FISICA/MENTE

Più volte ho sostenuto che l'abbandono dello studio del latino a partire dalla media è stato un errore molto grave. Più grave ancora il fatto che si è destrutturato l'insegnamento tout court, abbandonando anche i due potenti strumenti dell'analisi grammaticale e logica che accompagnavano il latino. Oggi la matematica è restata sola a fare il ruolo della cattiva e della selezionatrice. La conseguenza è odio per la matematica e incapacità di incan alare il pensiero su vie razionali. In proposito propongo il contributo che segue di due ricercatrici dell'Università di Trieste.

PERCHÉ STUDIARE MATEMATICA E LATINO ?

Un'analisi delle finalità comuni nell'insegnamento di queste due materie

Emilia Mezzetti & Luciana Zuccheri

 

Per leggere il lavoro cliccare qui.

 

 

 

Se non si dispone del sistema di lettura per i files PDF, si può scaricare gratuitamente

Adobe Acobat Reader 5


 

Torna alla pagina principale