logo

Rivista di fisica, didattica della fisica, storia della fisica, fisica e filosofia,
problemi della scuola, ambiente, fede e ragione, varia umanità

di Roberto Renzetti

 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora! Attenzione: per inviare commenti agli articoli e notizie in SpazioAperto è necessario registrarsi
 8 per mille:
 Menù principale
Home

Archivio mensile editoriali

Rubriche SpazioAmici

Chi sono

Contattami

FAQs

 

La rivista elettronica FISICAMENTE è nata per raccogliere la trascrizione degli oltre cento articoli da me scritti e pubblicati nell’ambito della mia attività di docente e ricercatore. A questi lavori ne aggiungerò via via degli altri che scriverò, quelli di vari collaboratori ed altri che riterrò di interesse.

FISICAMENTE è aperta ad ogni collaborazione sui temi trattati. Chi vorrà potrà inviarmi i suoi lavori che saranno valutati per l’eventuale pubblicazione che avverrà comunque sotto la completa responsabilità degli autori senza che essa impegni in alcun modo la rivista. Una sola e semplice avvertenza: quanto qui riportato non è soggetto a diritti d’autore ma non è utilizzabile a fini commerciali. Si richiede a chi usi queste pagine la sola cortesia di citarne la fonte:

www.fisicamente.net

 Roberto Renzetti

PS. Non inviate quesiti e problemi di fisica da risolvere così come l’elaborazione di nuove ed importanti teorie non altrove comprese. Non sono in grado di risolvere problemi o giudicare teorie.

VAI ALLA POLICY


Guerra : ISRAELE GIOCA CON LA GUERRA
Inviato da R il 11/2/2018 18:22:59 (76 letture)

Cronologia degli attacchi israeliani contro la Siria dal 2013. Stanno giocando col fuoco


http://www.lantidiplomatico.it/dettnews-cronologia_degli_attacchi_israeliani_contro_la_siria_dal_2013/82_23085/


Gli aerei da guerra israeliani hanno lanciato una nuova offensiva ieri contro una base militare nella regione centrale della Siria. Dal 2013 sono decine le aggressioni israeliane sul suolo siriano.

Israele ha violato più di una volta il territorio siriano dal 2013. Oggi, però la contraerea siriana è riuscita ad abbattere un F-16 israeliano. Ecco un elenco di tutti gli attacchi israeliani contro la Siria.



• 5 maggio 2013: attacco aereo contro un sito militare a Jabal Qaysun, vicino a Jamraya, il governo siriano indicò che fu preso di mira un centro per la ricerca scientifica.

• 30 gennaio 2014: Incursione contro un centro di ricerca scientifica di Jamraya nelle campagne di Damasco.

• 3 marzo 2014: un sito militare siriano bombardato ad al-Jawal.

• 3 maggio 2014: un raid contro un camion che trasportava aiuti umanitari, secondo Israele trasportava armi ad Hezbollah.

• 18 gennaio 2015: un'incursione su due auto nella provincia di Quneitra, uccide sei membri dei quadri di resistenza islamica, tra cui Jihad Moughniyeh.

• 20 maggio 2015: Assassinio di un comandante di Hezbollah, Samir Kuntar, durante un'incursione nella sua residenza a Jaramana.

• 7 dicembre 2016: l'aeroporto militare di Al-Mezzeh è stato preso di mira don decine di missili.

• 22 gennaio 2017: bombardamento dell'aeroporto militare di Mezza per la seconda volta.

• 22 febbraio 2017: attacco sulle montagne di Qatifah nella campagna di Damasco.

• 17 marzo 2017: bombardamento di un sito militare sulla strada di Palmyra nella campagna di Homs, con risposta della contraerea siriana.

• 23 aprile 2017: Incursione contro il deposito di munizioni dell'esercito siriano con due missili nella zona Al-Fawwar, nella provincia di Quneitra.

• 27 aprile 2017: un sito militare a sud dell'aeroporto internazionale di Damasco è stato bombardato da numerosi razzi sparati dall'interno della Palestina occupata.
• 10 febbraio 2018: con la scusa di abbattere un drone iraniano su territorio di Israele ma in realtà vicino alla città siriana di Homs, 6 caccia israeliani bombardano basi militari in Siria. Un caccia israeliano viene abbattuto (è il primo dopo 30 anni).
• 11 febbraio ancora un’incursione israeliana su territorio siriano per vendicare l’abbattimento del caccia. Sono stati uccisi almeno sei tra siriani ed alleati.

Credo sia chiaro a tutti come Israele, con l’accordo degli USA, particolarmente nell’era Trump, sia una seria e continua minaccia alla pace del mondo. La Russia invita da tempo alla calma ma aerei USA operano allo stesso modo di quelli di Israele con raid su un territorio non alleato come la Siria. Quindi vi sono possibili scontri tra aerei USA e russi (che si muovono nella zona come alleati del governo siriano). E se qualcosa del genere dovesse aver luogo, il rischio di una guerra totale diventerebbe reale. E dove credete si combatterebbe tale guerra? E da quali basi partirebbero gli aerei? E contro quali basi reagirebbero coloro che fossero colpiti?
Aggiungo solo che una sciocca ed incosciente Ministra della Giustizia di Israele, Ayelet Shaked, un paio di mesi fa ha dichiarato: “Se Putin vuole sopravvivere deve mantenere le sue forze armate fuori dalla Siria”. Costei è un membro autorevole del governo di destra di Israele che fa parte dell’estrema destra.
Spero tutti (meno il governo di merda che abbiamo che cinguetta con Israele) si rendano conto degli spaventosi rischi che stiamo vivendo, con la guerra, sempre invocata dai padroni del mercati e della finanza, alle porte.

Printer Friendly Page Send this Story to a Friend
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero



I contenuti del sito sono rilasciati sotto Licenza Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5
FISICAMENTE.net non è un periodico e quindi non soggetto alla legge sull'editoria 62/2001. Per informazioni e contatti inviare una email al seguente indirizzo di posta elettronica: fisicamente[togli questo]@fisicamente.net