logo

Rivista di fisica, didattica della fisica, storia della fisica, fisica e filosofia,
problemi della scuola, ambiente, fede e ragione, varia umanità

di Roberto Renzetti

 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora! Attenzione: per inviare commenti agli articoli e notizie in SpazioAperto è necessario registrarsi
 Da leggere:

Il mio ultimo libro, Gli insegnamenti morali della Bibbia che non ti hanno fatto conoscere, (novembre 2014) che si aggiunge agli altri è, di fatto, la chiave di lettura di tutti gli altri, è l'inizio della storia che ha portato ai crimini non solo del Cristianesimo ma anche di altre religioni monoteiste


_______

Gli altri miei libri più recenti:


Leggi la presentazione


Al precedente si aggiunge ora il nuovo libro, "La Chiesa dopo Gesù"



Altro mio libro pubblicato è "Santi ?"



Gli ultimi miei libri pubblicati sono la Prima e la Seconda Parte de La Chiesa contro Gesù





quello su I crimini dei francescani



e, da ultimo, Il Diavolo, l'altro Dio

I libri, che saranno spediti gratuitamente, si possono acquistare con Pay Pal, carta di credito, bonifico bancario o conto corrente postale direttamente dall'Editore Tempesta

 Ricerca nel sito

Google
 Sezioni:
L'EDITORIALE
FISICA E SUA STORIA
didattica
SCUOLA
SCIENZA E FEDE
SCIENZA E FILOSOFIA
SCIENZA E SOCIETA'
GUERRA
LA MEMORIA
ISRAELE/PALESTINA
LIBERI
 Recensioni libri
 Commenti recenti
Re: BASTA COL PD. O LI CACCIAMO O CI MASSACRANO
Kalimba
24/11/2014 18:38
Re: I MIASMI FETIDI DEL PD
Francesco1
24/11/2014 9:56
Re: I MIASMI FETIDI DEL PD
Orsopoeta
24/11/2014 8:19
Re: QUESTI FIGLI DI PUTTANA STANNO AMMAZZANDO LA SCUOLA
DavideX
23/11/2014 17:23
Re: BASTA COL PD. O LI CACCIAMO O CI MASSACRANO
DavideX
23/11/2014 17:16
Re: BASTA COL PD. O LI CACCIAMO O CI MASSACRANO
DavideX
23/11/2014 17:08
Re: BASTA COL PD. O LI CACCIAMO O CI MASSACRANO
Francesco1
20/11/2014 10:09
 Ultime recensioni
· Giuseppe F. Merenda
FRANCINO. L'altra storia di Francesco d'Assisi
· Marco Corvaglia
MEDJUGORJE è tutto falso
· Andrea Frova
La passione di conoscere
· Carlo Corbucci
Il terrorismo islamico: Falsità e mistificazione
· Giovanni Ravani
La Terza Persona
· Roberto Ettore Bertagnolio.
Limiti neuropsicologici del pensiero
· GILLES DAUVÉ [JEAN BARROT],
Le Roman de nos origines. Alle origini della critica radicale,
· Lucio Russo, Emanuela Santoni
Ingegni Minuti
· ANGELO D'ORSI
1989, del come la storia è cambiata, ma in peggio
· DOMENICO LO SURDO
LA NON-VIOLENZA
 Articoli Rubriche "SpazioAmici"

Vedi tutte le rubriche
 Campagna sbattezzo

sbattezzamoci con l'UAAR
 8 per mille:
 Video citizen berlusconi
VIDEO CITIZEN BERLUSCONI

(il Presidente e la stampa)


Questo film
documentario è stato visto dalle TV di tutta Europa meno che in quelle italiane. E' stato anche trasmesso dalla PBS, la TV pubblica USA, il 21 agosto 2003.

 Archivio video
 Risorse on line

Pagine web da visitare


Ricerca sui quotidiani


Attualità on line

 Menù principale
Home

Archivio mensile editoriali

Rubriche SpazioAmici

Chi sono

Contattami

FAQs

FORUM

 N° visite
 

La rivista elettronica FISICAMENTE è nata per raccogliere la trascrizione degli oltre cento articoli da me scritti e pubblicati nell’ambito della mia attività di docente e ricercatore. A questi lavori ne aggiungerò via via degli altri che scriverò, quelli di vari collaboratori ed altri che riterrò di interesse.

FISICAMENTE è aperta ad ogni collaborazione sui temi trattati. Chi vorrà potrà inviarmi i suoi lavori che saranno valutati per l’eventuale pubblicazione che avverrà comunque sotto la completa responsabilità degli autori senza che essa impegni in alcun modo la rivista. Una sola e semplice avvertenza: quanto qui riportato non è soggetto a diritti d’autore ma non è utilizzabile a fini commerciali. Si richiede a chi usi queste pagine la sola cortesia di citarne la fonte:

www.fisicamente.net

 Roberto Renzetti

PS. Non inviate quesiti e problemi di fisica da risolvere così come l’elaborazione di nuove ed importanti teorie non altrove comprese. Non sono in grado di risolvere problemi o giudicare teorie.

VAI ALLA POLICY

Inviato da R il 25/11/2014 19:59:11 (16 letture)

NO TAV

E' da qualche tempo che non si sente più parlare della Tav della Val Susa quasi come se fosse ormai ovvia la sua realizzazione. Eppure, in realtà, vi sono molti dati e pareri tecnici che dimostrerebbero come il progetto ( come anche per molte altre grandi opere e cantieri ) non sia nè conveniente dal punto di vista economico, nè sostenibile dal punto di vista ambientale e neppure legittimo sul piano etico e giuridico. Alternativ@Mente ed Italia Nostra Castelli Romani propongono una iniziativa per chiarire e diffondere le ragioni oggettive che mettono in dubbio l'opportunità dell'opera.

MARTEDI 2 DICEMBRE 2014, ore 17:30

Auditorium comunale delle Scuderie Aldobrandini,
Frascati, Piazza Marconi

"Le ragioni del dissenso"
La TAV in Val Susa come altre grandi opere è veramente utile, legittima e necessaria?
Molti dati e pareri tecnici dimostrerebbero il contrario.

Ugo Mattei,
giurista, professore all’Università di Torino e presso l' Hastings College of the Law dell'Università della California a San Francisco.

Claudio Giorno,
giornalista.

Sergio Ulgiati,
professore all’Università Parthenope di Napoli

Dibattito

A cura di Enrico Del Vescovo
presidente di Italia Nostra Castelli Romani

Ingresso libero

ITALIA NOSTRA Castelli Romani, info 3331135131, Alternativ@Mente, www.alternativamente.info


Inviato da R il 21/11/2014 13:18:58 (201 letture)

I FETIDI REGALI DEL LIQUAME RENZIANO

Puzzano di fogna i piddini, gentaglia travestita da gente per bene. Ma, come tutti sanno, l’aria del cafone si nota, si vede e si sente sempre, soprattutto se puzza. Ed i piddini puzzano, puzzano di marcio, di padronale, di reazione, …
Quando parlo di piddini parlo di TUTTI i piddini per meriti acquisiti sul campo (pensate per ora a Ruffini il giovane turco che sembra solo una canna turca, di quelle vomitevoli). Sono gentaglia che ci frega dicendo cose false con il solo fine di mantenere i privilegi acquisiti senza alcun merito, se non quello di avere un collare padronale con un guinzaglio che li guida ( ed a noi tutto il demerito per esserci fatti fregare).
Li avete visti uno per uno? Peggio: una per una. E si perché le donne che appaiono in TV a decantarci con una poesia imparata a memoria i meriti del miserabile fiorentino, sono femminelle che fanno rimpiangere la Minetti. Ecco, se serviva una dimostrazione che essere giovani non significa per forza essere saggi e competenti, l’avete trovata. Dalle parti del PD vi è una sola conoscenza ferma, solida e ripetuta: occorre essere servi del padrone che poi si ricorderà di noi e ci tirerà un osso.

Leggi tutto... | 11110 bytes da leggere | 2 commenti

Inviato da R il 13/11/2014 20:13:48 (164 letture)

Scuole paritarie, uno scandalo italiano. Latella: “Così violano legalità, laicità e pluralismo”
http://temi.repubblica.it/micromega-online/scuole-paritarie-uno-scandalo-italiano-latella-%E2%80%9Ccosi-violano-legalita-laicita-e-pluralismo%E2%80%9D/
Da Micromega

intervista a Paolo Latella di Marina Boscaino

Paolo Latella. Professione: docente tecnico pratico, pubblicista, consulente del Tribunale di Lodi. Questo elenco di titoli non è casuale. La sua pubblicazione, Il libro nero della scuola italiana (scaricabile online gratuitamente oppure acquistabile in versione cartacea al solo costo della stampa) tiene dentro la passione del docente, il rigore documentario del giornalista e la capacità del consulente giuridico di individuare strade di deviazione dalla norma.

Si tratta di un documento impareggiabile, considerando la mole di dati, notizie, testimonianze che Latella è riuscito a mettere insieme su uno dei temi più scottanti e meno approfonditi del sistema di istruzione italiano: lo scandalo di (alcune) scuole paritarie, vedremo quali; la violazione insistita (intrinseca all'istituzione della scuola paritaria stessa, prevalentemente confessionale) del principio di laicità e di pluralismo cui il sistema dovrebbe informarsi, quando esso produca “oneri per lo Stato”.

Leggi tutto... | 18423 bytes da leggere | 2 commenti

Inviato da R il 13/11/2014 19:53:54 (129 letture)

RAZZISTI IMMAGINARI E POLITICI INFAMI

Non è mai piacevole sapere di scontri tra poveri in periferie abbandonate. Adesso più che mai esplodono queste vicende perché la crisi spinge sempre gli ultimi ad ammazzarsi tra loro per cercare di sopravvivere e dimostrare che si esiste.
So cosa vuol dire la periferia perché ci vivo, anche se la mia è fortunata. E’ fortunata perché è in mezzo alle case generalizie di preti e suore e quindi vi sono parchi in cui non si può accedere ma che danno ossigeno ed ombra gratis. Questi grandi parchi che mi circondano danno un altro privilegio alla mia periferia: vi è una bassissima densità abitativa. Poi fine.
In questa periferia come in tutte le altre le strade, quando esistono, sono un dissesto continuo. Non vi è servizio di Nettezza Urbana che operi in strade e stradine tutte date come private con la furbizia dell’uso pubblico (per cui sono aperte a qualunque transito con ogni disastro provocato da betoniere e consimili che dobbiamo pagare noi oppure abbiamo l’alternativa di lasciare le cose così fino a sprofondare. E poiché non siamo ricchi dalle parti mie si sprofonda)

Leggi tutto... | 6011 bytes da leggere | Commenti?

Inviato da R il 12/11/2014 15:53:40 (145 letture)

Moro, il pg di Roma: “Gravi indizi di concorso in omicidio su ex funzionario Usa”

da ilfattoquotidiano.it 12 novembre 2014


Nei confronti dell’americano Steve Pieczenik, ex funzionario del Dipartimento di Stato Usa e “superconsulente” del governo italiano ai tempi del sequestro di Aldo Moro, vi sono “gravi indizi circa un suo concorso nell’omicidio” dello statista democristiano. Lo sostiene il procuratore generale della Corte d’appello di Roma Luigi Ciampoli che chiede alla procura di procedere. Non solo. Per Ciampoli a carico del cololonnello Camillo Gugliemi, già in servizio al Sismi, presente in via Fani la mattina del 16 marzo 1978 quando venne rapito Moro, “potrebbe ipotizzarsi” il concorso nel rapimento e nell’omicidio degli uomini della scorta, ma nei suoi confronti non si può promuovere l’azione penale perché è morto.

Leggi tutto... | 2536 bytes da leggere | 1 commento

Inviato da R il 11/11/2014 16:14:57 (208 letture)

GLI INSEGNAMENTI MORALI DELLA BIBBIA CHE NON TI HANNO FATTO CONOSCERE












E’ questo il titolo dell’ultimo mio libro, appena uscito per la casa editrice Tempesta.

Leggi tutto... | 3446 bytes da leggere | 3 commenti

Inviato da R il 10/11/2014 16:06:57 (204 letture)

UN POCO DI CHIAREZZA

Ho passato molti giorni a sentire radio e Tv. Può darsi mi sia sfuggito ma non ho mai sentito qualcuno, i nostri acculturati o venduti o ignoranti giornalisti, raccontare cosa ci faceva quel muro che divideva Berlino. Certo detta così a cittadini che a malapena sanno chi è Gorbaciov, è una cosa che può irritare coloro i quali pensassero ad un muro che dividesse Roma o Milano o Firenze o Napoli. La cosa l’ho sentita raccontare come una violenza dei comunisti dell’ex URSS sui poveri tedeschi che subivano come agnelli da sacrificio.
Purtroppo quel muro ha origini nel 1941 anche se costruito nel 1961. Fu allora che l’esercito tedesco, dei tedeschi in carne ed ossa, di Hitler alleato di Mussolini, nel 1941, dicevo, quell’esercito invase l’URSS. Debbo ricordare che sul fronte russo Hitler dispiegò quasi l’intero suo esercito cioè 330 divisioni su 350 (le altre 20 occupavano ed ammazzavano nel resto d’Europa.

Leggi tutto... | 9954 bytes da leggere | 1 commento

Inviato da R il 29/10/2014 20:25:13 (535 letture)

PICIERNO, VIOLANTE, BONANNI, BOSCHI, NAPOLITANO, FANFANI


Quanti nomi e quante storie. Facciamo un poco di ordine utilizzando la memoria, quella cerebrale e non digitale perché se parlo di nanotecnologie e teoria della bande di conduzione Renzi, l'iper moderno ma iper ignorante, sviene mandando la polizia ad arrestarle (o andando a trattare con loro essendo poteri forti).
Cominciamo dalla campionessa italiana delle bestialità in diretta, tal Picierno, un bipede implume acefalo che gironzola per le televisioni allietandoci con le sue barzellette. L’ultima è quella di stamane nella trasmissione Agorà su Rai Tre. La donna (?), estimatrice del pensiero profondo di De Mita, ha detto che Susanna Camusso è stata eletta segretario della CGIL perché ha comprato tessere, le ha falsificate ed ha portato la gente a Piazza San Giovanni pagandola.

Leggi tutto... | 4656 bytes da leggere | 25 commenti

Inviato da R il 26/10/2014 8:17:05 (248 letture)

"LO SCIOPERO NON E' UN DIRITTO"

Non è una frase dal sen fuggita di Fiore di Forza Nuova e nemmeno di quelle brave persone di Casa Pound. Questi strani personaggi neppure le pensano queste cose (nell'ipotesi che siano in grado di pensare).
Ma chi ha detto allora questa bestialità ?
Ebbene l'ha detta uno del PD, uno che finanzia Renzi ed è attivo in quell'area orrenda, si chiama Davide Serra.
Scrissi tempo addietro in questo spazio che il Fascismo non nacque da persone sporche e cattive, ma dal socialista Mussolini (era il direttore dell'Aventi). Egli mise insieme un Partito della Nazione con dentro liberali, monarchici, delusi dalla crisi economica e dalla disoccupazione del dopo prima guerra mondiale. Ma poi dietro vi erano grossi finanziatori che volevano togliersi di torno "i rossi" che avevano occupato le fabbriche e che si stagliavano "minacciosi" all'orizzonte.

Leggi tutto... | 2815 bytes da leggere | 1 commento

Inviato da R il 24/10/2014 22:29:16 (204 letture)

DA DOVE COMINCIO ?

Una sorta di paralisi mi opprime da qualche tempo. Sono tante e tante le cose di cui parlare che non so da dove iniziare a dire qualche cosa a dare la mia opinione. Il fatto è che soffro di un altro disturbo: il solo scrivere senza agire è insopportabile. Da quando avevo 16 anni per me le due cose sono sempre andate insieme ma ora ? E’ che ormai sono diventato vecchio ed anche volendo tutto si fa molto più complesso. Non ho le forze che la situazione richiederebbe e davvero servirebbero molte forze insieme a qualche idea.
Inizio quindi da domani, dalla manifestazione a Roma alla quale andrò, insieme a qualche gruppo antagonista che incontrerò perché vari altri si sono dissolti nel nulla.

Leggi tutto... | 15025 bytes da leggere | Commenti?

(1) 2 3 4 ... 248 »
 Novità sezioni:
FISICA E SUA STORIA (Archivio)

DIDATTICA DELLA FISICA E DELLE SCIENZE (Archivio)

PROBLEMI DELLA SCUOLA (Archivio)
SCIENZA E SOCIETA' (Archivio)

Ultimi articoli:

Stati di aggregazione stabili del Trinomio Informazione-Energia-Materia in Natura di Ferruccio Sorrentino

Antinomie e paradossi logici di Alberto Sacchi

Mele, Gatti e Tacchini di Alberto Sacchi

Il grande esempio di Margherita Hack e i limiti della scienza di Angelo Baracca

Analisi e prime valutazioni dell’incidente di Fukushima di Angelo Baracca e Giorgio Ferrari

Per comprendere cosa accade nelle centrali nucleari giapponesi di Roberto Renzetti

The “go-and-stop” of the Italian civil nuclear programs, among improvisations, ambitions, and conspiracies di Angelo Baracca, Giorgio Ferrari, Matteo Gerlini, Roberto Renzetti

La storia di Felice Ippolito di Roberto Renzetti

Il grande affare nucleare di Roberto Renzetti

"Anche senza Mattei ..." di Giuseppe Casarrubea e Mario J. Cereghino

Storia della politica scientifica ed energetica italiana dal 1945 ai giorni nostri di Roberto Renzetti

Il nucleare degli sciocchi ed irresponsabili apprendisti stregoni di Roberto Renzetti

Cercando di decifrare il libro dei sogni (o degli incubi) dei faraonici programmi nucleari di Angelo Baracca

Un'ampia rassegna su quanto c'è da sapere sulla scelta nucleare, sulle sue lobbies, sul suo mercato e sulle altre possibili alternative al petrolio

SCIENZA E FEDE (Archivio)
SCIENZA E FILOSOFIA (Archivio)
ISRAELE/PALESTINA (Archivio)

Ultimi articoli:

La marcia verso la guerra di Mahdi Darius Nazemroaya

I disastri del colonialismo a cura di Roberto Renzetti

L'armamento nucleare di Israele di AA. VV.

Il terrorismo di Israele di Paolo Barnard e Serge Thion

GUERRA (Archivio)
LA MEMORIA (Archivio)
VARIA UMANITA' (Archivio)




I contenuti del sito sono rilasciati sotto Licenza Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5
FISICAMENTE.net non è un periodico e quindi non soggetto alla legge sull'editoria 62/2001. Per informazioni e contatti inviare una email al seguente indirizzo di posta elettronica: fisicamente[togli questo]@fisicamente.net