logo

Rivista di fisica, didattica della fisica, storia della fisica, fisica e filosofia,
problemi della scuola, ambiente, fede e ragione, varia umanità

di Roberto Renzetti

 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora! Attenzione: per inviare commenti agli articoli e notizie in SpazioAperto è necessario registrarsi
 8 per mille:
 Menù principale
Home

Archivio mensile editoriali

Rubriche SpazioAmici

Chi sono

Contattami

FAQs

 

La rivista elettronica FISICAMENTE è nata per raccogliere la trascrizione degli oltre cento articoli da me scritti e pubblicati nell’ambito della mia attività di docente e ricercatore. A questi lavori ne aggiungerò via via degli altri che scriverò, quelli di vari collaboratori ed altri che riterrò di interesse.

FISICAMENTE è aperta ad ogni collaborazione sui temi trattati. Chi vorrà potrà inviarmi i suoi lavori che saranno valutati per l’eventuale pubblicazione che avverrà comunque sotto la completa responsabilità degli autori senza che essa impegni in alcun modo la rivista. Una sola e semplice avvertenza: quanto qui riportato non è soggetto a diritti d’autore ma non è utilizzabile a fini commerciali. Si richiede a chi usi queste pagine la sola cortesia di citarne la fonte:

www.fisicamente.net

 Roberto Renzetti

PS. Non inviate quesiti e problemi di fisica da risolvere così come l’elaborazione di nuove ed importanti teorie non altrove comprese. Non sono in grado di risolvere problemi o giudicare teorie.

VAI ALLA POLICY


Chiesa : INTOLLERANTI !
Inviato da RR il 30/1/2008 19:19:00 (1489 letture)

Il Papa alla Sapienza ? Dialogo non voluto ? Occorre sentire tutte le voci ? Essere tolleranti ?
Col cavolo ! Il Vaticano è sempre totalmente intollerante.
R.R.
PS. Aspetto le notizie degli scemi di Dio in proposito. So già cosa diranno. Il papa non è un capo di Stato qulunque, occorre rispetto. Ed allora perché in un paese come la Cina occorrerebbe aver rispetto per la Chiesa ?
_______________

Gelo Argentina- Vaticano crisi sul nuovo ambasciatore

Divorziato, non ha il via libera dalla Santa Sede

OMERO CIAI da la Repubblica del 30 gennaio 2008


Col vento in poppa almeno per ora sul fronte interno, i guai di Cristina Kirchner, la nuova «presidenta» d'Argentiina arrivano tutti dalle relazioni internazionali. Ieri mattina il Clarin, maggior quotidiano di Buenos Aires, ha messo in prima pagina il conflitto del governo argentino con la Santa Sede che, osservando un rumoroso silenzio, non ha ancora approvato la nomina del nuovo ambasciatore presso il Vaticano, Alberto Iribarne, designato da Cristina alla metà di dicembre. La ragione del mancato placet sarebbe legata al fatto che Iribarne è divorziato. Una difficoltà che ha colto completamente di sorpresa il governo argentino proprio mentre con il passaggio di consegne tra Nestor e Cristina cercava di ricucire le gelide relazioni con il cardinale Bergoglio e la cupola della Chiesa locale per le accuse sugli omissis dei vescovi nel genocidio della dittatura militare.

Non esiste una regola esplicita ma la maggior parte degli Stati evita di nominare ambasciatori in Vaticano diplomatici divorziati o separati proprio per non mettere in imbarazzo la Santa Sede. In realtà:, come ha sostenuto il ministro degli Esteri argentino, Jorge Taiana, per difendere l'ingenuità della designazione, ci sono ambasciatori\di altri paesi in Vaticano che sono divorziati.

Esattamente tre riporta il Clarin: quello messicano, quello cubano e quello svizzero. Motivo per il quale - sospettano a Buenos Aires - dietro il silenzio potrebbero esserci anche altre ragioni. Si tratta comunque di ainbasciatori arrivati a Roma prima dell'elezione di Benedetto XVI e la nuova stretta potrebbe dipendere dal profilo più dottrinario e conservatore imposto da Ratzinger al suo pontificato.

Il caso più noto di un diplomatico respinto dalla Curia romana risale ad oltre vent'anni fa: nel 1987, dopo due anni di braccio di ferro, l'ambasciatore spagnolo Gomalo Puente Ojea dovette abbandonare l'incarico perché stava divorziando dalla moglie e conviveva con un' altra donna.

Ora - specula il Clarin- la «presidenta» sta cercando una via d'uscita ma in cuor spera che alla fine, dopo i due mesi di purgatorio, la Curia accetti Iribarne. Nel tentativo di fare una velata pressione ieri, uno dei ministri più vicini a Cristiina ha detto che l' ambasciatore è «uomo esemplare», giungendo: «Non conosco nessuno che per non avere avuto fortuna nel suo matrimonio debba essere condannato».



Printer Friendly Page Send this Story to a Friend
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
amdi
Inviato: 30/1/2008 22:12  Aggiornato: 30/1/2008 23:03
professore
Iscritto: 13/8/2007
Da:
Inviati: 1308
 Re: INTOLLERANTI !
Prima di tutto se fossi un capo di stato mi guarderei bene dal designare un ambasciatore alla santa sede.Ma a cosa serve un'ambasciatore in vaticano? Se quaklcuno colma questa mia ignoranza gli sarei grato...
Poi,quando si fa il confronto con il bel tenebroso pierferdicasini allora come la mettiamo?
E tutti gli altri da essi stessi "graziati" con sacra rota ed ingranaggi vari ( oliati a dovere of course!) ??

Che cosa ci tocca digerire in unpaese che vorrebbe ( o voleva ) essere civile...
fiammifero
Inviato: 31/1/2008 10:02  Aggiornato: 31/1/2008 11:26
professore
Iscritto: 21/2/2007
Da: Roma
Inviati: 190
 Re: INTOLLERANTI !
Admi,ti dimentichi che il Vaticano è uno stato,con tanto di bilancio,banca,diplomazia e mani in pasta da per tutto?
E' un concetto di reciprocità avere un ambasciatore che,per quel che ricordo è ancora il Ministro della Giustizia in Argentina,e con l'aria che tira sulla revisione della dittatura di Pinochet,senz'altro risulta scomodo alle gerarchie vaticane per le loro concussioni,altro che "divorziato" :roll:
Colapesce
Inviato: 31/1/2008 10:50  Aggiornato: 31/1/2008 11:27
professore
Iscritto: 4/6/2007
Da: Catania
Inviati: 233
 Re: INTOLLERANTI !
Il Vaticano chiagne e fotte. Reclama tolleranza per sé e non transige sugli altri. Lamenta di essere perseguitata e perséguita.
BLINDSIGHT
Inviato: 31/1/2008 20:26  Aggiornato: 31/1/2008 20:30
Matricola
Iscritto: 18/10/2007
Da:
Inviati: 9
 Re: INTOLLERANTI !
c'è una petizione a sostegno dei docenti della sapienza che hanno espresso il loro parere sul papa (io sono d'accordo con loro, cioè che era meglio non andasse e l'ho firmata ma anche fatta girare in rete).
per entrare in vaticano ci vuole il passaporto, mentre loro escono ed entrano dove vogliono senza.
amato aveva assicurato la "sicurezza" per la visita papale all'inizio dell'anno accademico: mica ha detto chi la pagava!! la paghiamo noi italiani che siamo al primo posto in europa per numero di componenti nelle forze dell'ordine, mentre cresce la criminalità, le stragi sulle strade per incidenti mai controllati da nessuno.. eppure paghiamo, nonostante il papa inviti pure a farlo di più dal suo balcone...
il fatto è che le forze dell'ordine sono tutte impegnate nella sicurezza papale e dei politici.
chiudo con questa: la moratoria sull'aborto la poteva lanciare solo chi doveva rimanere embrione, sicuramente il suo peso non avrebbe raggiunto quello attuale, che sicuramente spaventa anche lui ormai (io gli ho consigliato di occuparsi di rifiuti, anzichè di donne e giovani, considerando che con quello mangia, la buona metà sono solo i suoi: da un campo di concentramento mai nessuno è uscito grasso come lui, com'è?).
ciao



I contenuti del sito sono rilasciati sotto Licenza Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5
FISICAMENTE.net non è un periodico e quindi non soggetto alla legge sull'editoria 62/2001. Per informazioni e contatti inviare una email al seguente indirizzo di posta elettronica: fisicamente[togli questo]@fisicamente.net