VS Scienza: il caso Ampère di Roberto Renzetti

Lo sfruttamento del vapore: treni e navi di Roberto Renzetti

L'incapacità di comprendere la rivoluzione galileiana di Roberto Renzetti

Macchine termiche e cicli termodinamici di Roberto Renzetti


DIDATTICA DELLA FISICA E DELLE SCIENZE (Archivio)

PROBLEMI DELLA SCUOLA (Archivio)

Ultimi articoli:

Il senato vota la più grande vergogna repubblicana sulla Scuola

La Buona Scuola ? E' stata scritta da funzionari che non conoscono l'argomento. E si vede! di Lorenzo Grilli

La Buona Scuola ? Le sciocchezze padronali di Renzi e Giannini di Roberto Renzetti

Per riavviare l'elaborazione di una riforma del sistema di istruzione di Filippo Ottone

PROPOSTE PER LA SCUOLA E L'UNIVERSITÀ: IL CORAGGIO DI ANDARE CONTROCORRENTE di Fabio Bentivoglio, Massimo Bontempelli, Roberto Renzetti

La scuola al servizio dei mercati di Roberto Renzetti

Le domande UE sulla scuola italiana di Roberto Renzetti

La scuola. Ma cos'è ? di Roberto Renzetti

SCUOLA: dieci anni dopo le riforme liberiste di Roberto Renzetti

La prova che Berlinguer ha ubbidito all'OCSE per riformare la scuola di Roberto Renzetti e OCSE

Il Paese cancellato di Roberto Renzetti

La scuola dell'autonomia di Roberto Renzetti

Scuola e mercato nel mondo globalizzato (Parte seconda)

La scuola dell'ignoranza

La scuola sotto attacco

A che servono i pedagogisti ?

SCIENZA E SOCIETA' (Archivio)

Ultimi articoli:

I limiti del progetto Desertec di Alberto Sacchi

Stati di aggregazione stabili del Trinomio Informazione-Energia-Materia in Natura di Ferruccio Sorrentino

Il grande esempio di Margherita Hack e i limiti della scienza di Angelo Baracca

Analisi e prime valutazioni dell’incidente di Fukushima di Angelo Baracca e Giorgio Ferrari

Per comprendere cosa accade nelle centrali nucleari giapponesi di Roberto Renzetti

The “go-and-stop” of the Italian civil nuclear programs, among improvisations, ambitions, and conspiracies di Angelo Baracca, Giorgio Ferrari, Matteo Gerlini, Roberto Renzetti

La storia di Felice Ippolito di Roberto Renzetti

Il grande affare nucleare di Roberto Renzetti

"Anche senza Mattei ..." di Giuseppe Casarrubea e Mario J. Cereghino

Storia della politica scientifica ed energetica italiana dal 1945 ai giorni nostri di Roberto Renzetti

Il nucleare degli sciocchi ed irresponsabili apprendisti stregoni di Roberto Renzetti

Cercando di decifrare il libro dei sogni (o degli incubi) dei faraonici programmi nucleari di Angelo Baracca

Un'ampia rassegna su quanto c'è da sapere sulla scelta nucleare, sulle sue lobbies, sul suo mercato e sulle altre possibili alternative al petrolio

SCIENZA E FEDE (Archivio)
SCIENZA E FILOSOFIA (Archivio)
ISRAELE/PALESTINA (Archivio)

Ultimi articoli:

La marcia verso la guerra di Mahdi Darius Nazemroaya

I disastri del colonialismo a cura di Roberto Renzetti

L'armamento nucleare di Israele di AA. VV.

Il terrorismo di Israele di Paolo Barnard e Serge Thion

GUERRA (Archivio)
LA MEMORIA (Archivio)
VARIA UMANITA' (Archivio)




I contenuti del sito sono rilasciati sotto Licenza Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5
FISICAMENTE.net non è un periodico e quindi non soggetto alla legge sull'editoria 62/2001. Per informazioni e contatti inviare una email al seguente indirizzo di posta elettronica: fisicamente[togli questo]@fisicamente.net