logo

Rivista di fisica, didattica della fisica, storia della fisica, fisica e filosofia,
problemi della scuola, ambiente, fede e ragione, varia umanità

di Roberto Renzetti

 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora! Attenzione: per inviare commenti agli articoli e notizie in SpazioAperto è necessario registrarsi
 Da leggere:

E’ stato pubblicato in questi giorni (novembre 2017) il mio ultimo libro che ha per titolo: I difficili percorsi del pensiero. Dal misticismo alla scienza. Storia laica dell’alchimia. [245 pagine, euro 17].


>

Per un brevissimo sunto del lavoro, riporto quanto scritto nella quarta di copertina: Questo lavoro vuole spiegare in modo comprensibile cos’è, come è nata e come si è sviluppata l’Alchimia. Se facessi parte di quella scuola di pensiero che è capace di non storicizzare, evitando accuratamente di legare quanto avviene in un settore della conoscenza rispetto al tempo, alla storia, all’economia, …, l’impresa sarebbe facile. Ma il mio lavoro è differente ... Quanto scriverò non è uno scritto esoterico ma una storia di una parte dell’esoterismo, componente di fondo dell’alchimia.

___________________________ E’ stato pubblicato in questi giorni (novembre 2016) il mio ultimo libro che ha per titolo: Igiene personale e sociale tra rito, mito, storia e futuro. Sono partito dal modo di curare il corpo nell’antichità, in Egitto, Mesopotamia, Grecia, Roma, per arrivare alle regressioni del Cristianesimo. Ho cercato di raccontare come l’igiene da personale sia diventata sociale. Ho descritto alcune epidemie che hanno provocato milioni di morti ed hanno fatto capire l’importanza dell’igiene ambientale. E, mentre si debellavano gravi malattie con la scoperta delle vaccinazioni, nascevano nuovi e gravissimi problemi ambientali che provocavano e provocano nuovi morti.


___________________

E' una grande soddisfazione per me informare i lettori di fisicamente della pubblicazione del mio libro che racconta la storia del pensiero da Aristotele a Giordano Bruno e Galileo (pagg. 588, € 25, Tempesta Editore, maggio 2016). Naturalmente, a lato delle questioni storico-filosofiche e scientifiche, tratto in modo esteso delle violenze e dei crimini contro i nostri pensatori, crimini che continuano ancora oggi attraverso un'editoria curiale alimentata da giganteschi ignoranti (tra i quali anche dei poveri papi) che credono di poter dare giudizi su chi non hanno ancora capito cosa diceva.


_____________
L'argomento di questo libro, Educazione, Istruzione e Scuola,che ha richiesto un grande lavoro, è di estrema attualità: la Scuola. Servirà a chi lo legge per capire quali interessi si muovono dietro e su la scuola pubblica di Stato e perché, con accanimento, la si sta distruggendo, a partire dal comunista-liberista Luigi Berlinguer fino al piccolo uomo di Rignano sull'Arno.

_____________

Gli insegnamenti morali della Bibbia che non ti hanno fatto conoscere, (novembre 2014) si aggiunge agli altri ed è, di fatto, la chiave di lettura di tutti gli altri, è l'inizio della storia che ha portato ai crimini non solo del Cristianesimo ma anche di altre religioni monoteiste


_______

Gli altri miei libri più recenti:


Leggi la presentazione


Al precedente si aggiunge ora il nuovo libro, "La Chiesa dopo Gesù"



Altro mio libro pubblicato è "Santi ?"



Gli ultimi miei libri pubblicati sono la Prima e la Seconda Parte de La Chiesa contro Gesù





quello su I crimini dei francescani



e, da ultimo, Il Diavolo, l'altro Dio

I libri, che saranno spediti gratuitamente, si possono acquistare con Pay Pal, carta di credito, bonifico bancario o conto corrente postale direttamente dall'Editore Tempesta

 Cerca nel sito
 Sezioni:
L'EDITORIALE
FISICA E SUA STORIA
didattica
SCUOLA
SCIENZA E FEDE
SCIENZA E FILOSOFIA
SCIENZA E SOCIETA'
GUERRA
LA MEMORIA
ISRAELE/PALESTINA
LIBERI
 Recensioni libri
 Commenti recenti
Re: LASCIATE OGNI SPERANZA ...
amdi
10/11/2017 14:30
Re: L'INUTILE DESTRO PISAPIA
Francesco1
17/10/2017 11:33
Re: L'INUTILE DESTRO PISAPIA
Francesco1
17/10/2017 10:53
Re: IO VOTEREI NO
Sardo1980
7/10/2017 13:30
Re: LUIGI DI MAIO VA FERMATO. FA PROVE GENERALI DI FASCISMO
R
3/10/2017 16:28
Re: IO VOTEREI NO
Francesco1
3/10/2017 12:27
Re: LUIGI DI MAIO VA FERMATO. FA PROVE GENERALI DI FASCISMO
Francesco1
3/10/2017 12:19
 Ultime recensioni
· Andrea Frova, Mariapiera Marenzana
Newton & Co, geni bastardi
· Giuseppe F. Merenda
FRANCINO. L'altra storia di Francesco d'Assisi
· Marco Corvaglia
MEDJUGORJE è tutto falso
· Andrea Frova
La passione di conoscere
· Carlo Corbucci
Il terrorismo islamico: Falsità e mistificazione
· Giovanni Ravani
La Terza Persona
· Roberto Ettore Bertagnolio.
Limiti neuropsicologici del pensiero
· GILLES DAUVÉ [JEAN BARROT],
Le Roman de nos origines. Alle origini della critica radicale,
· Lucio Russo, Emanuela Santoni
Ingegni Minuti
· ANGELO D'ORSI
1989, del come la storia è cambiata, ma in peggio
 Articoli Rubriche "SpazioAmici"

Vedi tutte le rubriche
 Campagna sbattezzo

sbattezzamoci con l'UAAR
 8 per mille:
 Video citizen berlusconi
VIDEO CITIZEN BERLUSCONI

(il Presidente e la stampa)


Questo film
documentario è stato visto dalle TV di tutta Europa meno che in quelle italiane. E' stato anche trasmesso dalla PBS, la TV pubblica USA, il 21 agosto 2003.

 Archivio video
 Risorse on line

Pagine web da visitare


Ricerca sui quotidiani


Attualità on line

 Menù principale
Home

Archivio mensile editoriali

Rubriche SpazioAmici

Chi sono

Contattami

FAQs

 N° visite
 

La rivista elettronica FISICAMENTE è nata per raccogliere la trascrizione degli oltre cento articoli da me scritti e pubblicati nell’ambito della mia attività di docente e ricercatore. A questi lavori ne aggiungerò via via degli altri che scriverò, quelli di vari collaboratori ed altri che riterrò di interesse.

FISICAMENTE è aperta ad ogni collaborazione sui temi trattati. Chi vorrà potrà inviarmi i suoi lavori che saranno valutati per l’eventuale pubblicazione che avverrà comunque sotto la completa responsabilità degli autori senza che essa impegni in alcun modo la rivista. Una sola e semplice avvertenza: quanto qui riportato non è soggetto a diritti d’autore ma non è utilizzabile a fini commerciali. Si richiede a chi usi queste pagine la sola cortesia di citarne la fonte:

www.fisicamente.net

 Roberto Renzetti

PS. Non inviate quesiti e problemi di fisica da risolvere così come l’elaborazione di nuove ed importanti teorie non altrove comprese. Non sono in grado di risolvere problemi o giudicare teorie.

VAI ALLA POLICY


Inviato da anselmo il 5/2/2009 17:18:53 (1240 letture)

Non c'è silenzio. Non c'è rispetto. C'è solo malcelato furore ultracattolico. Alle falangi neoguelfe assetate di potere politico e di miliardi di euro, del corpo vegetale della povera Eluana non importa nulla, e men che meno delle sofferenze che tale infinita situazione, anche mediatica, ha procurato e provoca nei suoi cari. Come dimostra l’articolo che segue, non si tratta nemmeno di un veto dottrinale, ma di una battaglia tutta ideologica e politica.

"La libertà dell'atto di fede non può giustificare il diritto al dissenso. Tale libertà non significa libertà dalla verità, ma indica la libera determinazione della persona in conformità con i suoi obblighi morali di accettare la verità". Amen.

Leggi tutto... | 3882 bytes da leggere | 11 commenti

Inviato da RR il 5/2/2009 15:27:26 (943 letture)

A proposito di medici che dovrebbero denunciare i clandestini.

Al Qaeda in Algeria decimata dalla peste

Questo è un titolo de La Stampa di oggi.

Un altro titolo lo si trova su La Repubblica cartacea di oggi: "Medici contro i clandestini ? Rischio di catastrofe sanitaria". E chi dice questo ? Il governatore del Veneto Galan !

E, scusate tutti, ma ha perfettamente ragione. Sta dicendo che le capre leghiste vanno peggiorando ed a forza di mangiare polenta sono affette da pellagra che ha ormai devastato il cervello.
Il Nord produttivo ci deve fornire ogni qualche decennnio della merdaccia nazista. E' una sorta di pedaggio da pagare. Ma ai nordisti operosi e colti uno chiederebbe un poco di sorveglianza. Prendete a calci in culo i nazisti leghisti perché vi danneggiano. Convincetevene.


Inviato da RR il 5/2/2009 15:19:28 (793 letture)

VOTATI AL NULLA

Nella sezione "Problemi della scuola" troverete la documentazione di quanto dico.
Quando Berlinguer fece la sua riforma per far laureare tutti (solo un ignorante può credere a sciocchezze tali) lo dissi. Dissi che se la laurea si svaluta non è più appetibile per nessuno. Ed il 3 + 2 era l'assassinio dell'Università. Puntualissimo per tutti. Quando si assume in qualche azienda si cercano i laureati antichi ed i nuovi non trovano posto. Ora, visto l'andazzo, non ci si iscrive nemmeno più.
Ma perché Berlinguer e Pd (insieme alle bestiacce dell'allora opposizione) imboccarono questa strada ? Perché da una parte dovevano far dimenticare di essere stati comunidsti (ahahahahaha ....) e quindi imboccare ogni vergogna liberista dall'altra perché sono profondamente ignoranti (D'Alema, l'aquila del PD, ha un miserabile liceo classico come Rutelli, e Veltroni una scuola professionale).

Leggi tutto... | 7904 bytes da leggere | 2 commenti

Inviato da RR il 5/2/2009 14:16:44 (952 letture)

Credo che ciò che sta accadendo mostri fino in fondo l'anima nera dei Cattolici. Mentre se la spassano con mense imbandite delle migliori vivande, mentre pasteggiano con Spumante e Champagne, bevono in bicchieri di cristallo e mangiano con posate d'oro; mentre giocherellano mascherati con gonnelline a volte vezzosamente corte; mentre rincorrono lascivamente dei bambini; trovano anche il tempo di torturare, fare i Torquemada con la gente che soffre.
Sono tarati. Hanno dentro un DNA distorto che ama la sofferenza, i morti, il sangue, la disgrazia ... ma degli altri.
Sono sempre stati legati a filo doppio con ogni regime infame di nazisti, fascisti, torturatori argentini, cileni, colombiani, messicani, centrafricani e piduisti (avete capito, avete capito, ...). Chiedono solo la contropartita di avere soldi e bambini.
Hanno credenze medievali, applicano (agli altri) cure vergognose mentre loro si servono del meglio che offre scienza e tecnologia, compresa l'eutanasia che hanno applicato al Papa Polacco come mostrato da illustri medici.

Leggi tutto... | 3148 bytes da leggere | 3 commenti

Inviato da RR il 5/2/2009 10:06:38 (805 letture)

MUssolini era un poco più liberale ed avrebbe detto che questo è un governo clerico-fascista con liberali, socialisti e radicali
R
___________________________

Il ministero del Welfare: "Clinica non idonea". Ma La Quiete: "Applicheremo la sentenza"
Il neurologo: progressiva riduzione degli alimenti entro domani, forse venerdì
Eluana, Berlusconi pensa a un decreto
per vietare lo stop all'alimentazione

Il governo lavora a un provvedimento urgente che anticipi il testo sul testamento biologico
Guardasigilli: "Colmeremo vuoto legislativo". La Cei: "Italia scivola verso eutanasia"

Leggi tutto... | 4562 bytes da leggere | 6 commenti

Inviato da RR il 5/2/2009 9:55:12 (650 letture)

I BONSAI

OBLITERARE

di Sebastiano Messina da Repubblica del 4 febbraio 2009

Il tg di Italia Uno ha dedicato ieri una breve inntervista - 13 minuti e 40 secondi - a Silvio Berlusconi. Il quale, a un certo punto, ha detto: «Occorre che i cittadini possano sentire che la pena è una certezza, e non qualcosa che può essere in certi casi obliterato». Evidentemente nulla sfugge al nostro presidente del Consiglio. Qualcuno - forse i servizi segreti - deve averlo informato che in Italia c'è addirittura un imputato che, accusato di corruzione giudiziaria e falso in bilancio, ha "obliterato" tre processi grazie alla prescrizione, altri due per amnistia e altri cinque "perché il fatto non è più previsto dalla legge come reato", finché non ha trovato il modo di "obliterare" il problema: processarlo, adesso, è proibito per legge. Voi vorrete sapere chi è. Ma non ve lo diremo. Chiamiamolo, semplicemente, "l'Obliteratore".


Inviato da RR il 2/2/2009 23:59:40 (1078 letture)

PUNIRE IL PD E LA SUA OTTUSA DIRIGENZA

Il PD è da tempo un partito che si sta dissolvwndo senza speranze. Yenta di acchiappare qualche voto per non andare a percentuali minoritarie ma si continua a scavare la fossa. Veltroni non è in grado di intendere e di volere. Seguendo la via indicata da Occhetto e seguita da Fassino è arrivato al nulla di questi 4 funzionari diventati leader (ahimé !) politici. Ora l'invenzione riguarda un accordo con la banda P2 per far fuori la sinistra dalla scena politica. Ottusi ! se credono di rispolverare il criminale voto utile che è stato giocato un anno fa. Ora il voto utile è quello che scluda tutti quelli che sono in Parlamento. Solo così sarà possibile fare fuori TUTTI i responsabili di questo Paese allo sbando. D'Alema che sarà pure un fottuto reazionario, non è stupido e lo ha capito: fare fuori la sinistra significa fare fuori ogni alleanza possibile per il futuro e condannare il PD ad eterna opposizione.

Leggi tutto... | 5800 bytes da leggere | 18 commenti

Inviato da Pio il 2/2/2009 8:50:14 (1488 letture)

GIUSEPPE GATI'

Giuseppe Gatì è morto sabato in uno dei tanti "incidenti sul lavoro". Mentre era al lavoro nel caseificio del padre, pare che un filo elettrico "scoperto" lo abbia ucciso. E' stata aperta un'inchiesta... spero che sia vera... spero che qualche residuo di stampa libera ci aggiorni sugli sviluppi se ci saranno.

Chi era Giuseppe Gatì? Solamente un ragazzo qualunque che ho conosciuto grazie a BLOB che lo mostrava quando il 30 dicembre entrò in una biblioteca agrigentina dove il sindaco di Salemi, tale Vittorio Sgarbi, presentava il suo ultimo capolavoro.

Leggi tutto... | 2821 bytes da leggere | 8 commenti

Inviato da RR il 1/2/2009 20:39:15 (932 letture)

DOPO L'ASSASSINIO A CIVITAVECCHIA DI UN SENEGALESE,
AMMAZZATO UN INDIANO COME UNA BESTIACCIA

ED I FASCISTI DI NETTUNO INSULTANO IL CORTEO DI SOLIDARIETA'

Atenzione perché il fascismo è sempre uguale. E' fatto di miserabili vigliacchi che ora trovano sostegni molto forti a livello governativo.
Anche le squadracce di Mussolini sembrava fossero non gradite al potere. Fino al 1925 ... quando, dopo l'assassinio di Matteotti, Mussolini rivendicò la violenza come sua.
Stanno scoppiando troppe violenbze che puzzano di razzismo. Al governo vi sono quelli che soffiano su paure e sulla denuncia dei diversi. I mezzi di comunicazione non fanno altro che essere appecoronati con il governo.
Il PD non esiste.
Occorre eseere molto attenti, vigilare ed essere pronti a reagire.

Roberto Renzetti


Inviato da RR il 31/1/2009 14:45:06 (977 letture)

Chiedo scusa ai lettori se inserisco qui cose da carta da cesso ma mi pare utile
R
___________________________-

“ANCHE SE GLI STO SULLE PALLE BERLUSCONI MI ASCOLTI” – ATTENZIONE AL “GIGANTESCO CONFLITTO D’INTERESSI DEL MINISTRO AL WELFARE (E SALUTE) SACCONI: SUA MOGLIE è DIVENTATA LA PRESIDENTE DI FARMINDUSTRIA…

Vittorio Feltri per "Libero"

Anche se, come dice lui, gli "sto sulle palle", Berlusconi stavolta farà bene ad ascoltarmi per evitare antipatiche complicazioni al suo governo.

Leggi tutto... | 5381 bytes da leggere | 2 commenti

« 1 ... 195 196 197 (198) 199 200 201 ... 278 »
 Novità sezioni:
FISICA E SUA STORIA (Archivio)

Ultimi articoli:

Interpretazione puramente geometrica del trasporto vettoriale parallelo di Alberto Sacchi

Congettura di indeterminazione nella proiezione di figure geometriche tra spazi n dimensionalidi Alberto Sacchi

Riduzionismo vs Olismodi Alberto Sacchi

Gneratore inerziale a precessionedi Alberto Sacchi

L'autonomia della biologia secondo Ernst Mayr e Mario Ageno di Clara Frontali

Algoritmo cerebrale di Roberto Ettore Bertagnolio

Superstringa, D-brane e orbifolds di Lucrezia Ravera

Introduzione alla Teoria delle Stringhe di Lucrezia Ravera

TRA FISICA E BIOLOGIA: DAL CALORE ANIMALE ALLA CONSERVAZIONE DELL’ENERGIA di Clara Frontali

Filosofia VS Scienza: il caso Ampère di Roberto Renzetti

Lo sfruttamento del vapore: treni e navi di Roberto Renzetti

L'incidente nucleare di Three Mile Islands di Roberto Renzetti

La termodinamica nei processi di trasformazione dell'energia di Roberto Renzetti

Chernobyl

Ordigni nucleari

Effetti di esplosioni nucleari e guerra nucleare

PROBLEMI DELLA SCUOLA (Archivio)

Ultimi articoli:

6 Simple Ways To Conquer Your Fears Of Returning To School di Patti Ticknor

Il senato vota la più grande vergogna repubblicana sulla Scuola

La Buona Scuola ? E' stata scritta da funzionari che non conoscono l'argomento. E si vede! di Lorenzo Grilli

La Buona Scuola ? Le sciocchezze padronali di Renzi e Giannini di Roberto Renzetti

Per riavviare l'elaborazione di una riforma del sistema di istruzione di Filippo Ottone

PROPOSTE PER LA SCUOLA E L'UNIVERSITÀ: IL CORAGGIO DI ANDARE CONTROCORRENTE di Fabio Bentivoglio, Massimo Bontempelli, Roberto Renzetti

La scuola al servizio dei mercati di Roberto Renzetti

Le domande UE sulla scuola italiana di Roberto Renzetti

La scuola. Ma cos'è ? di Roberto Renzetti

SCUOLA: dieci anni dopo le riforme liberiste di Roberto Renzetti

La prova che Berlinguer ha ubbidito all'OCSE per riformare la scuola di Roberto Renzetti e OCSE

Il Paese cancellato di Roberto Renzetti

La scuola dell'autonomia di Roberto Renzetti

Scuola e mercato nel mondo globalizzato (Parte seconda)

La scuola dell'ignoranza

La scuola sotto attacco

A che servono i pedagogisti ?

SCIENZA E SOCIETA' (Archivio)

Ultimi articoli:

Dove va e quanto costa la ricerca in fisica di Roberto Renzetti

I limiti del progetto Desertec di Alberto Sacchi

Stati di aggregazione stabili del Trinomio Informazione-Energia-Materia in Natura di Ferruccio Sorrentino

Il grande esempio di Margherita Hack e i limiti della scienza di Angelo Baracca

Analisi e prime valutazioni dell’incidente di Fukushima di Angelo Baracca e Giorgio Ferrari

Per comprendere cosa accade nelle centrali nucleari giapponesi di Roberto Renzetti

The “go-and-stop” of the Italian civil nuclear programs, among improvisations, ambitions, and conspiracies di Angelo Baracca, Giorgio Ferrari, Matteo Gerlini, Roberto Renzetti

La storia di Felice Ippolito di Roberto Renzetti

Il grande affare nucleare di Roberto Renzetti

"Anche senza Mattei ..." di Giuseppe Casarrubea e Mario J. Cereghino

Storia della politica scientifica ed energetica italiana dal 1945 ai giorni nostri di Roberto Renzetti

Il nucleare degli sciocchi ed irresponsabili apprendisti stregoni di Roberto Renzetti

Cercando di decifrare il libro dei sogni (o degli incubi) dei faraonici programmi nucleari di Angelo Baracca

Un'ampia rassegna su quanto c'è da sapere sulla scelta nucleare, sulle sue lobbies, sul suo mercato e sulle altre possibili alternative al petrolio

SCIENZA E FEDE (Archivio)
SCIENZA E FILOSOFIA (Archivio)
ISRAELE/PALESTINA (Archivio)

Ultimi articoli:

La marcia verso la guerra di Mahdi Darius Nazemroaya

I disastri del colonialismo a cura di Roberto Renzetti

L'armamento nucleare di Israele di AA. VV.

Il terrorismo di Israele di Paolo Barnard e Serge Thion

GUERRA (Archivio)
LA MEMORIA (Archivio)

Ultimi articoli:

Il Generale, il Prefetto, il Serpente e la pulizia etnica della Jugoslavia di Fiorenzo Angoscini

Covo delle BR in una palazzina dello IOR di Stefania Limiti

"MEMORIA A PERDERE". Un film di Donata Gallo

"Aldo Moro, patto con i palestinesi per evitare attentati in Italia. La Cia impedì le trattative ed ordinò la sua morte". di Stefania Limiti

Commissione Moro, «smembrato» il fascicolo con il collegamento a Gladio di Colarieti e Pitoni

L'assassinio di Moro guidato dagli USA di AA. VV.

Il criminale Graziani di AA. VV.

Caso Moro: gli archivi di Londra rivelano il coinvolgimento del governo britannico di Rossella Guadagnini

Giuliano, i nazifascisti, le bande sioniste di Giuseppe Casarrubea

Caso Moro: Trent'anni dal caso Moro di Barbara Fois

Fascisti italiani come SS nella Grecia del 1943 di Enrico Arosio

UDC e Mafia di AA. VV.

VARIA UMANITA' (Archivio)

Ultimi articoli:

Attenzione alla BCE che porta doni per i Greci di Michael Roberts

Il Rapporto di lunga durata tra la classe operaia e gli intellettuali della cultura di sinistra è finito di Bo Rothstein

La bolla del credito in Cina di Antonio Pagliarone

Il ponte sullo stretto di Giuseppe Sottile

31 TESI SULLA SOCIETA' DELLA MISERIA di Giuseppe Sottile e Antonio Pagliarone

VIZI PRIVATI, PUBBLICHE VIRTÙ di Paolo Giussani

Il vestito nuovo del capitalismo di Paolo Giussani

"Un episodio di meravigliosa sussidiarietà" di Alfio Colombo

Il 2010 sarà peggiore di Monty Pelerin

La crisi finanziaria è finita ! di James Howard Kunsteler

'Ethnos' versus 'demos' e dialetti versus 'lingua': le antinomie del populismo di Eros Barone

Dalla Fame di speculazione alla speculazione sulla fame di Antonio Pagliarone





I contenuti del sito sono rilasciati sotto Licenza Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5
FISICAMENTE.net non è un periodico e quindi non soggetto alla legge sull'editoria 62/2001. Per informazioni e contatti inviare una email al seguente indirizzo di posta elettronica: fisicamente[togli questo]@fisicamente.net